• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web. Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.   Clicca qui per registrarti adesso!

Calcio Catania

Sal Mou

Stella
18.106
2.319
77

8 anni fa il catania esordiva in casa in serie A contro l atalanta...oggi la saluta sempre in casa contro l alalanta..che coincidenza :ghigno:
 

Sal Mou

Stella
18.106
2.319
77
Cosentino: "Ripartiamo da Pellegrino e dai giovani"

Le principali dichiarazioni rilasciate a fine partita dall'A.D. Cosentino, che conferma Pellegrino sulla panchina del Catania.

Alla fine del match con l'Atalanta, ha parlato ai microfonisti dei giornalisti l'A.D. del Catania Pablo Cosentino, che ha annunciato l'investitura ufficiale di Maurizio Pellegrino come allenatore del Catania che punterà al ritorno in massima serie la prossima stagione. Queste le principali dichiarazioni dell'argentino:

Panchina: si riparte da Pellegrino
"Mi complimento col mister Pellegrino per quanto è riuscito a fare in queste sei partite. Annuncio ufficialmente la sua riconferma alla guida del Catania, crediamo molto nelle sue qualità. Non ha mai cercato alibi, anche nelle sconfitte, ha una grande cultura del lavoro e lo apprezziamo per questo. L'ho conosciuto quando si occupava del settore giovanile e sono stato colpito dalla sua metodologia di lavoro.E' difficile parlare di rimpianto per non avergli affidato prima la panchina, non si può tornare indietro."

Punteremo prima di tutto sui giovani
"Abbiamo il dovere di puntare sul settore giovanile e su giovani come Gyomber, Bellusci, Rolin, Biraghi, come lo stesso Lovric. Ci servono ragazzi che non hanno paura. Costruiremo una grande squadra, non so dire ancora quanti giocatori dell'attuale organico resteranno."

Proteste dei tifosi? Tutto nella norma
"Il pubblico protesta se la squadra va male, si avvicina quando va bene, succede ovunque, dal Giappone all'Argentina. L'anno scorso abbiamo fatto il record di punti, quest'anno purtroppo è andata diversamente. Se cominceremo bene la prossima stagione torneranno a sostenerci."

Errori? Noi come il Villareal, il progetto conta più di una stagione disgraziata
"Errori ne sono stati commessi tanti e non sarebbe intelligente cercare degli alibi. Quello che è successo a noi è avvenuto in modo simile al Villareal. La retrocessione può essere vista come una tragedia ma noi dobbiamo credere nel progetto. Dobbiamo metterci alle spalle gli errori e ripartire."

A Gennaio non abbiamo sbagliato
"Non penso che abbiamo commesso errori a Gennaio, tante squadre hanno speso tanto per giocatori come Floccari o Belfodil che poi non hanno combinato nulla, mentre noi stavamo recuperando Bergessio e abbiamo avuto la sfortuna di perdere Castro subito la fine del calciomercato."
Non posso lasciare in questa situazione, avrò più poteri
"Continuo qui, c'è piena sintonia col presidente, non potrei mai lasciare in questa situazione e avrò più poteri. Non ci sarà un nuovo direttore sportivo, insieme a me lavoreranno Pippo Bonanno e Diego Caniggia. Renderemo pubblico il nostro programma più avanti con un'apposita conferenza stampa."
 

saltasecco_19

Vice capitano
5.506
3
34
dovrebbero cacciare a pedate tutti e dico tutti gli argentini tranne rinaudo e berghessio, poi iniziare a comprare giocatori tedeschi
 

Leo_88

Bandiera
31.670
469
66
biraghi è a metà col cittadella, il catania dovrebbe riscattarne la metà...
però ormai è un giocatore da serie A!

piuttosto se vogliono abbiamo tanti giovani da prestare!
 

Sal Mou

Stella
18.106
2.319
77
Io giocherei cosi:

...............Frison
Letizia Rolin Goymber Biraghi
........Izco Rinaudo Missiroli
.................Lodi
.......Jonathas Bergessio

All.Pellegrino
 

Sal Mou

Stella
18.106
2.319
77
Ufficiale: Michal Chrapek è del Catania

http://www.transfermarkt.it/michal-chrapek/profil/spieler/117683

La società ufficializza l'arrivo del centrocampista polacco, proveniente dal Wisla Kraków.

Attraverso il proprio sito ufficiale, "Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo definitivo dalla società Wisla Kraków il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Michal Chrapek, nato a Jaworzno il 3 aprile 1992. Giovane ma già esperto, Chrapek ha disputato 59 partite e firmato 7 gol nella massima serie polacca; con la maglia della Nazionale Under 21, 11 presenze e 2 reti."

Queste le dichiarazioni rilasciate al sito ufficiale dal giocatore a Torre del Grifo, dove si trova per le visite mediche e la firma del contratto quadriennale: Sono molto contento di essere qui– e sono consapevole di avere una straordinaria opportunità per diventare un giocatore migliore. Spero di dare un contributo importante per tornare in Serie A e sono convinto di poter riuscire ad affermarmi in Italia. Lavoreremo in uno splendido Centro Sportivo: una struttura come Torre del Grifo Village è davvero preziosa, per la crescita di un calciatore. In questi giorni ho già conosciuto il Presidente, l’Amministratore Delegato, i dirigenti, mister Pellegrino ed il professor Ventrone: ho notato massima disponibilità e piena fiducia da parte di tutti e li ringrazio, non vedo l’ora di cominciare ad allenarmi con i miei nuovi compagni”.

Sempre per mezzo del sito ufficiale, il Responsabile degli Osservatori del Calcio Catania Diego Caniggia illustra così le caratteristiche tecniche di Chrapek: “Michal è un interno di centrocampo che abbina qualità e quantità, può giocare anche davanti alla difesa ed ha una buona visione di gioco. Dinamico, interpreta bene entrambe le fasi principali. E' già un giocatore molto valido ed ha notevoli margini di crescita”.
 
Alto