Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

È morto Maradona 😥

Registrato
1 Luglio 2008
Messaggi
64.965
Per la sua vita fuori dal campo, ed è anche vero che solo il Napoli credeva in Maradona perchè molti lo vedevano come poco professionale e destinato a fallire
Cabrini
"Maradona sarebbe ancora vivo se all'epoca fosse stato della Juventus e non del Napoli. Sarebbe ancora qui con noi se fosse venuto alla Juve perché l'ambiente lo avrebbe salvato, non la società ma proprio l'ambiente. L'amore di Napoli è stato tanto forte e autentico quanto, ribadisco, malato"

se Maradona fosse andato alla Giuvemmerda, non sarebbe mai stato Maradona

di quale ambiente giuvemmerdo che avrebbe salvato Maradona parla Cabrini? Quello strettamente sportivo? Citofonare Agricola
O quello umano, che recupera i tossicodipendenti come uomini ancor prima che calciatori? Citofonare Lapo Elkann o Edoardo Agnelli
 

vierespo

Pallone d'oro
Registrato
7 Novembre 2002
Messaggi
22.550
e non è così

uno non può fare quello che ha fatto lui nella sua vita privata ed essere poi venerato perchè era bravo a tirare2 calci ad un pallone...non funziona così

io ho amici che di calcio non sanno nulla e nn gli frega nulla e vedono in maradona tutto quello che ha fatto al di fuori del rettangolo da gioco
Sai a parlare a chiacchere sono tutti bravi. Poi voglio vedere quanti di noi in realtà che cosa tiene nascosto. Voglio vedere chi non ha tradito mai la propria moglie o fatto qualcosa che non si poteva fare ma nessuno lo scopre proprio perché non è nessuno. Qui non siamo nessuno per dire cosa doveva fare maradona a casa sua. Siamo tutti bravi a parlare. Quello che ha fatto a casa sua puo essere giudicato da un suo parente o da un amico stretto non da noi. Pur non essendo assolutamente d accordo. Qui si parla del fenomeno che era nel suo lavoro e delle imprese che ha fatto. Poi vogliamo proprio parlare?? Vediamo quanti giocatori artisti non hanno mai tirato la cocaina...vediamo quanti sono esempi di vita anche nel privato. A maradona è stato fatto anche di tutto per mandarlo via dall italia perché era scomodo.
 
....
Registrato
16 Maggio 2013
Messaggi
41.993
ma infatti io non ammiro maradò e la sua vita privata.....anzi

infatti ho scritto che lo stanno beatificando ma era solo uno che sapeva tirare 2 calci ad un pallone, per il resto lasciamo perdere
che poi la ladrata della mano de dios è una cosa da vero antisportivo

io ammiro ben altra gente sportiva che anche nella vita privata sono stati esempi per tutti
Ma un calciatore nn dev'essere un esempio
poi hai citato il goal di mano

ok e' antisportivo, ma lo e' anche simulare e molti lo fanno
lui almeno quello nn lo faceva
 

pendejo

Stella
Registrato
1 Giugno 2006
Messaggi
17.692
e non è così

uno non può fare quello che ha fatto lui nella sua vita privata ed essere poi venerato perchè era bravo a tirare2 calci ad un pallone...non funziona così

io ho amici che di calcio non sanno nulla e nn gli frega nulla e vedono in maradona tutto quello che ha fatto al di fuori del rettangolo da gioco
a me simpatico mai stato, ma di "Maradona" (fuori dal campo) ne conosco a balle, poi uno può dire "personaggio pubblico", ok, ma insomma alla fine che ha fatto, ha pippato? vabbè, problemi suoi...
 

pendejo

Stella
Registrato
1 Giugno 2006
Messaggi
17.692
second me è sbagliato ridurre la questione solo nei confronti delle Donne, la violenza è sbagliata sempre, in passato ho subito violenze fisiche e psicologiche da una ragazza psicopatica, cercava di scatenare in me una reazione per fare vittimismo, molti uomini sono vittime di "donne" così.

