Potrebbe essere la partita finale per Frank de Boer all’Inter. Nella conferenza stampa della vigilia il tecnico nerazzurro racconta di sentire la fiducia del club e di avere il controllo dello spogliatoio ma poi punta il dito su due problematiche che finora hanno condizionato l’andamento della squadra e del suo operato: una rosa troppo ampia, da 29 giocatori, con molti delusi per non riuscire a giocare e la fretta che l’ambiente gli sta sottoponendo. Col Suning era stato chiaro: serve tempo. Secondo il Corriere della Sera “Sulla rosa lunga si può essere d’accordo, sulla questione tempo serve invece precisare: appurato che il colpevole indecisionismo dirigenziale ha condotto alla svolta in panchina solo pochi giorni prima dell’inizio del campionato, Frank conosceva il problema quando ha accettato l’incarico. Questo insomma non può essere un alibi convincente, soprattutto dopo 12 partite, di cui 6 perse, e tanti errori”.

(Corriere della Sera)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it