Barella

I_n-t_e-r!

Stella
Registrato
17 Maggio 2007
Secondo me non hai visto spesso Barella - e non ti biasimo, il Cagliari è spesso una squadra inguardabile. Barella è paradossalmente - aridaje - un giocatore fisico. Io fossi centrocampista in Serie A tra lui e Vecino sceglierei tutta la vita quest'ultimo da avere contro. Barella è molto più forte nei contrasti. Vecino non è come Gagliardini, che sa di avere un fisicone e ne sfrutta i lati positivi. Infatti non capisco questo "garra charrua", dato che è un mollo.
modestia a parte, ne parlavo nel forum in cui ero prima, 2 anni fa quando nessuno lo conosceva o quasi. Io voglio vedere Vecino allenato da Conte e poi ne riparliamo, di certo parte con uno strapotere atletico a favore e che non viene compensato da uno strapotere tecnico di Barella.
 

alesteban

Vice capitano
Registrato
16 Maggio 2006
modestia a parte, ne parlavo nel forum in cui ero prima, 2 anni fa quando nessuno lo conosceva o quasi. Io voglio vedere Vecino allenato da Conte e poi ne riparliamo, di certo parte con uno strapotere atletico a favore e che non viene compensato da uno strapotere tecnico di Barella.
Sì, ma le partite del Cagliari le guardi? Io sono simpatizzante e troppo spesso mi tocca, ma io non penso che tu l'abbia visto molto spesso perché Barella Vecino se lo mette in tasca innanzitutto da un punto di vista fisico. Poi di quello che può fare Conte non so, ma Gagliardini a 25 sa usare il corpo, Vecino a 27 no e mi sorprenderebbe se lo imparasse proprio adesso.
 

I_n-t_e-r!

Stella
Registrato
17 Maggio 2007
Sì, ma le partite del Cagliari le guardi? Io sono simpatizzante e troppo spesso mi tocca, ma io non penso che tu l'abbia visto molto spesso perché Barella Vecino se lo mette in tasca innanzitutto da un punto di vista fisico. Poi di quello che può fare Conte non so, ma Gagliardini a 25 sa usare il corpo, Vecino a 27 no e mi sorprenderebbe se lo imparasse proprio adesso.
le guardavo soprattutto 2 stagioni fa, quest'anno ho visto poco ma sono sempre stato abbastanza deluso dalle sue prestazioni. Tu parli di contrasti, ovvio che Barella debba andare in contrasto per recuperare palloni, Vecino o Gagliardini spesso e volentieri in contrasto non ci devono manco andare semplicemente perché il loro fisico o di testa, arrivano sul pallone prima dell'avversario. Tra Gagliardini e Vecino mi tengo il secondo perché ha tutto per essere il prototipo del centrocampista moderno, dovrebbe lavorare sulla tecnica e sulla continuità ma sono cose che col lavoro si ottengono, soprattutto se ti allena Conte.
 

alesteban

Vice capitano
Registrato
16 Maggio 2006
le guardavo soprattutto 2 stagioni fa, quest'anno ho visto poco ma sono sempre stato abbastanza deluso dalle sue prestazioni. Tu parli di contrasti, ovvio che Barella debba andare in contrasto per recuperare palloni, Vecino o Gagliardini spesso e volentieri in contrasto non ci devono manco andare semplicemente perché il loro fisico o di testa, arrivano sul pallone prima dell'avversario. Tra Gagliardini e Vecino mi tengo il secondo perché ha tutto per essere il prototipo del centrocampista moderno, dovrebbe lavorare sulla tecnica e sulla continuità ma sono cose che col lavoro si ottengono, soprattutto se ti allena Conte.
Qui parlavamo di fisicità nel gioco e non del giocatore nella sua totalità
- Vecino fisicamente vale a malapena quanto un giocatore alto nella media
- Barella fisicamente vale di più di un giocatore alto nella media
- Gagliardini fisicamente vale la sua altezza sopra la media
Vecino prende solamente più palloni di testa, ma non si gioca così tanto a palle alte da dire che questo possa bastare per battere Barella sul piano fisico.
 

I_n-t_e-r!

Stella
Registrato
17 Maggio 2007
Qui parlavamo di fisicità nel gioco e non del giocatore nella sua totalità
- Vecino fisicamente vale a malapena quanto un giocatore alto nella media
- Barella fisicamente vale di più di un giocatore alto nella media
- Gagliardini fisicamente vale la sua altezza sopra la media
Vecino prende solamente più palloni di testa, ma non si gioca così tanto a palle alte da dire che questo possa bastare per battere Barella sul piano fisico.
mi stai dicendo che Barella in campo non sembra il mezzo nano che è? Si, hai ragione ma rimane un mezzo nano, almeno per il calcio moderno :dente
Vecino è veloce, forte fisicamente e di testa, ha tiro e sa inserirsi senza palla, come dicevo il prototipo del centrocampista moderno, avesse anche dei piedi educati sarebbe un grande giocatore. Barella è meno veloce, meno forte fisicamente, di testa non ne prende una, non ha tiro e vediamo quanto si dimostrerà bravo negli inserimenti, quest'anno ha fatto UNA RETE, Vecino mi sembra 4
 

I_n-t_e-r!