scusate l'OT.
vero, una c'ha provato anche con me, poverina nemmeno lo faceva apposta, però fortunatamente non era né moglie né c'erano figli (miei) nel mezzo, quindi passato il fisiologico momento dell'innamoramento "ognun per sé e Dio per tutti"... non son venuto al mondo per distruggermi la vita conto terzi
 

pendejo

Stella
Registrato
1 Giugno 2006
Messaggi
17.692


adesso i giocatori svengono per un takle sulla palla, vedere maradona subire ogni tipo di intervento senza nemmeno protestare, fà capire che tipo di uomo era in campo.
negli '80 era così, volavano pedate che ti alzavano da terra... oggi frignano per una mano appoggiata sul petto, e sono grossi il doppio di allora, mah...
 

denniveron

Fuoriclasse
Registrato
23 Ottobre 2016
Messaggi
13.955
sono imbarazzato, per l'ennesima volta dalla società italiana.....
di marzio ad esempio che dice che la maglietta di maradona era sudata ma profumava, quasi fosse la sacra sindone, adani che piange....ognuno che deve dire una frase quasi per farlo sembrare un semi-dio.
oltre che essere fenomenale come giocatore (nei filmati che ho visto) sono convinto sia stato bravissimo a scegliere l'Italia e in particolare Napoli per soddisfare la megalomania che ha sempre avuto e che l'italia e napoli sanno esaltare verso tali personaggi.

non è morta una parte di tutti noi, come ci stanno dicendo in questo periodo, non è stato il calcio per tutti..
almeno la scelta degli idoli, per fortuna, è ancora soggettiva.

spiace per la morte di una persona di 60 anni, per quante cavolate abbia fatto, è sempre un accadimento triste, ma ricordo che nei 3 giorni di lutto nazionale sono morte più di 2100 persone per Covid, l'epidemia che il mondo del calcio sta aggirando con protocolli vergognosi da mesi.
 
Ultima modifica:

pendejo

Stella
Registrato
1 Giugno 2006
Messaggi
17.692
Cabrini
"Maradona sarebbe ancora vivo se all'epoca fosse stato della Juventus e non del Napoli. Sarebbe ancora qui con noi se fosse venuto alla Juve perché l'ambiente lo avrebbe salvato, non la società ma proprio l'ambiente. L'amore di Napoli è stato tanto forte e autentico quanto, ribadisco, malato"

se Maradona fosse andato alla Giuvemmerda, non sarebbe mai stato Maradona

di quale ambiente giuvemmerdo che avrebbe salvato Maradona parla Cabrini? Quello strettamente sportivo? Citofonare Agricola
O quello umano, che recupera i tossicodipendenti come uomini ancor prima che calciatori? Citofonare Lapo Elkann o Edoardo Agnelli

 

pendejo

Stella
Registrato
1 Giugno 2006
Messaggi
17.692
sono imbarazzato, per l'ennesima volta dalla società italiana.....
di marzio ad esempio che dice che la maglietta di maradona era sudata ma profumava, quasi fosse la sacra sindone, adani che piange....ognuno che deve dire una frase quasi per farlo sembrare un semi-dio.
oltre che essere fenomenale come giocatore (nei filmati che ho visto) sono convinto sia stato bravissimo a scegliere l'Italia e in particolare Napoli per soddisfare la megalomania che ha sempre avuto e che l'italia e napoli sanno esaltare verso tali personaggi.

non è morta una parte di tutti noi, come ci stanno dicendo in questo periodo, non è stato il calcio per tutti..
almeno la scelta degli idoli, per fortuna, e ancora soggettiva.

spiace per la morte di una persona di 60 anni, per quante cavolate abbia fatto, è sempre un accadimento triste, ma ricordo che nei 3 giorni di lutto nazionale sono morte più di 2100 persone per Covid, l'epidemia che il mondo del calcio sta aggirando con protocolli vergognosi da mesi.
in parte concordo, sicuramente non è morta una parte "mia", questo mi è successo pochi gg fa con la dipartita di Ray Clemence, leggendario portiere del Liverpool che non sarà stato forte (come Diego) ma è stato uno dei primi idoli che ho avuto allorché mi avvicinai (poco più che bambino) al calcio, tanto da comprare all'epoca una maglietta ml verde, con pantaloni e calzini rossi che era la divisa del portiere dei reds, rip Ray and thanks for everything...

