Con Euro 2024 e la Copa America in pieno svolgimento, i giocatori dell’Inter stanno rubando la scena sui palcoscenici internazionali. Ben 17 nerazzurri sono stati convocati per rappresentare le loro rispettive nazionali, con prestazioni che non solo confermano la loro qualità ma esaltano anche l’orgoglio del club campione d’Italia 2023/2024. Di seguito, un’analisi dettagliata delle prestazioni dei giocatori dell’Inter nei due tornei.

Euro 2024: il dominio nerazzurro

L’Inter ha dimostrato la sua superiorità non solo in Serie A, ma anche sul palcoscenico europeo. Dei 13 convocati per Euro 2024, ben 12 hanno raggiunto gli ottavi di finale, sottolineando la qualità della rosa di Simone Inzaghi.

I nerazzurri hanno brillato anche per quanto riguarda i gol segnati. Con 4 reti, l’Inter è tra i migliori club in termini di realizzazioni agli Europei, a pari merito con Borussia Dortmund e Real Madrid. Alessandro Bastoni e Nicolò Barella hanno segnato contro l’Albania, Marko Arnautovic ha trovato la rete contro la Polonia, e Hakan Çalhanoğlu ha chiuso il cerchio con un gol contro la Repubblica Ceca.

Promossi e bocciati in casa Italia

La nazionale italiana è quella maggiormente rappresentata dall’Inter, con cinque convocati: Nicolò Barella, Alessandro Bastoni, Matteo Darmian, Federico Dimarco e Davide Frattesi.

Barella e Bastoni sono stati tra i più impiegati, con entrambi in campo per tutte le partite del girone, segnando contro l’Albania. Entrambi promossi, sono sicuramente gli interisti che hanno convinto di più. Federico Dimarco e Davide Frattesi hanno collezionato tre presenze ciascuno, ma hanno sicuramente deluso le aspettative, mentre Matteo Darmian ha avuto un minutaggio ridotto, totalizzando circa novanta minuti in tre partite. Ora gli Azzurri si preparano a sfidare la Svizzera di Yann Sommer agli ottavi.

Nella Svizzera, poi, non si può non citare Yann Sommer che ha trascinato i suoi al secondo posto del gruppo A. Da sottolineare la solida prestazione anche contro la Germania, favoritissima secondo la maggior parte dei bookmaker. Daznbet, infatti, valuta i tedeschi nel bouquet delle favorite per Euro 2024. Se si pensa che la nazionale di Nagelsmann possa conquistare l’Europeo è possibile usufruire del codice daznbet per i nuovi iscritti per puntare sulla Germania campione.

Guardando invece a un’altra avversaria degli azzurri, nella prima gara contro l’Albania, è stato subito derby con Kristjan Asllani che ha giocato tutte e tre le partite del girone, dimostrando qualità superiori rispetto ai suoi compagni. Nonostante l’eliminazione, contro squadre più forti sulla carta, Asllani è stato uno degli uomini chiave per la sua nazionale.

E nelle altre nazionali?

Nell’Austria, la grande sorpresa di questo Europeo, Marko Arnautovic ha trascinato la sua squadra agli ottavi di finale da prima del girone, segnando un rigore decisivo contro la Polonia. Di fatto la nazionale austriaca ha superato le due rivali più blasonate, Francia e Olanda.

Per i francesi dell’Inter, invece, Euro 2024 è stato fino ad ora molto deludente. Benjamin Pavard non ha giocato nemmeno un minuto, mentre Marcus Thuram, titolare nelle prime due partite, non è riuscito a brillare come ci si aspettava e come ci ha abituato in Serie A.

Lato Olanda, Stefan De Vrij è stato un pilastro della difesa olandese, non saltando nemmeno un minuto. Denzel Dumfries ha contribuito con due presenze da titolare, riposando nella terza partita.

Infine, concludiamo il giro con Hakan Çalhanoğlu, capitano della Turchia, che ha segnato nell’ultima partita del girone un gol fondamentale, garantendo la qualificazione agli ottavi come seconda classificata con 6 punti.

Redazione
Interfans.org è la community dei tifosi dell'Inter. Ogni giorno centinaia di neroazzurri si incontrato sul nostro forum e si informano sulle notizie neroazzurre