• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web. Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.   Clicca qui per registrarti adesso!

Calcio Catania

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
Cristiano Lucarelli non è più l'allenatore del Messina

Il comunicato della società peloritana
Attraverso una nota sul proprio sito ufficiale la società peloritana ha comunicato l'interruzione del rapporto con il tecnico labronico. Che sia il prologo alla firma in rossazzurro? Di seguito il comunicato emesso dal club biancoscudato:

"Cristiano Lucarelli e A.C.R. Messina hanno deciso di non continuare il loro rapporto, in scadenza al 30 giugno. In questo momento la società è concentrata, in tutte le sue componenti, negli adempimenti burocratici per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C, nella campagna abbonamenti e nell’iter per ottenere la concessione dello stadio “Giovanni Celeste”.
La programmazione tecnica rappresenterà una priorità a partire dalla prossima settimana".
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
Franco a Radio Radio: “Quest’anno tenteremo la risalita in Serie B”

Intervenuto ai microfoni di Radio Radio, a margine di un’intervista circa il Rugby Lazio, il presidente del Catania, Davide Franco, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:
Da oltre un anno sono onorato di essere il presidente di questa società molto blasonata che ha avuto dei problemi che stiamo cercando di superare e che supereremo a breve. A che punto è la squadra? Il Catania quest’anno ha fatto un buon campionato in Lega Pro: l’anno prossimo tenteremo la risalita in Serie B.”
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
UFFICIALE: Ciccio Lodi ritorna al Catania



La società etnea ha annunciato l'accordo con il regista napoletano che ritorna dopo due anni e mezzo.
IL RITORNO DI CICCIO LODI
Fumata bianca: si conclude positivamente anche un 'tormentone' che andava avanti da qualche mese. La società etnea, attraverso un comunicato, ha ufficializzato l'accordo con Francesco Lodi. Il regista napoletano, classe 1984, ritorna in rossazzurro dopo l'esperienza vissuta in massima serie. Di seguito il comunicato emesso dalla società di Via Magenta:

"Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Lodi, nato a Napoli il 23 marzo 1984.
Il talentuoso centrocampista torna ad indossare la maglia rossazzurra dopo l'esperienza nel triennio 2011/2014, caratterizzata da prestazioni che hanno contribuito a scrivere pagine importanti nella storia del Catania e sintetizzata da cifre di rilievo: 110 presenze e 22 reti (105 gare e 20 gol in Serie A Tim, 5 partite e 2 acuti in Tim Cup).
Lodi, che ha sottoscritto un contratto triennale legandosi al Calcio Catania fino al 30 giugno 2020, sottolinea così l'emozione del momento: "Sono grato alla società ed a Pietro Lo Monaco, per avermi dato la possibilità di ritornare e per la grande fiducia che ho percepito. Sono molto contento e particolarmente orgoglioso: questa maglia è semplicemente una seconda pelle, per me. Nel calcio nulla non è possibile promettere nulla ma, non è retorica, Catania merita altri palcoscenici e noi ci metteremo al lavoro con un solo obiettivo: riuscire a risalire, con umiltà, sacrificio e sofferenza. Dovrà essere il nostro campionato. Il mio sogno ma anche il mio traguardo, adesso, è coronare questa nuova avventura contribuendo a riportare il Catania in Serie A, cioè laddove società, tifosi e città meritano di stare."
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
UFFICIALE: Daniel Semenzato al Catania



Il club di Via Magenta ha annunciato l'ingaggio dell'esperto esterno ex Pordenone; per il classe 1987 contratto biennale.
Attraverso un comunicato la società etnea rende noto l’acquisto di Daniel Semenzato, esperto esterno destro di Montebelluna reduce da una brillante stagione tra le fila del Pordenone in Lega Pro.
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77


Zé Turbo, all’anagrafe Júnior José Correia, è un ragazzo della primavera dell’Inter, strappato in estate dalle grinfie dello Sporting che voleva già fargli mettere una clausola da 45 milioni di euro nel contratto. E i portoghesi, si sa, non fanno queste operazioni casualmente, ma solo quando sono veramente convinti che un giocatore possa avere l’abilità necessaria per sfondare. E in effetti, in quest’annata passata nella primavera di mister Stefano Vecchi, Zé Turbo si sta comportando egregiamente e in 25 presenze ha collezionato 13 gol e 3 assist. Mica male, anzi, un gol ogni 109 minuti è una media realizzativa di tutto rispetto.

