• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

Alessandro Antonello

clint

Leggenda
56.581
1.114
75
Antonello: "Sconti la Uefa non ne dà se le regole sono quelle. Abbiamo un'agenda con loro, ci vedremo con il Financial Control Body, l'organo che valuta i risultati della società. Stiamo proseguendo, non ci sono inconvenienti e pensiamo entro fine aprile di aver risolto il settlement agreement".
 

fast65

Bandiera
27.053
6.230
84
Antonello: "Inter, l'obiettivo minimo è restare in Champions stabilmente. Juve? Lavoriamo per colmare il gap"

Oggi con la Juve c’è questo gap e lo si vede dai punti in classifica. Il nostro obiettivo è quello di percorrere il nostro progetto strategico nei prossimi anni e di colmare questo gap nel più breve tempo possibile, sia sul campo che fuori". Parole e musica di Alessandro Antonello, protagonista di un'intervista con Sky Sport in cui ha illustrato in breve i progetti del club nerazzurro a medio-lungo termine.

"Chiaramente la parte infrastrutturale, e quindi avere uno stadio di proprietà, negli ultimi anni ha agevolato la Juventus a poter investire molto di più sulla squadra - ha spiegato l'ad nerazzurro -. Quindi sarà nostro compito accelerare questi processi in modo tale da abbreviare questo gap nel più breve tempo possibile. A fine giugno ci trasferiremo nella nuova sede, in via della Liberazione, in un palazzo nuovo nel centro moderno di Milano proprio per dare questo segnale di slancio verso il futuro del club. Il secondo investimento infrastrutturale è ad Appiano, dove, appena conclusa la stagione, inizieremo i lavori per allargare le zone riservate ai giocatori. Quindi nuove stanze e un ammodernamento nella cosiddetta parte di albergo per i giocatori, perché riteniamo che un’infrastruttura all’altezza possa aiutare anche nel miglioramento delle performance dei giocatori. Inoltre vedremo se e come procedere anche in un progetto futuro relativamente al training center per il settore giovanile: abbiamo voglia di continuare ad investire nel settore strategico dove l’Inter ha sempre garantito risultati di eccellenza per il calcio italiano. Per la prima squadra, infine, come risultato minimo dobbiamo essere in Champions in maniera permanente. Poi, una volta che saremo ritornati a competere costantemente in questa competizione, dovremo crescere anno dopo anno per raggiungere successi sempre migliori".
 

vierespo

Capitano
8.972
3.126
66
Antonello: "Inter, l'obiettivo minimo è restare in Champions stabilmente. Juve? Lavoriamo per colmare il gap"

Oggi con la Juve c’è questo gap e lo si vede dai punti in classifica. Il nostro obiettivo è quello di percorrere il nostro progetto strategico nei prossimi anni e di colmare questo gap nel più breve tempo possibile, sia sul campo che fuori". Parole e musica di Alessandro Antonello, protagonista di un'intervista con Sky Sport in cui ha illustrato in breve i progetti del club nerazzurro a medio-lungo termine.

"Chiaramente la parte infrastrutturale, e quindi avere uno stadio di proprietà, negli ultimi anni ha agevolato la Juventus a poter investire molto di più sulla squadra - ha spiegato l'ad nerazzurro -. Quindi sarà nostro compito accelerare questi processi in modo tale da abbreviare questo gap nel più breve tempo possibile. A fine giugno ci trasferiremo nella nuova sede, in via della Liberazione, in un palazzo nuovo nel centro moderno di Milano proprio per dare questo segnale di slancio verso il futuro del club. Il secondo investimento infrastrutturale è ad Appiano, dove, appena conclusa la stagione, inizieremo i lavori per allargare le zone riservate ai giocatori. Quindi nuove stanze e un ammodernamento nella cosiddetta parte di albergo per i giocatori, perché riteniamo che un’infrastruttura all’altezza possa aiutare anche nel miglioramento delle performance dei giocatori. Inoltre vedremo se e come procedere anche in un progetto futuro relativamente al training center per il settore giovanile: abbiamo voglia di continuare ad investire nel settore strategico dove l’Inter ha sempre garantito risultati di eccellenza per il calcio italiano. Per la prima squadra, infine, come risultato minimo dobbiamo essere in Champions in maniera permanente. Poi, una volta che saremo ritornati a competere costantemente in questa competizione, dovremo crescere anno dopo anno per raggiungere successi sempre migliori".
Le stesse dichiarazioni dette un anno fa.
 

