Daniele Adani è intervenuto a TMW Radio ed ha parlato del momento dell’Inter.

Queste le sue parole: “Pioli sta cercando un’idea di calcio ben delineata, finora ha lavorato sulla testa e sugli equilibri. È un tecnico italiano che parte da una buona impostazione in fase di non possesso, ha fatto bene a limitare il numero di gol subiti. Si vedono ancora tanti errori, ma la squadra resta pericolosa e concede meno. Così i punti arrivano. Gagliardini? Nove presenze da titolare in Serie A sono poche per avere un biglietto da visita marcato e per dimostrare di poter fare il titolare all’Inter. Ma è un calciatore completo, sa impostare e sa inserirsi. Ha diversi compiti, ha centimetri che nel calcio di oggi servono. Ha anche corsa e spregiudicatezza, che gli permettono di dare una spinta anche dal punto di vista emotivo. È una soluzione in più per Pioli. Ma la maglia interista pesa, anche lui avrà bisogno del tempo per inserirsi. Medel? Ha vinto due Copa America col Cile giocando da difensore, ma secondo me resta un centrocampista di copertura. Ha una discreta costruzione, io lo vedo come centrocampista centrale e credo che l’Inter dovrà integrare un altro calciatore al centro della difesa. Bernardeschi? La Fiorentina secondo me non riuscirà a trattenerlo a lungo. Ci sono speranze di tenerlo ancora al Franchi, il ragazzo è attaccato alla maglia e ai colori della città e lo sta dimostrando nonostante la giovanissima età, ma è un ragazzo talmente unico che sarà ambito da tante squadre, quindi per la Fiorentina sarà difficile trattenerlo“.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it