• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web. Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.   Clicca qui per registrarti adesso!

6 Nazioni 2017

palla lunga

Titolare
4.498
100
45
6 Nazioni 2017

Si riparte da dove dove ci si era fermati, subito presi a pesci in faccia in casa dal Galles.
Grandi azzurri che raggiungono subito il loro obiettivo, reggere un tempo :D
Meraviglioso come sempre il pubblico romano che lascia lo stadio mezzo vuoto e fischia Halfpenny che stupra la nazionale a suon di piazzati :facepalm:
 

tranvai

Campione
11.133
1.074
64
Ennesima "sconfitta a testa alta" ? :cod

Cmq i biglietti sono cari, l'olimpico fa schifo, la moda rugby è finita in più la nazionale fa pena......
 
D

Denver

Guest
Io mi ero meravigliato all'inizio, per 2 o 3 anni, del fatto che sembrava diventato lo sport nazionale ma poi si è visto che la gente lo seguiva tanto per dire, come aveva fatto in precedenza con le regate di Luna Rossa. Poi, in Italia, è tornato ad essere quello che era sempre stato: uno sport di nicchia in cui la gente parla ma non sa manco una regola....(tanto per dire, mi è capitato di sentir dire che non era fuorigioco perchè non ci stava nessun giocatore davanti a tutti :stor)
 

palla lunga

Titolare
4.498
100
45
Hanno preso un parziale di 33 a 0 e gli è andata bene che il Galles è partito col freno a mano tirato a causa delle condizioni del terreno.
Non c'è niente da fare, quando gli avversari cominciano a giocare la differenza tra le due squadre rimane abissale.
 

tranvai

Campione
11.133
1.074
64
Io mi ero meravigliato all'inizio, per 2 o 3 anni, del fatto che sembrava diventato lo sport nazionale ma poi si è visto che la gente lo seguiva tanto per dire, come aveva fatto in precedenza con le regate di Luna Rossa. Poi, in Italia, è tornato ad essere quello che era sempre stato: uno sport di nicchia in cui la gente parla ma non sa manco una regola....(tanto per dire, mi è capitato di sentir dire che non era fuorigioco perchè non ci stava nessun giocatore davanti a tutti :stor)
perchè la nazionale stava andando bene, l'italiano medio si appassiona ad altri sport quando c'è un italiano che vince
 

maximus88

Vice capitano
5.901
39
41
perchè la nazionale stava andando bene, l'italiano medio si appassiona ad altri sport quando c'è un italiano che vince
siamo il paese dele persone che si svegliavano alle 4 di notte per vedere Luna Rossa e stanotte passano la notte in bianco per vedere il superbowl senza capirci una mazza
 

IceAgeKing

Campione
11.735
4.021
74
L'Inghilterra pensavo che avrebbe perso e invece se l'è cavata alla fine...

La Francia comunque spesso è sempre lí che tenta di fare lo sgambetto
 

tranvai

Campione
11.133
1.074
64
Come ho già detto nelle discussioni degli anni precedenti quando vedi partite del 6 nazioni dove non gioca l'italia vedi un altro sport.....
 

VDM85

Stella
19.205
2.148
71
perchè la nazionale stava andando bene, l'italiano medio si appassiona ad altri sport quando c'è un italiano che vince
Tranvai è cosí dappertutto. Per esempio anche i svizzeri per un periodo erano esperti di vela (alinghi) e adesso è spuntato dal nulla l'interesse generale per il sci di fondo (cologna). È cosí, la massa si gira verso lo sport che viene portato spesso in tv. E per le tv conviene mostrare sport nei quali i spettatori hanno un loro connazionale forte da tifare.
 
D

Denver

Guest
sì ma quella certa visibilità in TV che avevano se la sono giocata passando a Sky......
 

Tuettili

Capitano
7.619
3.351
68
Io seguivo un po' il Rugby quando ero in Inghilterra ed anche se non sono certo un esperto qualcosa ne capisco, ma tra le cose che non ho mai capito c'è cosa ci faccia l'Italia in un torneo dove c'è il fior fiore della palla ovale Europea. Voglio dire, il Burkina-Faso in Coppa d'Africa se l'è cavata ottimamente ma ai Mondiali contro Germania, Spagna, Francia, Brasile, Argentina, ecc. dimostrerebbe la sua inadeguatezza.
Pensavo che l'Italia ci giocasse per fare collezione di cucchiai di legno, ma ormai ha un completo servizio da 12 ...
 

