Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

Calciomercato

Adriano

Titolare
Registrato
31 Marzo 2004
Messaggi
3.045
Qualche hanno fa intendi due fa?
No perche' l'anno scorso avremmo potuto giocare con Esposito Salcedo titolari e vincere tutto a mani basse.

Stesso discorso vale quest'anno per Pirola-Agoume-Esposito ancora.

Non puoi produrre talenti generazionali (almeno per la categoria) a manetta ogni anno...
una rondine nn fa primavera (esposito/salcedo) la primavera di qualche anno fa era mostruosa
 

piotor

Stella
Moderatore
Registrato
15 Agosto 2010
Messaggi
16.132
una rondine nn fa primavera (esposito/salcedo) la primavera di qualche anno fa era mostruosa
Quali sono i tempi d'oro a cui fai riferimento allora? Quali?

L'albo d'oro e' questo:
  • Champions (9): 1963-64, 1965–66, 1968–69, 1988–89, 2001–02, 2006–07, 2011–12, 2016-17, 2017-18
  • Runners-up (5): 1979-80, 2002–03, 2003–04, 2007–08, 2018-19
Abbiamo fatto 3 finali di fila e l'anno scorso abbiamo promosso Esposito/Agoume e mandato Salcedo in prestito, altrimenti avremmo vinto in ciabatte.

Quali sono gli anni d'oro? Martins 2002? Balotelli 2007? Benassi/Duncan di Stramaccioni?
 

Adriano

Titolare
Registrato
31 Marzo 2004
Messaggi
3.045
Quali sono i tempi d'oro a cui fai riferimento allora? Quali?

L'albo d'oro e' questo:
  • Champions (9): 1963-64, 1965–66, 1968–69, 1988–89, 2001–02, 2006–07, 2011–12, 2016-17, 2017-18
  • Runners-up (5): 1979-80, 2002–03, 2003–04, 2007–08, 2018-19
Abbiamo fatto 3 finali di fila e l'anno scorso abbiamo promosso Esposito/Agoume e mandato Salcedo in prestito, altrimenti avremmo vinto in ciabatte.

Quali sono gli anni d'oro? Martins 2002? Balotelli 2007? Benassi/Duncan di Stramaccioni?
2016-17 secondo me eravamo fortissimi
 

luiz

Turnover
Registrato
24 Marzo 2014
Messaggi
1.619
Vorrei sottolineare la signorilità di Eriksen; possiamo parlare di rendimento al di sotto delle aspettative, di acquisto sbagliato ma questo ragazzo ha un'eleganza innata; sempre pacato e sorridente; non so quanti calciatori avrebbero accettato lo sfregio degli utlimi minuti di Inter - Real; sicuramente se va via mancherà l'uomo Eriksen; si passa da Vidal, esageratamente esuberante, a Eriksen. Avrebbe avuto bisogno di un allenatore meno integralista.
 

Adriano

Titolare
Registrato
31 Marzo 2004
Messaggi
3.045
Si era il primo anno del ciclo Zinho-Emmers-Pinamonti.
Con la differenza che non furono promossi in prima squadra come fu per Agoume-Salcedo-Esposito.
allora ho sbagliato stagione. io con primavera fortissima intendo quella che vinse lo scudetto contro la lazio 3 a 2
 
Registrato
22 Giugno 2009
Messaggi
3.729
allora ho sbagliato stagione. io con primavera fortissima intendo quella che vinse lo scudetto contro la lazio 3 a 2
2011-12, Come detto da moloch, l'anno dei 93.

sinceramente, non credo sia stata la più forte di sempre, ma SICURAMENTE quella che giocava meglio.
quella del 2016/17 che eppure vinse lo scudetto, per me, non era granchè
 

m0loch

Campione
Supporter
Registrato
20 Novembre 2006
Messaggi
12.286
Quella però era una squadra in mezzo ad una congiuntura astrale incredibile, perché quelli che comunque non sono riusciti ad avere una carriera dignitosa -meno rispetto alla media- comunque erano fisicamente fuori categoria.
Inoltre Stramaccioni in Primavera era un'arma impropria, diamogliene atto.
 

piotor

Stella
Moderatore
Registrato
15 Agosto 2010
Messaggi
16.132
2011-12, Come detto da moloch, l'anno dei 93.

sinceramente, non credo sia stata la più forte di sempre, ma SICURAMENTE quella che giocava meglio.
quella del 2016/17 che eppure vinse lo scudetto, per me, non era granchè
Era la squadra piu' forte a centrocampo (Crisetig/Duncan/Benassi/Bessa + Romano che era uno Zanetti jr in primavera).

Nel normale andamento stocastico del talento quell'anno uscirono i jolly in quel ruolo.

La combo Esposito-Salcedo sarebbe stata ugualmente devastante, ma non l'abbiamo mai vista in azione.
 
