Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

Ciclismo

robman85

Turnover
Registrato
23 Giugno 2010
Messaggi
2.159
[Ciclismo] Stagione 2016



Con la Parigi Nizza e la Tirreno - Adriatico possiamo dire ufficialmente iniziata la Stagione 2016 e stanno per arrivare le grandi classiche

La Parigi Nizza di quest'anno è stata vinta è stata vinta da Geraint Thomas (SKY) che ha preceduto Contador (Tynkoff) e Richie Porte (appena passato alla BMC)
La Tirreno Adriatico viene vinta da Van Avermeat che difende per un solo secondo la maglia azzurra dall'assalto di Peter Sagan.....terzo nella classifica finale si piazza il lussemburghese Jungels
Classifica finale della Tirreno pesantemente condizionata dall'annullamento per condizioni atmosferiche avverse :)stor) della tappa più dura della corsa dei due mari
 

Quark 2

Utente bannato
Registrato
10 Dicembre 2015
Messaggi
1.196
beh....2 giorni primo avevano sospeso una tappa alla Parigi Nizza per neve.... come dice giustamente Martinello: dovrebbero organizzare tutte le corse nei velodromi al coperto! Prepariamoci perchè al Giro d'Italia ci stanno 2 o 3 montagne oltre i 2000 metri dove è facile che cada qualche fiocco di neve e in tal caso la tappa non si deve fare...
 

maximus88

Vice capitano
Registrato
12 Marzo 2008
Messaggi
5.973
beh....2 giorni primo avevano sospeso una tappa alla Parigi Nizza per neve.... come dice giustamente Martinello: dovrebbero organizzare tutte le corse nei velodromi al coperto! Prepariamoci perchè al Giro d'Italia ci stanno 2 o 3 montagne oltre i 2000 metri dove è facile che cada qualche fiocco di neve e in tal caso la tappa non si deve fare...

le cose gravi sono

1)aver annullato la tappa subito,senza nemmeno aspettare la mattinata
2)aver annullato anche il piano B senza aspettare
3)aver proposto un percorso indegno cou na sola tappa per fare distacchi,negli ultimi anni la Tirreno aveva superato la Parigi-Nizza,quest'anno è stata surclassata
4)rcs totalmente succube dei corridori
5)corridori ormai senza palle
 

Quark 2

Utente bannato
Registrato
10 Dicembre 2015
Messaggi
1.196
guarda, per mio conto le cose si erano già messe male da quella famosa tappa mancata dello Zoncolan al Giro d'Italia.....
 
Z

Zanettinho2

Guest
Come stiamo messi con le bici elettriche?
Può darsi che col maltempo vadano in corto
 

tranvai

Fuoriclasse
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
14.356
beh....2 giorni primo avevano sospeso una tappa alla Parigi Nizza per neve.... come dice giustamente Martinello: dovrebbero organizzare tutte le corse nei velodromi al coperto! Prepariamoci perchè al Giro d'Italia ci stanno 2 o 3 montagne oltre i 2000 metri dove è facile che cada qualche fiocco di neve e in tal caso la tappa non si deve fare...

alla parigi nizza erano cmq partiti ugualmente, poi visto come si è messo il tempo (nevicando) e l'altimetria della tappa (un continuo sali scendi) hanno deciso di sospenderla, alla tirreno hanno deciso la sera prima di annullare la tappa perchè le previsioni meteo dicevano che sull'ultima salita avrebbe potuto nevicare, le due cose sono completamente diverse, si doveva partire e verificare durante l'arco della tappa come si mettevano le cose, considerando poi che la neve era prevista solo sull'ultima salita anche in caso di neve non c'era nessun pericolo per i corridori (il pericolo in caso di neve lo si ha in discesa :reg ) quindi è stata una decisione assurda, un ulteriore figura di m..... fatta dall'RCS negli ultimi anni verso il mondo del ciclismo
 

robman85

Turnover
Registrato
23 Giugno 2010
Messaggi
2.159
alla parigi nizza erano cmq partiti ugualmente, poi visto come si è messo il tempo (nevicando) e l'altimetria della tappa (un continuo sali scendi) hanno deciso di sospenderla, alla tirreno hanno deciso la sera prima di annullare la tappa perchè le previsioni meteo dicevano che sull'ultima salita avrebbe potuto nevicare, le due cose sono completamente diverse, si doveva partire e verificare durante l'arco della tappa come si mettevano le cose, considerando poi che la neve era prevista solo sull'ultima salita anche in caso di neve non c'era nessun pericolo per i corridori (il pericolo in caso di neve lo si ha in discesa :reg ) quindi è stata una decisione assurda, un ulteriore figura di m..... fatta dall'RCS negli ultimi anni verso il mondo del ciclismo

