• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

Coppa Italia 2018/19

burruchaga

Vice capitano
6.185
1.473
56
Credo di aver seguito la partita da totalmente neutrale e dico che sia stata una gara determinata dagli episodi, come ci sta che possa accadere in una finale. Partita molto equilibrata, ma governata dalla foga e dai ritmi frenetici più che dal gioco e dalle occasioni. La mia impressione è che si siano affrontate due squadre che, quando cercano di dare il massimo della propria intensità e determinazione come stasera, sono simili e soprattutto speculari dal punto di vista tattico. Ne è uscita una partita governata in parte dall’essere bloccata in tanti duelli individuali in cui nessuno ha prevalso fino al 80’ e che poteva essere risolta soltanto da episodi. In ottica Inter, sarebbe stato ancora meglio se fossero andati ai supplementari, in modo che tutti i giocatori dell'Atalanta si sfiancassero ancora di più. Detto questo, credo che tutti quanti abbiano dato tutto quello che avevano. Come gestione della gara dalle panchine, meglio Simone Inzaghi, perché i fatti hanno dimostrato che abbia fatto i cambi giusti al momento giusto, mentre Gasperini ha tardato irrimediabilmente a compiere mosse che magari avrebbe voluto attuare nei supplementari per sorprendere la Lazio dal punto di vista del ritmo. Per il resto, mi sento di sottolineare che, nel nervosismo generale, si sia palesata una sorta di caccia all’uomo da parte dei laziali su Iličić (e in questo senso è stato provvidenziale l’ingresso di Radu al posto di Bastos prima dell’intervallo). Non so dire se abbia meritato la Lazio, ma ripeto che ci può stare che una finale venga risolta da episodi, ma senza dubbio i ricambi dei biancocelesti hanno consentito all’allenatore di effettuare mosse che si sono rivelate vincenti, mentre, in gara secca, oggettivamente Gasperini aveva meno frecce al proprio arco, esclusi i titolari.

Commentata la partita, non posso esimermi dal valutare la direzione arbitrale: un rigore come quello non dato all’Atalanta per il netto fallo di mano del già ammonito Bastos non si può non concedere con a disposizione l’ausilio del VAR. L’errore è chiaramente da malafede (come lo fu quello di Wallace nella sfida di campionato di poche settimane fa). Inutile dire come sarebbe cambiata la partita in seguito all’assegnazione del rigore che spettava agli orobici. Mi sento, infine, di aggiungere un piccolo commento anche sul servizio pubblico sportivo targato Rai: al di là delle singole e personali valutazioni sulla competenza di giornalisti od opinionisti, ritengo becero il tentativo di mettere le fette di prosciutto davanti agli occhi della gente e di vedere come, senza la sfuriata di Gasperini, la vicinanza capitolina stesse imponendo di insabbiare o minimizzare l’importanza del rigore non concesso nell’economia della partita.
Specchio di un paese, un paese di merda
 

wesley.10

Titolare
2.730
1.260
56
essendo che forse Inzaghi finirá ai gobbi, questo furto era l'addio al celibato al calcio pulito che si usa dalle loro parti, ora è pronto per il grande passo.
 

Steven Bradbury

Titolare
4.555
2.002
54
Ho sentito dire che se Bastos non la toccava la palla finiva fuori, mentre con la sua deviazione è andata sul palo, poi originando una ribattuta su cui la Lazio ha comunque rischiato. Dunque al VAR avrebbero deciso di non dare rigore perchè la Lazio non ne ha beneficiato ma anzi ha rischiato un danno...ammesso e non concesso sia effettivamente così, ma da quando si fanno queste valutazioni sui falli di mano evidenti in area?

Poi ribadisco la mia idea...forse, se a fare il fallo era un non ammonito, il rigore veniva fischiato. Forse. Di sicuro a parti invertite non ci sarebbe stato il minimo dubbio si rigore ed espulsione.
 

wesley.10

Titolare
2.730
1.260
56
Ho sentito dire che se Bastos non la toccava la palla finiva fuori, mentre con la sua deviazione è andata sul palo, poi originando una ribattuta su cui la Lazio ha comunque rischiato. Dunque al VAR avrebbero deciso di non dare rigore perchè la Lazio non ne ha beneficiato ma anzi ha rischiato un danno...ammesso e non concesso sia effettivamente così, ma da quando si fanno queste valutazioni sui falli di mano evidenti in area?