Tuettili

Capitano
7.619
3.351
68
E' vero comunque che la visibilità in TV ha un'enorme impatto sulla popolarità di uno sport; tanti anni fa, il Mercoledì sera sulla RAI c'era la diretta di una partita di basket ed aveva un ottimo seguito di pubblico (e non solo perchè all'epoca le squadre Italiane trionfavano nelle Coppe Europee). Poi iniziarono a trasmetterla in differita dopo le 22, allorché la maggioranza del pubblico giovane era già a nanna, poi niente del tutto. Nella mia zona c'erano diverse squadre di serie A (Firenze, Siena, Montecatini, addirittura due a Livorno) ed i palazzetti erano sempre pieni, a volte trovare i biglietti era un'impresa, adesso è tutto finito - anche se ovviamente non solo per colpa della TV.
 

piotor

Capitano
Moderatore
9.730
2.946
67
Io seguivo un po' il Rugby quando ero in Inghilterra ed anche se non sono certo un esperto qualcosa ne capisco, ma tra le cose che non ho mai capito c'è cosa ci faccia l'Italia in un torneo dove c'è il fior fiore della palla ovale Europea. Voglio dire, il Burkina-Faso in Coppa d'Africa se l'è cavata ottimamente ma ai Mondiali contro Germania, Spagna, Francia, Brasile, Argentina, ecc. dimostrerebbe la sua inadeguatezza.
Pensavo che l'Italia ci giocasse per fare collezione di cucchiai di legno, ma ormai ha un completo servizio da 12 ...
Purtroppo c'e' stata una gestione molto poco lungimirante da parte della federazione. La FIR ha sempre voluto "spingere" la nazionale, cercando di fare bella figura nelle grandi competizioni, ma tralasciando la crecita dei club stessi. In questo modo il nostor movimento e' una piramide rovesciata, in cui l'apice (la nazionale) ciucca tanti (troppi) soldi mentre la base viene tralasciata. Il problema principale sta nel fatto che gli U20 stranieri fanno un salto di livello mostruoso quando passano in prima squadra, dato hce i campionati nazionali sono di livello altissimo. Da noi invece c'e' una mediocre eccellenza che rallenta la crescita dei ragazzi.

Le nostre squadre nelle coppe Europee fanno figure sempre piu' barbine e in anni di Liga Celtica le nostre peggiorano di anno in anno.

Il rugby, come tutti gli altri sport minori, e' molto regionale ma ha un grande vantaggio: da est di Milano fino a Venezia (e scendendo anche verso Parma) c'e' una zona continua di Rugby, quindi c'e' molto piu' "margine" per creare un movimento che si esstenda oltre i limiti comunali/provinciali. Negli altri sport (pallacanestro,pallavolo,pallanuoto) le glorie della squadra locale solitamente non si estendono oltre quei limiti invece (pensate alla pallanuoto a Posillipo/Pro Recco/ Trento palalvolo etc.).

Quella dovrebbe essere la base su cui il rugby dovrebbe fare leva: una regione intera + est lombardi + Parma in cui potere creare un movimento saldo e fare del rugby lo sport "regionale". Invece la federazione spinge a ricevere il cash dal Coni e punta diretto alla nazionale.

Il rugby purtrppo e' uno sport in cui non ci sono sorpese: vincono *sempre* i piu' forti. Da anni quindi noi siamo rimasti "bloccati" nel limbo della 10ima/12esima posizione del ranking. Non battiamo piu' nessuno nel 6n e ce la giochiamo con Tonga/Fiji.
 

palla lunga

Titolare
4.498
100
45
Tre mesi fa erano tutti gasati per aver vinto in casa di due punti contro gli Springboks in crisi, handicappati dal sistema delle quote e che hanno sbagliato di tutto in quella partita. È bastato un tempo contro il Galles per farli tornare coi piedi per terra.
La Fir poi è scandalosa, ci sono federazioni che fanno miracoli dal punto di vista del rapporto finanziamenti/risultati sportivi, il rugby italiano ha preso per anni soldi più di ogni altro sport a parte il calcio e continua a fare sempre peggio.
 

piotor

Capitano
Moderatore
9.730
2.946
67
Tre mesi fa erano tutti gasati per aver vinto in casa di due punti contro gli Springboks in crisi, handicappati dal sistema delle quote e che hanno sbagliato di tutto in quella partita. È bastato un tempo contro il Galles per farli tornare coi piedi per terra.
La Fir poi è scandalosa, ci sono federazioni che fanno miracoli dal punto di vista del rapporto finanziamenti/risultati sportivi, il rugby italiano ha preso per anni soldi più di ogni altro sport a parte il calcio e continua a fare sempre peggio.
SEmpre peggio no, ma sempre uguale si'. Oramai siamo a 16 anni in cui l'obiettivo e' sempre lo stesso: fare bella figura. Onestamente e' un po' poco. Che poi il "brutto" del rugby e' proprio quello. Tra le prime 6 al mondo, massimo 10, ci puo'essere gara aperta (fino ad un certo punto), ma a differenza del calcio/basket, non vedrai *mai* la 30esima al mondo dare fastidio alle big. Il gap fisico e tecnico che c'e' nelel giovanili e la necessita' di avere 40 giocatori convocabili per fare una nazionale "seria" e' tale da non permettere alle realta' minori di potersela giocare con le big.
 

tranvai

Campione
11.133
1.074
64
Quando una squadra di medio/bassp livello come lo è l'italia fa "bella figura" contro le potenze mondiali la fa perché quelle vengono a giocare con gli scarti degli scarti, è come dire che il Brasile fatica a vincere contro il Kazakistan ma la sua punta di diamante è Jonathan
 
Alto