Giungono finalmente buone notizie dall’infermeria: per la trasferta di Bologna, torneranno a disposizione Sensi, Vecino e Ranocchia. Non potr√† che esserne contento Antonio Conte, il quale potr√† nuovamente disporre di alternative da inserire a partita in corso. Improbabile, per√≤, un loro inserimento dal primo minuto, considerato che rientrano tutti da un infortunio e marted√¨ i nerazzurri saranno impegnati nella difficile trasferta di Dortmund.

Due ballottaggi

In vista del match di stasera, Antonio Conte schierer√† la stessa formazione vista nelle ultime giornate di campionato: la GDS (Godin-De Vrij-Skriniar) a difesa di Handanovic, centrocampo a 5 con Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella e Biraghi (Asamoah non sar√† disponibile). Tandem d’attacco formato da Lautaro Martinez e Lukaku, una coppia formidabile dalla quale sono giunti 14 goal in queste prime 13 partite (Champions compresa).

Nelle ultime ore, si √® fatta strada l’ipotesi del ballottaggio in difesa tra Godin e Bastoni, con l’uruguagio che verrebbe risparmiato per l’impegno di Champions, ed a centrocampo tra Candreva e Lazaro. Se nel primo caso √® possibile che Conte decida di dare un’altra chance all’ex Atalanta e Parma, difficilmente il tecnico leccese si affider√† a Lazaro, ancora non a suo agio nel 3-5-2.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Precedenti e statistiche 

Sono 72 I match giocati dalle due formazioni in casa del Bologna. Vi √® un perfetto equilibrio, con 29 vittorie dei felsinei, 29 dei nerazzurri e 14 pareggi. Gli ultimi 5 incontri hanno visto un netto predominio dell’Inter, vittoriosa in 3 occasioni (stagioni 2018/2019, 2016-2017, 2015-2016), e con due pareggi ottenuti in rimonta nelle stagioni 2017/2018 e 2013/2014. Per trovare l’ultima vittoria del Bologna, bisogna tornare indietro nel lontano 2002: in quella occasione i rossoblu si imposero per 2-1 con le reti di Pecchia e Zauli, con Seedorf che segn√≤ il goal della bandiera per i nerazzurri. Sostanziale equilibrio anche a livello di reti segnate: 99 per i padroni di casa, 105 per la Beneamata.

ASCOLTA IL NOSTRO PODCAST

L’avversario¬†

Undicesimo in campionato con 12 punti, frutto di 3 vittorie e 3 pareggi, il Bologna ha avuto un rendimento altamente nell’ultimo mese e mezzo: dopo la vittoria di Brescia (3-4), i felsinei hanno alternato pareggi e sconfitte fino al successo in casa contro la Sampdoria (27 ottobre) per poi perdere in trasferta a Cagliari per 3-2.

Probabilmente questa sera schierer√† in campo gli ex nerazzurri Mbaye, Poli, Medel e Palacio. El Trenza √® andato a segno nelle ultime 2 gare interne e ha gi√† segnato alla sua ex squadra (stagione 2017/2018); sicuramente tenter√† di segnare ancora, anche per eguagliare il suo record di goal consecutivi in casa, stabilito con la maglia dell’Inter nel 2012. Particolare attenzione va prestata anche a Nicola Sansone, a segno contro l’Inter in 4 occasioni. La Beneamata, infatti, √® la sua “vittima” preferita in Serie A.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM

Dove vederla

Bologna-Inter sar√† trasmessa in esclusiva da Sky e sar√† visibile nei canali 201, 249 e 251. √ą possibile vederla anche tramite PC, tablet e smartphone grazie all’app SkyGo. Calcio d’inizio alle ore 18.

COMMENTALA SUL NOSTRO FORUM