L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport analizza la sfida di Europa League tra Inter e Southampton ed evidenzia come Frank de Boer abbia vinto all’italiana:

“Frank de Boer non riesce ancora a parlare in modo fluente la nostra lingua, da ieri sera però gli sarà già chiarissimo un concetto molto italiano e molto poco olandese: le partite si vincono anche giocando male. L’Inter batte il Southampton che non perdeva da 7 match tirando in porta una sola volta, con il gol vittoria di Antonio Candreva, e rimette in piedi il cammino in Europa, ma il risultato è l’unica buona notizia. Il successo, che tra campionato e coppa mancava da un mese, viene distillato da un calcio mediocre, per tecnica e tattica, che non segnala alcun miglioramento sul piano del gioco, e appena qualcosa sul piano della reazione di carattere, in un clima quasi da trasferta per la rumorosa presenza di settemila inglesi e in novantacinque minuti di quasi continua sofferenza”.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it