Stella
Registrato
17 Maggio 2007
preciso altrimenti mi sbranate. Barella ha tante qualità, non ce ne sono molti di giocatori che sanno ricoprire le due fasi con la sua disinvoltura e che hanno la tecnica per incidere offensivamente e la cazzimma per trasformarsi in mediani quando serve. Barella è un bel mix di qualità che in campo servono sempre. La mia preoccupazione è che mi sembra che si stia "spegnendo", che giochi sempre più facile, che abbia sempre meno foga e che, sopratutto, non dimostri quella personalità che è quella che marchia i giocatori predestinati.
 

alesteban

Vice capitano
Registrato
16 Maggio 2006
mi stai dicendo che Barella in campo non sembra il mezzo nano che è? Si, hai ragione ma rimane un mezzo nano, almeno per il calcio moderno :dente
Vecino è veloce, forte fisicamente e di testa, ha tiro e sa inserirsi senza palla, come dicevo il prototipo del centrocampista moderno, avesse anche dei piedi educati sarebbe un grande giocatore. Barella è meno veloce, meno forte fisicamente, di testa non ne prende una, non ha tiro e vediamo quanto si dimostrerà bravo negli inserimenti, quest'anno ha fatto UNA RETE, Vecino mi sembra 4
No, vabbè, le nostre sono posizioni inconciliabili se mi dipingi Vecino (mezzo giocatore) come prototipo del centrocampista moderno e in maniera faziosa parli in quel modo di Barella (che già oggi a 22 anni è a un livello al quale Vecino non è mai arrivato).
 

I_n-t_e-r!

Stella
Registrato
17 Maggio 2007
No, vabbè, le nostre sono posizioni inconciliabili se mi dipingi Vecino (mezzo giocatore) come prototipo del centrocampista moderno e in maniera faziosa parli in quel modo di Barella (che già oggi a 22 anni è a un livello al quale Vecino non è mai arrivato).
se vuoi banalizzare il tutto allora va bene. Al prototipo del centrocampista moderno ho aggiunto le carenze tecniche e la mancanza di continuità, capisci da solo che solo sulla carta puo ricoprire quel ruolo. Sei tu che descrivi Barella come un culturista di 2 metri e dai piedi sensibilissimi :dente
 

alesteban

Vice capitano
Registrato
16 Maggio 2006
se vuoi banalizzare il tutto allora va bene. Al prototipo del centrocampista moderno ho aggiunto le carenze tecniche e la mancanza di continuità, capisci da solo che solo sulla carta puo ricoprire quel ruolo. Sei tu che descrivi Barella come un culturista di 2 metri e dai piedi sensibilissimi :dente
Pensa che dei piedi di Barella non ho parlato in nessun messaggio e sulla sua fisicità ho scritto esattamente "Barella fisicamente vale di più di un giocatore alto nella media" (tant'è che è tra i giocatori che recuperano più palloni, primo tra gli italiani). Vecino ha 2000 problemi, vale una squadra da settimo/ottavo posto. È assolutamente mediocre, e io ero uno che ne tesseva le lodi e credeva avrebbe fatto il salto di qualità. Si è rivelato un giocatore totalmente insipido. Ha solo la forma di quel giocatore che dici, perché poi in ognuna di quelle cose mette zero qualità. Un po' come dire che Montolivo se fosse forte sarebbe un grandissimo regista. GAC, fatto sta che fa pietà.
 

I_n-t_e-r!

Stella
Registrato
17 Maggio 2007
Pensa che dei piedi di Barella non ho parlato in nessun messaggio e sulla sua fisicità ho scritto esattamente "Barella fisicamente vale di più di un giocatore alto nella media" (tant'è che è tra i giocatori che recuperano più palloni, primo tra gli italiani). Vecino ha 2000 problemi, vale una squadra da settimo/ottavo posto. È assolutamente mediocre, e io ero uno che ne tesseva le lodi e credeva avrebbe fatto il salto di qualità. Si è rivelato un giocatore totalmente insipido. Ha solo la forma di quel giocatore che dici, perché poi in ognuna di quelle cose mette zero qualità. Un po' come dire che Montolivo se fosse forte sarebbe un grandissimo regista. GAC, fatto sta che fa pietà.
dove sarebbe sta statistica? :dente Io ho trovato quella su legaserieA ed è 15esimo e preceduto da gente come Acerbi Izzo Criscito se parliamo di italiani. Pensa che Brozo è terzo nonostante il suo ruolo sia quello di costruire gioco più che distruggerlo
Vecino, ad oggi, è un mediocre (e chi non lo sarebbe se allenato dal fallito?) diamolo in mano a Conte e credo ne avremo delle belle sorprese
 

