• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!
  • Torna la Serie A con la squadra di Conte impegnata nel Derby di Milano
    Hai già fatto i pronostici per Milan-Inter?
    Che aspetti? Ogni mese ti aspettano fantastici premi! CLICCA QUI PER FARLI ADESSO

[Europa League] Eintracht Francoforte-Inter 0-0

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

dump

Primavera
482
68
37
Nessuna illusione: uno sBroNzovic qualsiasi che può decidere chi batte il penalty determinante indica una squadra sfasciata. Onore al crapapelata per l'incompetenza manifesta
 

gialast

Esordiente
217
115
37
Perisic 4,5: Gioca un’ora nella quale sbaglia praticamente ogni pallone toccato, e non sono pochi. Ha sul sinistro diverse occasioni per mettere in porta i compagni ma puntualmente sbaglia o la scelta o il gesto tecnico. Dopo due partite in cui aveva fatto intravedere il vero Perisic, riecco a noi il solito.


Anche ieri una certezza
Stendiamo un velo pietoso, questo azzecca 3 partite in tutta la stagione, e il pelato ne fa una colonna……..
 

Xsmalls

Prima squadra
511
355
44
Primo tempo in cui onestamente si è vista la nostra superiorità, in cui avremmo meritato il vantaggio e credo che sia giusto darne merito alla squadra perchè se l'avversario sparisce dal campo vuol dire che si sta giocando bene. Secondo tempo inguardabile. Temo un ultima parte di stagione con grosse difficoltà perchè mi sembra di notare una certa stanchezza tra i nostri giocatori più importanti e più utilizzati. Brozovic e Politano, ma anche Skriniar non stanno giocando al livello a cui c'eravamo abituati. Rimangono tre pilastri fondamentali, ma io ho notato un calo. Spero di sbagliarmi perchè se loro non mantengono alte le prestazioni sarà dura finire il campionato. A prescindere dalla ormai manifesta inadguatezza di Spalletti, che in due anni non è riuscito a dare un gioco alla squadra e ha dato pessimi consigli a Ausilio e Co., la società ha la colpa di aver sottovalutato l'importanza del mercato invernale in cui qualche toppa doveva essere messa. Certo non potevano immaginarsi le uscite di Wanda che hanno sottoposto i calciatori a un ulteriore stress psicologico che alla lunga non può non logorare chi deve invece scendere in campo sereno, ma i problemi a centrocampo erano noti. Concludo con Perisic: io lo considero un Big, ma non è possibile sottostare ai suoi capricci e ai suoi sbalzi di umore che creano dissidi anche nello spogliatoio. A prescindere dal suo rendimento o dal suo talento è un calciatore che va ceduto a cuor leggero anche se poi dovesse tornare ai suoi livelli altrove, perchè è un elemento destabilizzante
 

burruchaga

Vice capitano
6.238
1.512
57
(y)
Hanno più qualità loro 2 che tutto il resto della rosa.
Discorso impeccabile poi su Brozovic e su D'Ambrosio.
Ricordo questa estate che in pochi lo dicevano che tecnicamente la "società" con il mercato fatto era riuscita a peggiorare una situazione globale già imbarazzante.
Dimostrazione che per i più il calcio ora è altra "roba", i più oramai si sono assuefatti alla mediocrità tecnica dando invece molto credito alla fisicità ed alla tattica.

Poi osservi una qualunque partita e noti che tra centrocampo ed attacco, frequentemente capita che...

non sappiamo saltare l'avversario
non sappiamo fare uno stop in movimento degno di essere definito tale
non sappiamo gestire e condurre la palla a ritmi elevati e negli spazi stretti
non sappiamo calciare le punizioni e neppure gli angoli
non sappiamo tirare in porta tranne 2/3 eccezioni

Ma nonostante questo evidente stato di cose, periodicamente in società se ne escono con discorsi come "schiaccieremo tutti" ,"squadra tecnicamente difficile da migliorare" oltre le consuete "discussioni" contrattuali su questi giocatori tecnicamente mediocri che non hanno portato a vittorie sul campo di nessun tipo.
Problemi di gestione interna ed esterna infiniti, ma vittorie sul campo zero.