Poi ribadisco la mia idea...forse, se a fare il fallo era un non ammonito, il rigore veniva fischiato. Forse. Di sicuro a parti invertite non ci sarebbe stato il minimo dubbio si rigore ed espulsione.
Poche balle, andava rivisto e basta :ghigno
 

Steven Bradbury

Titolare
4.555
2.002
54
Il giornalista Mario Mattioli è intervenuto su MC Sport, nel corso della trasmissione Maracanà. Queste le sue dichiarazioni sul fallo di mano di Bastos nella finale di coppa Italia tra Lazio e Atalanta: "Calvarese sull’episodio ha detto “il pallone sarebbe terminato nettamente fuori”, e in effetti è così anche se il tocco di mano resta sempre un fallo. L’arbitro questa mattina è stato intercettato a un autogrill nell’autostrada che porta in Abruzzo. Quando gli è stato chiesto - e c’ero anche io - dell’episodio, convinto che noi sapessimo che il replay dell’azione era arrivato in ritardo ha dichiarato: «Comunque la palla sarebbe andata fuori”. Sicuramente sarà stata una battuta…"
 

mubald

Prima squadra
897
288
36
Ho sentito dire che se Bastos non la toccava la palla finiva fuori, mentre con la sua deviazione è andata sul palo, poi originando una ribattuta su cui la Lazio ha comunque rischiato. Dunque al VAR avrebbero deciso di non dare rigore perchè la Lazio non ne ha beneficiato ma anzi ha rischiato un danno...ammesso e non concesso sia effettivamente così, ma da quando si fanno queste valutazioni sui falli di mano evidenti in area?

Poi ribadisco la mia idea...forse, se a fare il fallo era un non ammonito, il rigore veniva fischiato. Forse. Di sicuro a parti invertite non ci sarebbe stato il minimo dubbio si rigore ed espulsione.
NO,NO,NO.Non ha alcuna importanza il fatto che il pallone sia destinato ad entrare o va a colpire la bandierina del calcio d'angolo.Quello e'fallo di mano,volontario,RIGORE ED ESPULSIONE.Punto
 

Dennis10365

Primavera
296
319
42
Dopo tutti gli episodi di quest'anno...ormai ho un opinione ben precisa:
  1. Periodo pre VAR: Pur sapendo inconsciamente della malafede degli arbitri, speravo solo nella loro incapacità per giustificare i loro errori.
  2. VAR: Totale certezza della malafede degli arbitri...Dato che adesso gli strumenti ci sono e sono anche più arbitri e gli errori si sono mantenuti uguali se non peggiori...
  3. Il protocollo VAR è creato ad arte per giustificare ogni nefandezza fatta dagli arbitri stessi (totale arbitrarietà nell'utilizzo della VAR).
Che tristezza...
 

aebi14

Titolare
3.953
609
68
Non l'ho guardato con gran attenzione ma a me non sembra volontario. Con i criteri di adesso il rigore lo dai perché con il braccio vai a occupare uno spazio in più ma sull'ammonizione personalmente non sono d'accordo. Certamente andava valutato al var.
 

Carpent

Presidente
101.276
4.662
98
Il giornalista Mario Mattioli è intervenuto su MC Sport, nel corso della trasmissione Maracanà. Queste le sue dichiarazioni sul fallo di mano di Bastos nella finale di coppa Italia tra Lazio e Atalanta: "Calvarese sull’episodio ha detto “il pallone sarebbe terminato nettamente fuori”, e in effetti è così anche se il tocco di mano resta sempre un fallo. L’arbitro questa mattina è stato intercettato a un autogrill nell’autostrada che porta in Abruzzo. Quando gli è stato chiesto - e c’ero anche io - dell’episodio, convinto che noi sapessimo che il replay dell’azione era arrivato in ritardo ha dichiarato: «Comunque la palla sarebbe andata fuori”. Sicuramente sarà stata una battuta…"
Si perché uno sconosciuto incontra un arbitro in autogrill e lui ti spiega il perché non ha dato rigore o meno...Ma perfavore queste cose non capitano neanche in 1 categoria
 

Steven Bradbury

Titolare
4.555
2.002
54
"Non sono tenuto ad alimentare polemiche, c'è stato un episodio che tutti hanno rivisto dopo la partita perché allo stadio non l'ha visto nessuno. Adesso lo valuterà il designatore e deciderà se poteva essere giudicato in modo diverso o no. Le parole di Gasperini che ha parlato di Var a singhiozzo? Ognuno si assume la responsabilità di ciò che dice, questo è quello che pensa lui". Così il presidente del'Aia Marcello Nicchi sulle polemiche sul fallo di mano in area di Bastos non sanzionato dall'arbitro Banti e dai suoi collaboratori, compresi quelli al video. "La Var è uno strumento che funziona bene, da perfezionare - dice ancora Nicchi -, ma che come sappiamo non azzera totalmente gli errori".

Inutile ricordare cosa disse e che toni usò dopo Roma-Inter...
 
Alto