L’ex difensore di Inter e Juventus, Fabio Cannavaro (adesso allenatore del Tianjin), continua a guardare con molto interesse in Serie A, dove ci sono diversi campioni che possono fare al caso suo. Questo è quanto scrive l’edizione odierna de “La Stampa”.

CARRELLO DA RIEMPIRE – “C’è una trappola che non ti aspetti e che ti fa più male. La trappola nel calcio mercato sotto gelo è quello di Fabio Cannavaro, capitano azzurro campione del mondo a Berlino e, da qualche mese, tecnico felice alla guida della squadra di Tianjin, appena promossa nella Super League cinese. Quali sono le imboscate già fatte o da fare che vedono Cannavaro come regista? Tutto sembra ruotare attorno alla voglia dell’ex, fra l’altro, bianconero di arricchire il proprio carrello degli acquisti cercando fra gli obiettivi possibili della nostra (e un tempo sua) serie A. Prima Witsel, ora Kalinic, poi, forse Banega o il Papu Gomez, in attesa, magari, di nuovissime tentazioni dell’ultim’ora visto che, in Cina, il mercato chiude soltanto il 26 di febbraio e la stagione comincia non prima di marzo”.

NON SOLO WITSEL – “La beffa Witsel è andata a segno quando il promesso sposo juventino stava per convolare a nozze: venti i milioni in campo per lo Zenit San Pietroburgo, altrettanti, all’anno, per il belga. Da Witsel a Kalinic: il rialzo (offerta da circa 12 mln a stagione di ingaggio) servito all’attaccante della Fiorentina da parte dello Tianjin ha fatto vacillare il croato che dovrà dare una risposta entro metà della prossima settimana (al club andrebbero i 50 mln previsti dalla clausola rescissoria). Witsel più Kalinic e, forse, Gomez o Banega: l’esterno dell’Atalanta ha una valutazione di 15 mln e davanti ad una proposta di stipendio da più di dieci mln all’anno”.

PIACE BANEGA – “Cannavaro potrebbe ottenerne il sì ad un trasloco in Chinese Super League, mentre per Banega il Tianjin potrebbe confezionare all’Inter un’offerta di poco inferiore ai 30 mln. Sul volo Roma-Pechino trappole, dunque. Ma non solo. La Cina e l’Italia o l’Europa sono sempre più vicine. I colpi andati a segno sono stranoti e guidati dal record Tevez: all’Apache lo Shenhua ha garantito un contratto biennale da 40 mln, tanto da farne il giocatore più pagato in circolazione. Adesso sono i flash, forse qualcuno solo suggestioni, a rubare la scena. Si va dal corteggiamento da 150 mln per Aubemayang del Borussia Dortmund dello Shanghai Sipg a quello per il capitano della nazionale turca e centrocampista offensivo del Barcellona Arda Turan da 40 milioni dello Guangzhou Evergrande, con un’offerta da 18 all’anno per lo stesso calciatore. Sullo sfondo l’eco del tentativo dell’Hebei Fortune di Manuel Pellegrini, ex tecnico del Manchester City, per la stella del Paris Saint Germain Pastore o la tentazione di Cina per Sneijder che lascerebbe il Galatasaray per una proposta dalla Super League intorno ai 15 mln a stagione”.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it