Silent Scream

Prima squadra
Registrato
14 Gennaio 2008
Località
Milano
Ma daaaai, Barella è molto più fisico di Vecino. Vecino, sempre sia lodato, alla prima spintarella da dietro perde palla o cade. Se c'è una cosa che manca a Vecino è proprio il fisico, nei contrasti spesso vola e non sa far legna. Barella pianta i piedi a terra e lo sposti molto più difficilmente.

ps. In realtà gli manca pure il controllo di palla che spesso fa uno stop e il pallone che finisce a 10 metri ma vabbè :dente gli si vuole bene comunque eh :dente
 

hajime

Turnover
Registrato
20 Maggio 2004
Località
Torino
Vecino veloce? Ma di cosa stiamo parlando? Io lo amo e lo amerò per sempre per quello che ci ha dato, ma è un giocatore macchinoso, tolta qualche progressione palla al piede, in ripiegamento non è in grado di coprire minimamente la sua zona di campo e soprattutto nel centrocampo a due va in grossa difficoltà perché quando le porzioni di campo da coprire si allargano diventa invisibile, basta un passaggio più lungo di 10 metri e lo tagli fuori. Corre tanto, spesso a vuoto ed in affanno. Sicuramente con un centrocampo a tre renderà meglio, ma Barella, già oggi è di un altro livello per quanto riguarda soprattutto la fase difensiva, e da quanto vedo in nazionale, può diventare ottimo anche in inserimento.
 

alesteban

Vice capitano
Registrato
16 Maggio 2006
dove sarebbe sta statistica? :dente Io ho trovato quella su legaserieA ed è 15esimo e preceduto da gente come Acerbi Izzo Criscito se parliamo di italiani. Pensa che Brozo è terzo nonostante il suo ruolo sia quello di costruire gioco più che distruggerlo
Vecino, ad oggi, è un mediocre (e chi non lo sarebbe se allenato dal fallito?) diamolo in mano a Conte e credo ne avremo delle belle sorprese
Ho visto questo da poco. Forse intendevano tra i centrocampisti - e ci sta fare un distinguo, logicamente.
Ma cosa pensi che faccia Conte? Che faccia diventare forte chi non lo è? Vecino non ha qualità nelle sue giocate e non è una cosa che impari a 28 anni (ad agosto) manco se ti allena gesù cristo. Lasciamolo andare per la sua strada, che è meglio.
 

ilmic

Bandiera
Registrato
23 Luglio 2008
Località
Sarvignan dal friul
Ho visto questo da poco. Forse intendevano tra i centrocampisti - e ci sta fare un distinguo, logicamente.
Ma cosa pensi che faccia Conte? Che faccia diventare forte chi non lo è? Vecino non ha qualità nelle sue giocate e non è una cosa che impari a 28 anni (ad agosto) manco se ti allena gesù cristo. Lasciamolo andare per la sua strada, che è meglio.
L'uomo pubalgia tra l'altro.
 

I_n-t_e-r!

Stella
Registrato
17 Maggio 2007
Ho visto questo da poco. Forse intendevano tra i centrocampisti - e ci sta fare un distinguo, logicamente.
Ma cosa pensi che faccia Conte? Che faccia diventare forte chi non lo è? Vecino non ha qualità nelle sue giocate e non è una cosa che impari a 28 anni (ad agosto) manco se ti allena gesù cristo. Lasciamolo andare per la sua strada, che è meglio.
ho fiducia in Conte, se (come sembra) ha deciso di tenerlo, evidentemente vede qualcosa in lui. Io so solo che ha caratteristiche rare perché non è facile trovare centrocampisti di 1.90 che siano anche veloci, che non siano macchinosi stile Gagliardini, che abbiano un buon tiro, capacità d'inserimento e che vedano la porta. Ci aggiungo anche quella capacità di essere determinanti nelle partite che contano che NON E' una qualità che molti hanno.
Tornando a Barella, ho fiducia che Conte sappia tirare fuori il meglio da lui, come ti dicevo mi preoccupa il fattore personalità
 

orbetello

Bandiera
Registrato
23 Aprile 2011
ho fiducia in Conte, se (come sembra) ha deciso di tenerlo, evidentemente vede qualcosa in lui. Io so solo che ha caratteristiche rare perché non è facile trovare centrocampisti di 1.90 che siano anche veloci, che non siano macchinosi stile Gagliardini, che abbiano un buon tiro, capacità d'inserimento e che vedano la porta. Ci aggiungo anche quella capacità di essere determinanti nelle partite che contano che NON E' una qualità che molti hanno.
Tornando a Barella, ho fiducia che Conte sappia tirare fuori il meglio da lui, come ti dicevo mi preoccupa il fattore personalità
ma come , Conte non l'abbiamo preso per la personalità, e poco altro?
 
Alto