Antonio Conte in vista dell’importante match contro il Borussia Dortmund dovr√† fare a meno di un’altra pedina oltre agli infortunati Sanchez e D’Ambrosio ed Asamoah: anche Gagliardini si √® visto costretto a dare forfait per via di un risentimento muscolare accusato in allenamento. Non il modo migliore per presentarsi a quella che potrebbe essere la sfida decisiva per la qualificazione agli ottavi di Champions League. A questo punto il tecnico leccese, pur avendo recuperato Sensi e Vecino, si ritrova con una formazione obbligata.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

La probabile formazione 

Ebbene s√¨, se fino ad una settimana fa Conte era costretto a schierare sulla mediana il trio Gagliardini-Brozovic-Barella per via dell’infortunio di Sensi, ora la situazione si √® capovolta, con l’ex Sassuolo che ritrova il suo posto come mezz’ala ma senza una vera alternativa in panchina se non Matias Vecino.

Ecco la probabile formazione che scenderà questa sera al Signal Iduna Park

Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku.

A disposizione: Padelli, Ranocchia, Bastoni, Di Marco, Borja Valero, Lazaro, Politano, Esposito.

ASCOLTA IL NOSTRO PODCAST

Le parole di Conte 

Antonio Conte sa perfettamente quanto questa partita possa essere importante. Ieri in conferenza stampa il tecnico nerazzurro ha voluto porre l’accento sulla personalit√† e su come questa gara sia l’occasione perfetta per migliorare sotto questo punto di vista. Queste le parole di Conte: “Siamo stati bravi a vincere in casa contro il Borussia e sappiamo benissimo delle difficolt√† che ci saranno domani, incontreremo una squadra forte, collaudata, che gioca in Champions da tanti anni e dovremo fare grande attenzione. Questo √® uno step importante per noi, sappiamo che tipo di situazione ambientale il tifoso del Dortmund riesce a creare. Dovremo giocare con personalit√† e verremo qui a giocarci la partita, poi vinca il migliore”.

Statistiche e precedenti

Guardando le statistiche, si nota come le ultime trasferte di Champions siano particolarmente indigeste per l’Inter: 3 le trasferte, di cui 2 a Barcellona ed una a Londra contro il Totthenam. Tre trasferte e tre sconfitte. L’ultima vittoria risale a Psv-Inter, quando i nerazzurri riuscirono a battere la formazione olandese per 1-2 con le reti di Nainggolan ed Icardi.

Anche Conte non sembra godere di un ottimo feeling con le trasferte Champions: nelle ultime 9, disputate con Inter, Chelsea e Juventus, il tecnico nerazzurro ha perso in sette occasioni su nove.

Il Borussia, d’altra parte, sembra essere in crisi di astinenza dal goal in Champions: nelle ultime otto partite, solo in due occasioni √® andato a segno. Un dato che stride con il fatto che al Signal Iduna Park solo una squadra √® riuscita a segnare nelle ultime tre partite di Champions: il Tottenham con goal di Harry Kane, il cui goal √® risultato quasi decisivo ai fini della qualificazione agli ottavi.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM

Dove vederla 

Borussia Dortmund-Inter verr√† trasmessa su Sky, sul canale 201. Gli abbonati potranno seguirla anche su PC, tablet e smartphone tramite l’apposita applicazione. La partita verr√† trasmessa anche su Mediaset, su Canale 5, e sar√† possibile seguirla anche tramite dispositivo grazie all’applicazione Mediaset Play. Calcio d’inizio alle ore 21.

COMMENTALA SUL NOSTRO FORUM