È scasso. Scassonissimo. :ghigno:
 

fast65

Bandiera
29.568
8.032
85


Zé Turbo, all’anagrafe Júnior José Correia, è un ragazzo della primavera dell’Inter, strappato in estate dalle grinfie dello Sporting che voleva già fargli mettere una clausola da 45 milioni di euro nel contratto. E i portoghesi, si sa, non fanno queste operazioni casualmente, ma solo quando sono veramente convinti che un giocatore possa avere l’abilità necessaria per sfondare. E in effetti, in quest’annata passata nella primavera di mister Stefano Vecchi, Zé Turbo si sta comportando egregiamente e in 25 presenze ha collezionato 13 gol e 3 assist. Mica male, anzi, un gol ogni 109 minuti è una media realizzativa di tutto rispetto.

È scasso. Scassonissimo. :ghigno:
grossa scommessa.la passata stagione in portogallo e stata una annata negativa. bisogna vedere la sua volontà di migliorare,i mezzi li avrebbe ,ma la testa..........
 

Alloro

Pallone d'oro
20.719
11.006
88
i giocatori sono delle merde eh sal
a prescindere dalle colpe dell'allenatore
se mi perdi 5-0 per far esonerare l'allenatore
io prima corco di mazzate i giocatori e poi infamo l'allenatore ma poi
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
i giocatori sono delle merde eh sal
a prescindere dalle colpe dell'allenatore
se mi perdi 5-0 per far esonerare l'allenatore
io prima corco di mazzate i giocatori e poi infamo l'allenatore ma poi
boh è strano..in serie C il catania non aveva mai perso con questo risultato cosi negativo...cmq l'allenatore non è stato esonerato ancora,non c'è stato nessun comunicato ufficiale..praticamente è stato esonerato dai giornalisti...la squadra da lunedi è in ritiro al centro sportivo torre del grifo.
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
Rende-Catania 1-2: i rossazzurri partono in ritardo, ma col piede giusto

Il Catania vince all’esordio contro il Rende in una gara spigolosa decisa dalle reti di Manneh e Silvestri


Rende (3-4-3): Savelloni; Sabato (Calvanese 46’), Minelli, Germinio; Viteritti (Godano 66’), Awua, Franco, Blaze; Gigliotti (Giannotti 57’), Vivacqua, Rossini. A disp: Palermo, Borsellini, Maddaloni, Cipolla, Sanzone, Di Giorno, Laaribi. All: Modesto.

Catania (4-2-3-1): Pisseri; Calapai, Aya, Silvestri, Scaglia (Baraye 57’); Biagianti (Bucolo 57’), Rizzo G.; Barisic, Lodi, Manneh (Vassallo 67’); Curiale. A disp: Pulidori, Fabiani, Lovric, Angiulli, Brodic, Mujkic, Esposito, Rizzo A. All: Sottil.


Marcatori: 13’ Mantneh; 31’ Awua; 83’ Silvestri
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
Catania-Vibonese 3-0: Biagianti e Lodi irresistibili

Catania-Vibonese 3-0
Marcatore:
29' Biagianti, 50' Lodi (rig), 82' Aya
Catania (4-3-3): 12 Pisseri; 26 Calapai, 4 Aya, 5 Silvestri, 17 Baraye; 27 Biagianti (43' Bucolo), 18 Rizzo; 8 Scaglia (21' st Esposito), 10 Lodi (43' Angiulli), 19 Manneh (34' st Vassallo); 9 Marotta (34' st Curiale). Allenatore: Sottil
Vibonese (3-5-2): 1 Mengoni; 2 Franchino (19' st Cani), 13 Camilleri, 21 Altobello (38' st De Carolis); 5 Silvestri, 15 Collodel (19' st Finizio), 8 Obodo, 23 Scaccabarozzi (28' Prezioso), 3 Tito; 19 Bubas, 11 Ciotti (6' st Taurino). Allenatore: Orlandi
Ammonito: Silvestri (Catania), Altobello (Vibonese), Finizio (Vibonese), Camilleri (Vibonese)
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
Casertana-Catania 1-1: prova di maturità macchiata in extremis


Il Catania domina il primo tempo (Curiale segna, Marotta incanta), ma nella ripresa si fa schiacciare e viene raggiunto al 91°.



