Una leggenda del Manchester United come Ryan Giggs, nel vedere la sua squadra letteralmente ‘massacrata’ dal Chelsea (4-0), non poteva che infierire con una certa grinta. Ospite del match day show della Premier, assieme a Roberto Martinez e John Dykes, l’ex calciatore gallese si è molto irritato per l’atteggiamento di alcuni giocatori, colpevoli di qualche risata e di aver scambiato la propria maglia – a fine gara – nonostante una batosta memorabile.

Nel mirino, tra gli altri, David De Gea e Zlatan Ibrahimovic, colti sul fatto al momento dei saluti con Marcos Alonso, Mata e Hazard. Questo l’attacco di Giggs: “Si può uscire sconfitti da un incontro di calcio, ma se esci sconfitto e poi vai a scambiare la tua maglia con gli avversari, ecco, è un gesto che non mi piace. Chiamatemi pure ‘vecchio stampo’. Se perdi 4-0, ti congratuli con i rivali, ringrazi i tuoi tifosi e poi te ne esci dal campo. Non resti mai a girare per il campo, a scambiarti la maglietta e a ridere, assieme al team che ti ha appena battuto”.

----
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it