Conflitto in Ucraina

Rich guy

Titolare

Per gli analsiti quì presenti, è una ulteriore cattiva notizia? o, si tratta, di Tusk che intende rompere le balle e basta?

Ah quindi Tusk vorrebbe rompere le palle siccome si vuole difendere

Fammi capire, la russia ha un bacino infinito di uomini a cui attingere, in questi anni avrà perso un casino di uomini e mezzi ma non accenna a mollare l'osso, anzi minaccia tutti, e il polacco dovrebbe onerare un trattato che lo obbliga a restare praticamente senza armi e senza uomini?
Non ho capito, è forse scemo?
Anzi, non mi stupirei se a qualche vicino di putin venisse voglia di procurarsi armi nucleari in qualche modo poco lecito

Certo, il mio banale ragionamento da per scontato che non tutti siano felici di stare sotto putin come lo sarebbero gli italiani da quello che si legge qui, fatevene una ragione
 

Dino Bigo

Vice capitano
Con la rapidità di avanzata dei Russi, non in questo secolo

Se non ho sbagliato a contare sul Dneper ucraino ci sono 22 ponti tra stradali ferroviari e dighe transitabili. Nove di questi in Kiev, cinque in Dnipro. Il resto in mezzo e a Zaporizzja. Credo che se le cose dovessero andare per il peggio quella sarà la linea di demarcazione. I russi dovranno rinunciare ad Odessa e Kiev sarà una città morta.
 

Farina70

Fuoriclasse
Ah quindi Tusk vorrebbe rompere le palle siccome si vuole difendere

Fammi capire, la russia ha un bacino infinito di uomini a cui attingere, in questi anni avrà perso un casino di uomini e mezzi ma non accenna a mollare l'osso, anzi minaccia tutti, e il polacco dovrebbe onerare un trattato che lo obbliga a restare praticamente senza armi e senza uomini?
Non ho capito, è forse scemo?
Anzi, non mi stupirei se a qualche vicino di putin venisse voglia di procurarsi armi nucleari in qualche modo poco lecito

Certo, il mio banale ragionamento da per scontato che non tutti siano felici di stare sotto putin come lo sarebbero gli italiani da quello che si legge qui, fatevene una ragione
La mia era una semplice domanda,
che poi si armi pure il buon Tusk, tanto quanto ne crede opportuna e necessario, se davvero Putin avesse l'intenzione se ne importa assai del suo rompere il patto, e correre ad armarsi.

Se si è uniti è una cosa, altrimenti, se si è soli, si rischia di fare il gioco di Putin
 

carlo314

Fuoriclasse
  Moderatore
  Supporter
Se non ho sbagliato a contare sul Dneper ucraino ci sono 22 ponti tra stradali ferroviari e dighe transitabili. Nove di questi in Kiev, cinque in Dnipro. Il resto in mezzo e a Zaporizzja. Credo che se le cose dovessero andare per il peggio quella sarà la linea di demarcazione. I russi dovranno rinunciare ad Odessa e Kiev sarà una città morta.
Ma non sono lontanissimi dal Dnepr? Cioè: lontanissimi in una guerra dove il fronte di nuove di 10 km. ogni 3 mesi...
 

Dino Bigo

Vice capitano
Ma non sono lontanissimi dal Dnepr? Cioè: lontanissimi in una guerra dove il fronte di nuove di 10 km. ogni 3 mesi...

Sono già ora letteralmente sulle rive del Dneper in un tratto. Precisazioni a parte capisco cosa vuoi dire ma le guerre non sono lineari. Se i russi decidessero di colpire i ponti non dovrebbero nemmeno avanzare tutta la parte a sinistra del fiume sarebbe impossibile da tenere. Lo stesso vale se ci fosse un'avanzata russa gli ucraini sicuramente li farebbero saltare.
 
Alto