"beato quel popolo che non ha bisogno di eroi" (B. Brecht)

"disgraziato quel popolo che ha bisogno di eroi pallonari" (io)
 
Registrato
16 Maggio 2013
Messaggi
41.993
sono imbarazzato, per l'ennesima volta dalla società italiana.....
di marzio ad esempio che dice che la maglietta di maradona era sudata ma profumava, quasi fosse la sacra sindone, adani che piange....ognuno che deve dire una frase quasi per farlo sembrare un semi-dio.
oltre che essere fenomenale come giocatore (nei filmati che ho visto) sono convinto sia stato bravissimo a scegliere l'Italia e in particolare Napoli per soddisfare la megalomania che ha sempre avuto e che l'italia e napoli sanno esaltare verso tali personaggi.

non è morta una parte di tutti noi, come ci stanno dicendo in questo periodo, non è stato il calcio per tutti..
almeno la scelta degli idoli, per fortuna, è ancora soggettiva.

spiace per la morte di una persona di 60 anni, per quante cavolate abbia fatto, è sempre un accadimento triste, ma ricordo che nei 3 giorni di lutto nazionale sono morte più di 2100 persone per Covid, l'epidemia che il mondo del calcio sta aggirando con protocolli vergognosi da mesi.
E ' morto 1 che ha fatto la storia del calcio cmq

come Freddy Mercury o J.Lennon nella musica
ci sta che venga celebrato come abbiamo visto in questi giorni

sara' lo stesso per Pele '
 

EpicInter90

Titolare
Registrato
15 Giugno 2017
Messaggi
4.800

denniveron

Fuoriclasse
Registrato
23 Ottobre 2016
Messaggi
13.955
E ' morto 1 che ha fatto la storia del calcio cmq

come Freddy Mercury o J.Lennon nella musica
ci sta che venga celebrato come abbiamo visto in questi giorni

sara' lo stesso per Pele '
hai visto tutto questo per Best o Cruijff?...o quando è morto di stefano? prendi gli ultimi due e parliamo davvero di chi ha fatto la storia e ha lasciato pure tracce pratiche nel calcio.

anche quando era vivo, ad ogni compleanno oppure ad ogni volta che apriva bocca si scatenava la stampa italiana, prontissima a esaltare un campione del nostro campionato per poter giocare al più classico dei giochetti italiani per sconfiggere la bassa autostima nei confronti del resto d'europa e del mondo.

proprio oggi vai sul sito gazzetta e riportano le parole del boss mafioso giuliano che ricorda maradona che palleggiava in casa sua.....
che bella l'italia!
 

EpicInter90

Titolare
Registrato
15 Giugno 2017
Messaggi
4.800
sono imbarazzato, per l'ennesima volta dalla società italiana.....
di marzio ad esempio che dice che la maglietta di maradona era sudata ma profumava, quasi fosse la sacra sindone, adani che piange....ognuno che deve dire una frase quasi per farlo sembrare un semi-dio.
oltre che essere fenomenale come giocatore (nei filmati che ho visto) sono convinto sia stato bravissimo a scegliere l'Italia e in particolare Napoli per soddisfare la megalomania che ha sempre avuto e che l'italia e napoli sanno esaltare verso tali personaggi.

non è morta una parte di tutti noi, come ci stanno dicendo in questo periodo, non è stato il calcio per tutti..
almeno la scelta degli idoli, per fortuna, è ancora soggettiva.

spiace per la morte di una persona di 60 anni, per quante cavolate abbia fatto, è sempre un accadimento triste, ma ricordo che nei 3 giorni di lutto nazionale sono morte più di 2100 persone per Covid, l'epidemia che il mondo del calcio sta aggirando con protocolli vergognosi da mesi.
Mi trovo in totale dissacordo con te, io sono una di quelle persone che ammira Maradona e per una volta non mettiamo in mezzo i morti di covid per favore, Se Adani e molti altri che amano il calcio hanno reagito così lo devi accettare.
 

pendejo

Stella
Registrato
1 Giugno 2006
Messaggi
17.692
Forse è un po' esagerata come critica, ha sorriso, non ha fatto nulla di male
vedrai che tra qualche giorno (se non prima) cominceranno ad arrivargli minacce di ogni tipo dal suo paese natale... certo, come sempre è stato un pirla, l'unico (e con quei precedenti) che sorride in una foto commemorativa di una morte