Nel corso di un’intervista concessa alla stampa brasiliana, Edinson Cavani, attaccante del PSG e della nazionale uruguaiana, ha parlato del suo futuro e chiarito diversi aspetti del suo rapporto con i parigini.

Questo il suo pensiero: “Ne parlano tutti un sacco, ma possono dire quello che vogliono. Io ho un contratto col PSG e voglio rispettarlo fino all’ultimo giorno. Sono un professionista che ha difeso con determinazione i colori del suo club. Ho ancora due anni di contratto, anche se sono consapevole che le cose, nel calcio, cambiano molto rapidamente. Molte cose dipendono dalle scelte dei capi e dei dirigenti, che possono prendere alcune decisioni per il bene del club. Oggi possiamo anche dire che ‘Cavani vuole lasciare il PSG’ e tutto il resto, ma è speculazione. Io sono sempre chiaro. Il mio contratto scade nel 2018, ma non si può mai davvero sapere ciò che succede dietro le quinte. Rapporto con Ibra? La verità è che ognuno ha il proprio stile di vita. Io mi preoccupo solo di me stesso e della mia vita. Ho sentito molte cose su questo, sul fatto che ‘Cavani non va d’accordo con Zlatan’, ma sono solo speculazioni della stampa. Non ho niente contro qualsiasi giocatore giochi nel PSG. Può essere che siamo diversi, ma perché veniamo da culture diverse. Però tutti quanti rispettano il PSG”.

(Lancenet)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it