Juventus già in fuga? Il Corriere della Sera nell’edizione odierna si interroga sul campionato di serie A che vede già i bianconeri protagonisti dopo 7 giornate.

Lo scorso anno, dopo lo stesso numero di giornate, la Juventus aveva 8 punti (10 meno di oggi) ed era al 12esimo posto a 10 punti dalla Fiorentina prima e a 8 dall’Inter seconda. «Sembravano i prodromi di una rivoluzione, erano solo i capricci di una Signora in ritardo: una volta ripresasi, colmato l’handicap, la Juve ha vinto senza problemi il quinto scudetto consecutivo. La domanda metafisica allora è: se è successo questo all’epoca, che cosa possiamo aspettarci di diverso adesso che gli Allegri’s sono evidentemente più forti? […] La Juve ha il secondo attacco della serie A, la migliore difesa, la migliore differenza reti e, soprattutto, sta dove sta avendo perso uno scontro diretto con l’Inter, che nonostante ciò è a meno 7 dalla capolista. L’ultimo aspetto è forse il più importante e conferma un vecchio classico del nostro calcio: la differenza la fanno le vittorie obbligate. La Juve infatti ha battuto Fiorentina e Lazio (avversari complessi, ma non antagonisti per il titolo) e non ha fallito con Sassuolo, Cagliari, Palermo e Empoli. […] L’anti Juve al momento non c’è perché non può esistere neanche il concetto. Esiste casomai, ben distante alle sue spalle, un campionato equilibrato, confuso, anarchico e, come ha dimostrato Roma-Inter, pure spettacolare. Forse, nel calcio ai tempi della dittatura bianconera, può bastare», scrive il quotidiano.

L’Inter, a -7 dalla Juventus, ha 5 punti in meno rispetto a un anno fa.

(Fonte: Corriere della Sera – Alessandro Pasini)

----
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it