Però sia mai che poi rischiamo di perderli a questi "eroi" del calcio se non gli rinnoviamo il contratto per "meriti" mai acquisiti sul campo...

Ti dico la verità, io sono scioccato da questa manica di incompetenti di cui penso siamo pieni in società.

Perchè non vedere tutte queste cose quando sono ANNI che tu società le produci e le hai davanti agli occhi, se non è incompetenza può solo essere un'altra cosa...malafede...
Chiaramente per me è semplicemente incompetenza calcistica ma a livelli top.
La cosa piu' grave e' che ormai questa mediocrita' e' diventata parte di molti di noi, si accetta una prestazione come quella di ieri dove l'unica cosa (parzialmente) positiva e' il risultato finale.
Chiaro che cosi' puoi sfangare al massimo una partita ogni tanto ma alla lunga il conto lo paghi salato
 

vladimir plugin

Pulcino
84
32
16
bene essere usciti col pareggio

quando ritorneremo ad avere un pò di tecnica tra cc (non possibilmente part-time come l'autonomia di borja) e terzini ci sembrerà di rivivere

avevamo tirato una boccata di ossigeno la scorsa primavera con cancelo e rafinha, ora siamo ripiombati nella miseria tecnica


ah e son quasi contento che il rigore sia stato sbagliato dal momento che non c'era
 

Aldemar4g

Turnover
2.312
506
57
(y)
Hanno più qualità loro 2 che tutto il resto della rosa.
Discorso impeccabile poi su Brozovic e su D'Ambrosio.
Ricordo questa estate che in pochi lo dicevano che tecnicamente la "società" con il mercato fatto era riuscita a peggiorare una situazione globale già imbarazzante.
Dimostrazione che per i più il calcio ora è altra "roba", i più oramai si sono assuefatti alla mediocrità tecnica dando invece molto credito alla fisicità ed alla tattica.

Poi osservi una qualunque partita e noti che tra centrocampo ed attacco, frequentemente capita che...

non sappiamo saltare l'avversario
non sappiamo fare uno stop in movimento degno di essere definito tale
non sappiamo gestire e condurre la palla a ritmi elevati e negli spazi stretti
non sappiamo calciare le punizioni e neppure gli angoli
non sappiamo tirare in porta tranne 2/3 eccezioni

Ma nonostante questo evidente stato di cose, periodicamente in società se ne escono con discorsi come "schiaccieremo tutti" ,"squadra tecnicamente difficile da migliorare" oltre le consuete "discussioni" contrattuali su questi giocatori tecnicamente mediocri che non hanno portato a vittorie sul campo di nessun tipo.
Problemi di gestione interna ed esterna infiniti, ma vittorie sul campo zero.

Però sia mai che poi rischiamo di perderli a questi "eroi" del calcio se non gli rinnoviamo il contratto per "meriti" mai acquisiti sul campo...

Ti dico la verità, io sono scioccato da questa manica di incompetenti di cui penso siamo pieni in società.

Perchè non vedere tutte queste cose quando sono ANNI che tu società le produci e le hai davanti agli occhi, se non è incompetenza può solo essere un'altra cosa...malafede...
Chiaramente per me è semplicemente incompetenza calcistica ma a livelli top.

Si , di “top” c’e’ solo l’ incompetenza . Spero che non debba accoppiarsi all’assuefazione al mediocre da parte di ampi strati della tifoseria. In questi anni di “medio evo” interista , ho letto e sentito tante “elegie” nei confronti di calciatori osceni:birra
 