Quoto in pieno...si poteva tranquillamente fare la tappa evitando le salite intermedie (e conseguenti discese) e lasciare solo l'arrivo in salita
 

tranvai

Fuoriclasse
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
14.356
Quoto in pieno...si poteva tranquillamente fare la tappa evitando le salite intermedie (e conseguenti discese) e lasciare solo l'arrivo in salita

era un ipotesi, anche se sulle salite intermedie non era prevista neve, quindi non c'era motivo per saltarle
 

tranvai

Fuoriclasse
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
14.356
oramai la san remo è diventata una gara per velocisti.......
 

Pittbull

Bandiera
Registrato
5 Settembre 2014
Messaggi
44.054
E dopo lo scandalo della Tirreno Adriatico con l'annullamento della tappa regina, adesso anche lo Scandalo della Milano Sanremo col vincitore che si sarebbe attaccato all'ammiraglia in salita sulla Cipressa secondo la testimonianza di due ciclisti.
 

Quark 2

Utente bannato
Registrato
10 Dicembre 2015
Messaggi
1.196
il ciclismo continua a perdere credibilità sotto tutti gli aspetti........doping, moralità e ammennicoli vari! e la Milano Sanremo è una corsa che può benissimo essere paragonata a una corsa che si fa nelle sagra del paese il giorno della festa del santo protettore visto che difficoltà zero e in compenso strade antidiluviane e pericolose....
 

robman85

Turnover
Registrato
23 Giugno 2010
Messaggi
2.159
il ciclismo continua a perdere credibilità sotto tutti gli aspetti........doping, moralità e ammennicoli vari! e la Milano Sanremo è una corsa che può benissimo essere paragonata a una corsa che si fa nelle sagra del paese il giorno della festa del santo protettore visto che difficoltà zero e in compenso strade antidiluviane e pericolose....

Mentre gli altri sport......
 

tranvai

Fuoriclasse
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
14.356
E dopo lo scandalo della Tirreno Adriatico con l'annullamento della tappa regina, adesso anche lo Scandalo della Milano Sanremo col vincitore che si sarebbe attaccato all'ammiraglia in salita sulla Cipressa secondo la testimonianza di due ciclisti.

se brambilla non cadeva coinvolgendo tutti i favoriti démare non avrebbe mai vinto la sanremo e nessuno avrebbe mai detto nulla dato che oramai attaccarsi all'ammiraglia per farsi riportare in gruppo oramai è la prassi :wall :wall ieri è toccato a lui domani o dopo toccherà anche a tosatto
 

tranvai

Fuoriclasse
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
14.356
il ciclismo continua a perdere credibilità sotto tutti gli aspetti........doping, moralità e ammennicoli vari! e la Milano Sanremo è una corsa che può benissimo essere paragonata a una corsa che si fa nelle sagra del paese il giorno della festa del santo protettore visto che difficoltà zero e in compenso strade antidiluviane e pericolose....

sono le stesse strade che percorre la gente tutti i giorni......
è il risultato di anni di sprechi, magna manga e di stringere la cinghia
cmq non è che i prati delle squadre di serie A siano messi tanto meglio..... se poi andiamo a vedere i campi ed i palazzetti di provincia...... il livello delle strutture è decadente
 

tranvai

Fuoriclasse
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
14.356
ttp://www.lastampa.it/2016/03/28/multimedia/sport/incidenti-in-gara-a-causa-delle-moto-un-video-per-chiedere-pi-sicurezza-IDPut15B153fVoiGGlNgZI/pagina.html