Il tecnico nerazzurro Frank De Boer, ai microfoni de La Domenica Sportiva ha analizzato la gara dei suoi usciti sconfitti per 2-1 contro la Roma: “L’atteggiamento è stato buono, la partita l’abbiamo persa nel primo tempo perché abbiamo fatto errori nella costruzione del gioco. Fin quando abbiamo giocato come volevamo, soprattutto nel secondo tempo, non abbiamo avuto problemi e questa è l’Inter che voglio vedere. Con il secondo goal della Roma non abbiamo perso la testa ma abbiamo giocato tante palle lunghe. Nel secondo tempo abbiamo espresso il gioco che voglio vedere”.

Non è bastato il goal di Banega perché è mancato Icardi. Oggi una prestazione sottotono…“Per me Icardi ha giocato abbastanza bene. Non ha fatto male, un giocatore non gioca mai male quando lavora molto duramente come ha fatto questa sera. Ha fatto un assist, ha lavorato molto per la squadra e questo è molto importante”.

Bisogna lavorare molto sulla fase difensiva perché oggi la squadra ha subito tantissimo…“Si ma per me non è un problema difensivo. Quando cercavamo di costruire la prima e la seconda fase di gioco, specialmente nel primo tempo, abbiamo perso molti palloni durante la seconda fase. Joao Mario una volta e Icardi l’altra, abbiamo perso tante palle ed è sempre molto difficile per i difensori. In seconda fase del gioco i terzini erano aperti e la velocità di Salah era molto pericolosa. Questi sono stati i problemi del primo tempo”.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it