Il Catania domina il primo tempo (Curiale segna, Marotta incanta), ma nella ripresa si fa schiacciare e viene raggiunto al 91°.

TABELLINO
MARCATORI: 24° Curiale, 91° Floro Flores.

CASERTANA (3-5-2): Russo; Blondett, Lorenzini, Pinna; De Marco (73° Padovan), D'Angelo, Santoro (61° Cigliano), Vacca, Zito; Castaldo, Floro Flores.
A disp.: Zivkovic, Adamonis, Ciriello, Romano, Ferrara, Alfageme, Mancino.
All: Fontana.

CATANIA (3-4-1-2): Pisseri; Aya, Esposito, Silvestri; Calapai (82° Ciancio), Biagianti, G.Rizzo, Baraye; Lodi (71° Bucolo); Marotta, Curiale (61° Barisic).
A disp.: Pulidori, Lovric, Angiulli, Scaglia, Brodic, Manneh, Vassallo, A.Rizzo.
All.: Sottil.

ARBITRO: Camplone di Pescara.

ASSISTENTI: Saccenti di Modena e Baldelli di Reggio Emilia

AMMONITI: Floro Flores, Cigliano (Casertana); Esposito (Catania).

ESPULSI: Esposito (Catania).
 

Saneman

Campione
10.479
1.641
66
Casertana-Catania 1-1: prova di maturità macchiata in extremis


Il Catania domina il primo tempo (Curiale segna, Marotta incanta), ma nella ripresa si fa schiacciare e viene raggiunto al 91°.



Il Catania domina il primo tempo (Curiale segna, Marotta incanta), ma nella ripresa si fa schiacciare e viene raggiunto al 91°.

TABELLINO
MARCATORI: 24° Curiale, 91° Floro Flores.

CASERTANA (3-5-2): Russo; Blondett, Lorenzini, Pinna; De Marco (73° Padovan), D'Angelo, Santoro (61° Cigliano), Vacca, Zito; Castaldo, Floro Flores.
A disp.: Zivkovic, Adamonis, Ciriello, Romano, Ferrara, Alfageme, Mancino.
All: Fontana.

CATANIA (3-4-1-2): Pisseri; Aya, Esposito, Silvestri; Calapai (82° Ciancio), Biagianti, G.Rizzo, Baraye; Lodi (71° Bucolo); Marotta, Curiale (61° Barisic).
A disp.: Pulidori, Lovric, Angiulli, Scaglia, Brodic, Manneh, Vassallo, A.Rizzo.
All.: Sottil.

ARBITRO: Camplone di Pescara.

ASSISTENTI: Saccenti di Modena e Baldelli di Reggio Emilia

AMMONITI: Floro Flores, Cigliano (Casertana); Esposito (Catania).

ESPULSI: Esposito (Catania).
Vista dal vivo, casertana sempre in controllo della gara, pari che sta stretto
 

Sal Mou

Stella
18.158
2.325
77
Vista dal vivo, casertana sempre in controllo della gara, pari che sta stretto
il primo tempo ha giocato meglio il catania...secondo tempo hanno pensato a difendersi,visto il risultato di vantaggio e la condizione fisica precaria,il catania ha ripreso a giocare da due settimane dopo mesi che son stati fermi per il caso del ripescaggio...... hanno anche avuto la possibilità di raddoppiare e di chiuderla nei minuti finali con marotta che ha ciccato la palla a porta vuota..poi cmq il pareggio al 91’ è sempre difficile da digerire per una squadra,quindi sono due punti persi anche x il catania.
 
Alto