A partire dalla prossima stagione, Xian Emmers sarà un nuovo rinforzo per il vivaio dell’Inter: come ha confermato lui stesso pochi giorni fa (clicca qui per leggere), il giovanissimo centrocampista (classe ’99) arriverà in nerazzurro dal Genk. L’Inter lo ha visionato nel corso di un torneo internazionale organizzato in Austria, e da lì gli ha proposto un contratto di 3 anni a partire da luglio.

Dell'imminente passaggio in Italia ne ha parlato oggi anche il padre Marc, ex conoscenza del calcio italiano per un passato nel Perugia (nel 1997). Queste le parole del nazionale belga: "Fondamentalmente, è tutto fatto. Accettiamo ogni termine dell’Inter e questo mese organizzeremo tutto con il Genk. Non c’è più nulla di intentato per questa decisione. Ho parlato tanto con Xian. Non voglio obbligarlo a fare nulla, lui supporta pienamente questa mossa. In altri paesi la crescita dei ragazzi ha accenti diversi. All'inizio, si punta soprattutto sulla tecnica, anche qui al Genk. Ora ci si dovrebbe concentrare sulla forza, sulla velocità, sul ritmo e su una circolazione della palla più veloce. All’Inter troverà quello di cui ha bisogno. Il vivaio del Genk non è male, ma intorno a Xian accadevano alcune cose di cui non ero felice. Penso che in certi momenti bisogna guardare nei nostri cuori. Un vero e proprio tentativo per trattenere Xian non è stato fatto dal Genk. Penso che sia un peccato lasciar andare via, di nuovo, un talento. Contrariamente a quello che certi dicono sui media, la sua partenza non ha nulla a che vedere con i soldi. La nostra scelta è interamente vincolata alla sua formazione".

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it