Frank De Boer, da qualche settimana ormai, ha deciso di rispondere in conferenza stampa in italiano. Una scelta di rispetto verso il paese in cui lavora, una scelta però non condivisa da Fabio Caressa: “Ma chi consiglia a De Boer di fare le interviste in italiano? Perché se è convinto di parlare italiano magari è convinto anche di far giocare bene la squadra. Torni a fare quelle belle interviste in inglese, questo esperanto non è niente, non è una lingua. Esprima concetti chiari in inglesi e traduciamo noi. E poi basta con questa storia della palla persa facile. Non è che ad ogni palla persa gli altri possono andare in porta. La situazione Icardi ha fatto da ombrello domenica”.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it