L’edizione odierna del quotidiano “La Repubblica“, spiega come l’avvento di Suning abbia restituito all’Inter quella parte di sogno che mancava a Milano ormai da moltissimi anni. La potenza economica del gruppo cinese è praticamente illimitata, fattore che consente ai tifosi di potersi aspettare che i migliori campioni in circolazione possano indossare la casacca nerazzurra, una speranza che ultimamente sembrava tramontata.

IL SOGNO MESSI – “É la potenza incontrollabile del buonumore, o delle suggestioni che solo i risultati e l’ottimismo sanno dare. Ma insomma da settimane a Milano c’è questa chiacchiera che non si arresta, sale come un venticello tiepido dalle cene natalizie, prende le mosse da due fatti a dire il vero innegabili: il gruppo Suning ha disponibilità illimitate, e Leo Messi non ha ancora rinnovato il contratto con il Barcellona. Trattativa possibile, vagheggiare il colpo è lecito, a Messi piace molto Milano e via andare, si sogna, un po’ a occhi sbarrati per lo sgomento. Ora, il contratto di Messi scade nel 2018 e le trattative col Barcellona sono state appena avviate, e calcolando che l’ultima volta durarono un anno e che la divina Pulce non si sposterà mai da Barcellona a meno di enormi cataclismi nella sua vita, ne consegue che trattasi di sogno quasi impossibile”.

É CAMBIATO IL VENTO – “Però la vicenda dà la misura di quanto sia cambiata la percezione che si ha della nuova Inter. Per molti, per quasi tutti, il 2017, anno del Gallo nel calendario cinese, potrebbe essere quello del rilancio interista, anzi del suo triplo balzo in avanti. Perché Suning ha preso in mano la situazione, le pastoie del Fair Play Finanziario sono quasi alle spalle e da giugno si potrà largheggiare con gli investimenti, e già il colpaccio dei 30 milioni per Gagliardini fa intuire cose enormi. Inoltre la squadra è in pieno decollo dopo un dicembre quasi perfetto e off al Friuli, contro l’Udinese rilanciata da Delneri, vuole proseguire la rincorsa al terzo posto”.

Unknown

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it