Il Corriere della Sera, nel suo inserto di economia, parla dell’Inter e di Jindong Zhang. Fa un quadro sulle aziende che fanno capo al proprietario nerazzurro e spiega che il club milanese fa capo a lui attraverso la cassaforte Suning Holdings Group. Sul bilancio distribuito dalla società nerazzurra dopo l’assemblea dei soci c’è scritto che Great Horizon, finanziaria del Lussemburgo, possiede la maggioranza dell’Inter ed è interamente controllata da Suning Commerce Group. Lo Jiangsu Suning appartiene invece alla Suning Commerce.

Il grafico è stato pubblicato sull'inserto di Economia del Corriere della Sera
Il grafico è stato pubblicato sull’inserto di Economia del Corriere della Sera

I NUMERI – Quelli ormai noti, presenti sul bilancio, sono sintetizzati dal giornale: 318.2 mln di euro è il totale del fatturato per la stagione 2016-2017, quindi il 32.7 in più rispetto all’anno precedente. 11.7 mln di euro sono i soldi che non sono stati pagati dagli sponsor, Pirelli e Nike, per la mancata convocazione in Europa. 24 mln di rosso in bilancio, un miglioramento di 32 mln rispetto all’anno precedente. 54 mln di euro il fatturato del gruppo Suning, Fininvest fattura dieci volte meno.

DERBY – “Pur con qualche serio problema di visibilità e trasparenza, la compattezza e la consistenza dell’impero economico di Jindong Zhang non hanno paragoni rispetto all’impalpabilità del patrimonio di Yonghong Li,il cinese di Hong Kong che ha, o forse solo rappresenta, la proprietà del Milan”, si legge nello stesso articolo.

(Fonte: Corriere dello Sport economia)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it