F.C.I.M

Stella
15.779
4.544
69
Beh dalle sue parole si capisce che al momento alla società interessa solo entrare in champions, la parola vincere non è neanche nominata...a questo punto io mi tengo Spalletti che terzo ci può arrivare tranquillamente anche l'anno prossimo con un buon mercato; se l'obiettivo è arrivare terzi non ha senso fare rivoluzioni, bisogna dare continuità e cacciare qualche mela marcia.
 

nero&azzurro

Capitano
7.768
5.425
91
Certe persone, come capita con gli artisti, dovrebbero crearsi un nome d'arte.
Uno che si chiama "Alessandro Antonello" non dovrebbe fare l'AD.
Firmati Kociss perdio
 

fast65

Bandiera
27.053
6.230
84
Beh dalle sue parole si capisce che al momento alla società interessa solo entrare in champions, la parola vincere non è neanche nominata...a questo punto io mi tengo Spalletti che terzo ci può arrivare tranquillamente anche l'anno prossimo con un buon mercato; se l'obiettivo è arrivare terzi non ha senso fare rivoluzioni, bisogna dare continuità e cacciare qualche mela marcia.
le sue parole confermano la linea di suning che aveva già delineato la scorsa stagione,cioè continuare sul piano del risanamento del club, aumentando i ricavi con le sponsorizzazioni e grazie agli introiti della champions.
comunque e altrettanto chiaro che suning pretende che il club arrivi all'autofinanziamento, senza più iniezioni di capitale da parte della proprietà.
sarà difficile anche per le prossime stagioni contrastare in A lo strapotere economico della rube,che ad ogni stagione può inserire qualche pedina di spessore,mantenendo invariato il distacco dalle altre.
 

sankiri

Turnover
1.954
786
64
le sue parole confermano la linea di suning che aveva già delineato la scorsa stagione,cioè continuare sul piano del risanamento del club, aumentando i ricavi con le sponsorizzazioni e grazie agli introiti della champions.
comunque e altrettanto chiaro che suning pretende che il club arrivi all'autofinanziamento, senza più iniezioni di capitale da parte della proprietà.
sarà difficile anche per le prossime stagioni contrastare in A lo strapotere economico della rube,che ad ogni stagione può inserire qualche pedina di spessore,mantenendo invariato il distacco dalle altre.
Non una gran allegria..nè nell'immediato nè in prospettiva.
Se fai percepire all'ambiente (dentro e fuori) che chi si gioca i migliori anni della propria carriera all'Inter lo fa per collezionare 4° e 3° posti nella farsa mediocre della Serie A, perchè le ambizioni del club sono quelle e il budget pure, beh allora prepariamoci ad assistere ai pochi elementi di valore (Skriniar, Brozovic, Martinez, per non parlare di Icardi già in partenza) chiedere la cessione uno dopo l'altro..
Perchè se uno può giocare 10 anni da protagonista nel calcio che conta ambendo a trofei e guadagnando 4-5-6 volte l'attuale dovrebbe mai rinnovare con una squadra il cui obiettivo è arrivare 4° ogni anno?

Capisco il risanamento, capisco l'autofinanziamento, e ci mancherebbe.. non chiedo niente di più a chi ci ha messo i mln (tanti) contro le mie centinaia di euro di abbonamento.

Però almeno la decenza di evitare i proclami con cui si sono presentati se il destino è giocarsi da outsider un ottavo di Champions ogni 5 anni.
Il marketing quando non sostenuto dai fatti diventa stucchevole.
 

