C’è un giocatore che sta facendo la differenza in Lega Pro e si chiama Francesco Forte che, con i suoi 8 gol in 10 gare, sta facendo volare la Lucchese. Classe 1993 e di proprietà Inter, è capocannoniere in solitaria del girone A e a pari merito con Arma (Pordenone) e Caturano (Lecce), suoi omologhi nei gironi B e C. Tiene i piedi per terra anche se a Lucca ha trovato l’ambiente ideale per fare la cosa che gli riesce meglio: segnare. Ecco le sue parole, intervistato dal Corriere dello Sport, dove ha parlato, tra l’altro anche dell’Inter: ” Nell’aprile del 2013 ho debuttato in serie A con l’Inter e queste sono emozioni che ti segnano. Anche se è stata una comparsata, sono stato fortunato e spero un domani di avere un’altra possibilità del genere. Ho potuto allenarmi con gente come Milito e Palacio, che mi hanno dato molti consigli utili, che tengo a mente anche adesso. A livello umano sono rimasto impressionato da due colonne come Zanetti e Cambiasso: davano qualcosa in più a tutti nello spogliatoio, non solo a noi ragazzi, anche ai più esperti. Stramaccioni? Gli devo molto perchè mi ha portato all’Inter e mi ha aiutato nell’ambientamento a Milano visto che è romano come me. Con lui ho un rapporto speciale: un giorno spero di ritrovarlo”

(Corriere dello Sport)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it