Registrato
26 Aprile 2016
Messaggi
23.192
Vorrei sottolineare la signorilità di Eriksen; possiamo parlare di rendimento al di sotto delle aspettative, di acquisto sbagliato ma questo ragazzo ha un'eleganza innata; sempre pacato e sorridente; non so quanti calciatori avrebbero accettato lo sfregio degli utlimi minuti di Inter - Real; sicuramente se va via mancherà l'uomo Eriksen; si passa da Vidal, esageratamente esuberante, a Eriksen. Avrebbe avuto bisogno di un allenatore meno integralista.
Ma persino qui dentro si parla di eriksen?
Ma manco i testimoni di geova
 

Adriano

Titolare
Registrato
31 Marzo 2004
Messaggi
3.045
Era la squadra piu' forte a centrocampo (Crisetig/Duncan/Benassi/Bessa + Romano che era uno Zanetti jr in primavera).

Nel normale andamento stocastico del talento quell'anno uscirono i jolly in quel ruolo.

La combo Esposito-Salcedo sarebbe stata ugualmente devastante, ma non l'abbiamo mai vista in azione.
vedo però che anche in C non gioca praticamente mai. un peccato. io ero pazzo di crisetig
 

piotor

Stella
Moderatore
Registrato
15 Agosto 2010
Messaggi
16.132
vedo però che anche in C non gioca praticamente mai. un peccato. io ero pazzo di crisetig
Purtroppo non ha retto fisicamente il salto di livello. Tecnicamente super, ma atleticamente non agile abbastanza per gestire il pallone davanti alla difesa tra i pro. Peccato davvero.
 

Mototrebbia

Turnover
Registrato
26 Agosto 2019
Messaggi
1.705
Calciomercato

BENEDETTI HA FIRMATO MENTRE KRHIN PASSAVA AL BOLOGNA

22.07.2010 19:23 di Daniele Mari articolo letto 288 volte
Fonte: sky-fcinter1908.it

L'Inter ha acquistato l'erede di Ranocchia. Sembra incredibile ma è sostanzialmente così. I nerazzurri sono scatenati sul mercato dei giovani difensori italiani, e dopo Faraoni si aggiudicano anche un altro grande talento: Simone Benedetti, 18 anni, difensore proveniente dal Torino.

Il giocatore ha firmato oggi il contratto con l'Inter, accompagnato dal padre, proprio mentre i dirigenti del Bologna siglavano l'accordo con l'Inter per la cessione in comproprietà ai rossoblu di Rene Krhin, che quindi giocherà in Emilia nonostante l'infortunio patito alla caviglia. Per l'Inter altri 3 milioni di euro incamerati, dopo i 7,3 di Quaresma e i 3,2 di Jimenez.

Erede di Ranocchia?. lo vogliamo far già deprimere se legge in giro queste cose?.
 
Registrato
3 Gennaio 2012
Messaggi
39.829
Enej Marsetic, attaccante classe 2004 di nazionalità slovena, sarà il primo acquisto dell'Inter a gennaio per le giovanili. La conferma arriva dal quotidiano locale Ekipa, che spiega come nella giornata di oggi il club nerazzurro ha definito gli ultimi dettagli con il Koper per il trasferimento del ragazzo, che nei prossimi giorni terrà le visite mediche di rito per poi firmare il contratto. Al club di Capodistria andranno 500mila euro a titolo di indennizzo, presumibilmente in due rate: la prima metà del denaro sarà immediatamente saldata sul conto del club gialloblu, il resto sarà versato entro la fine di giugno. Nel contratto sono previsti anche importanti bonus a favore dei venditori.





e8631a8f3eb8a10fb129906b88490949-76002-0c164f0209bd167993c74c334686de76.jpg
 
Ultima modifica:
Registrato
3 Gennaio 2012
Messaggi
39.829
Dopo il colpo in entrata di Marsetic, innesto per la Primavera di Madonna, l'Inter ha messo nel mirino l'attaccante del Shamrock Rovers, Kevin Zefi, in merito al quale in Irlanda si parla di accordo raggiunto e di giocatore in arrivo a Milano. A frenare però gli entusiasmi è però Stephen Carr, amico e consulente del ragazzo, che smentisce quanto circolato nelle ultime ore. "Non è ancora successo niente. Sulla stampa sta circolando molto su Kevin, ma al momento non c'è accordo con nessun club. In futuro però può succedere tutto" ha dichiarato a Sempreinter.com.
 
Registrato
3 Gennaio 2012
Messaggi
39.829
Francesco Nunziatini, centrocampista classe 2003 del Livorno, è il nuovo obiettivo dell'Inter per rinforzare il settore giovanile. Secondo quanto appurato da FcInterNews.it, il club nerazzurro ha pronto un contratto triennale da proporre al baby talento dei toscani, che ha già esordito in Lega Pro nonostante la giovane età.