Vince789

Capitano
8.020
8.448
76
la storia del gap con la juve dovuto principalmente allo stadio
è la solita scusa a cui ci si aggrappa in italia,i gobbi dallo stadio guadagnano
20 mln in più rispetto a noi,non credo che sia questo fattore a generare gli enormi distacchi che incassiamo
da 7 anni a questa parte
 

Alloro

Pallone d'oro
20.377
9.205
82
Lo disse anche Scaroni per il Milan
Quarto posto più conveniente degli scudetti
Che da una parte è anche vero
Ma fa perdere tutto l’interesse per il calcio almeno per quanto riguarda

Partecipare per far sempre più ricchi presidenti che di loro non aggiungono nulla
Non è la mia idea di sport
 

marc.overmars

Fuoriclasse
14.936
12.409
81
Beh dalle sue parole si capisce che al momento alla società interessa solo entrare in champions, la parola vincere non è neanche nominata...a questo punto io mi tengo Spalletti che terzo ci può arrivare tranquillamente anche l'anno prossimo con un buon mercato; se l'obiettivo è arrivare terzi non ha senso fare rivoluzioni, bisogna dare continuità e cacciare qualche mela marcia.
beh no dai, dice
"Per la prima squadra, infine, come risultato minimo dobbiamo essere in Champions in maniera permanente. Poi, una volta che saremo ritornati a competere costantemente in questa competizione, dovremo crescere anno dopo anno per raggiungere successi sempre migliori"

che significa lottare per risultati sportivi, in modo crescente
 

VDM85

Stella
Moderatore
19.114
2.045
71
la storia del gap con la juve dovuto principalmente allo stadio
è la solita scusa a cui ci si aggrappa in italia,i gobbi dallo stadio guadagnano
20 mln in più rispetto a noi,non credo che sia questo fattore a generare gli enormi distacchi che incassiamo
da 7 anni a questa parte
Il gap è dovuto al fatto che abbiamo buttato mln per bidoni e cambiato 10 allenatori in 10 anni.
 

maximilian733

Stella
17.904
5.116
77
beh no dai, dice
"Per la prima squadra, infine, come risultato minimo dobbiamo essere in Champions in maniera permanente. Poi, una volta che saremo ritornati a competere costantemente in questa competizione, dovremo crescere anno dopo anno per raggiungere successi sempre migliori"

che significa lottare per risultati sportivi, in modo crescente
quindi nel 2040 si lotta per lo scudetto...molto bene
 

RaouLXVII

Campione
10.398
2.277
70
Niente, non se ne esce più con questi. Si vivacchia è basta. Rube pianeta a parte finché non scoppia un Calciopoli 2 o ci compra un Moratti2. Almeno sono sinceri. Il „schiacciare tutto e tutti“ sono frutto di qualche bicchiere di troppo.
 

Numerodue

Bandiera
Moderatore
27.445
7.666
70
Inter, Antonello: "Tempi maturi per scelta su stadio. Siamo al lavoro"
25.03.2019 23:30 di Ivan Cardia
Raggiunto da Sky Sport 24 in quel di Amsterdam, a margine dell'assemblea ECA, il CEO dell'Inter, Alessandro Antonello, ha parlato del futuro dello stadio: "Noi stiamo lavorando a questo progetto con il Milan, riteniamo fondamentale che lo stadio di proprietà possa essere uno degli asset fondamentali per la crescita dei club". I tempi."Inter e Milan stanno lavorando da tanto tempo, ma abbiamo ancora del lavoro da fare. I tempi sono maturi, a breve comunicheremo al Comune quali saranno le scelte di entrambi i club. Anche perché la città di Milano ha diritto a uno stadio a livello europeo".
 

Interreloaded

Bandiera
25.378
493
61
Lo disse anche Scaroni per il Milan
Quarto posto più conveniente degli scudetti
Che da una parte è anche vero
Ma fa perdere tutto l’interesse per il calcio almeno per quanto riguarda

Partecipare per far sempre più ricchi presidenti che di loro non aggiungono nulla
Non è la mia idea di sport
E' come la storia della volpe e l'uva,però.
 
Alto