peterpan41

Titolare
3.997
204
48
Ancora una volta, ieri sera, la mia squadra del cuore, quella per cui tifo da una vita, quella per la quale ho pianto di gioia ed ho anche pianto per le delusioni, mi ha semplicemente fatto venire il voltastomaco. Non se ne può più. Iniziamo ad avere tutte le sembianze di una nobile decaduta, costretta a fare i conti, ormai da un decennio, con una pochezza tecnica e dirigenziale veramente imbarazzante. A livello di dirigenza: 1) non capisco perchè, dopo inauditi disastri e la dimostrazione di essere completamente incapace di fare il proprio lavoro, il DS AUSILIO sia ancora al suo posto. In qualsiasi azienda seria, ed una squadra di calcio è anche un'azienda, sarebbe stato calciato a calci; invece è ancora a lì a godersi il suo lauto quanto immeritato ed ingiustificato stipendio; 2) qualcuno mi spieghi il ruolo di ZANETTI. Mi costa tantissimo scrivere questo, ma il grande capitano non si è dimostrato capace di fare da collante tra la squadra e la dirigenza, non è mai intervenuto e si è ridotto a svolgere un ruolo di mera comparsa. Non è intervenuto nel caso ICARDI e non è intervenuto per riunire uno spogliatoio completamente allo sfascio; 3) questi cinesi capiscono qualcosa di calcio? o con la nostra squadra vorrebbero solo fare affari. Chi comanda? Chi è il soggetto di riferimento? Dove sono? A livello di squadra: 1) Non riusciamo a comprare giocatori decenti ormai da anni. E non dico campionissimi, ma almeno gente che dia del tu al pallone. Sembriamo il paese dei balocchi perché compriamo mezzi giocatori strapagano chi ce li vende e facendoci prendere per i fondelli. Siamo di una pochezza tecnica imbarazzante, nessuna che sappia saltare l'uomo, nessuno che sappia stoppare degnamente un pallone, nessuno che sappia crossare, nessuno che sappia dribblare. Serve immediatamente una rivoluzione tecnica, fuori i mezzi giocatori o gente scazzata come D'AMBROSIO, CEDRIC, D'ALBERT, GAGLIARDINI, VECINO, CABDREVA, POLITANO, PERISIC, ICARDI, JOAO MARIO, NAINNGOLANN e prendiamo gente seria, che suda, corre e abbia capacità tecniche e tattiche. Ripeto, non per forza campionissimi, ma gente con le palle, che sopporti la pressione, e che sappia giocare a calcio; 2) sul versante allenatore ci sarebbe da scrivere pagine intere. Le colpe di una squadra così mediocre sono anche di SPALLETTI, perchè è l'allenatore e alla costruzione della squadra ha partecipato anche lui. Si è dimostrato monotematico, cercando di adattare i giocatori al suo credo e non viceversa, come fanno i veri allenatori, quelli bravi. Si è dimostrato pessimo nella preparazione della partita e nella lettura della stessa, pessimo nei cambi e pessimo nella gestione dei giovani. Ha paura sempre, gioca, in verità, con un 451 (altro che 4231) con palla all'esterno e cross, nient'altro da ormai due anni. Prevedibile è dir poco. Malissimo anche lui nella gestione dello spogliatoio; 3) lo spogliatoio: un covo di ragazzini viziati. Ciò che accade nello spogliatoio dell'inter non accade nemmeno nelle squadre dilettantistiche. E non dico altro; 4) ICARDI che abbia ragione o no, dovrebbe scendere in campo in attesa di chiarire con chi di dovere (già, con chi?) intanto per il bene della squadra e poi perchè lautamente pagato.
Scusate se mi sono dilungato, ma sono veramente deluso, basta, riprendiamoci la nostra inter
Non avrei potuto dirlo meglio! (y)
 

peterpan41

Titolare
3.997
204
48
Partita che lascia in bocca un sapore agrodolce. Perdere sarebbe stato peggio, ovvio, non ostante questo e la prestazione tutto sommato buona rimane un po' di rammarico per quello che avrebbe potuito essere e non è stato, e non mi riferisco solo al rigore fallito (in casa mia eravamo tutti sicurissimi al 100% che Brozovic avrebbe sbagliato, infatti non siamo stati neppure granché delusi dall'errore).
Di positivo c'è che abbiamo giocato una partita attenta, concentrata, solida, senza grandi slanci ma anche senza grandi sofferenze, abbiamo imbrigliato l'attacco più prolifico delle competizioni Europee senza correre grandi rischi, se non nel finale. Non abbiamo preso goal è questo è importante.
Di contro, di goal non ne abbiamo neppure segnati e questo, nelle Coppe, è un problema, almeno finché le regole rimarrano queste. Soprattutto abbiamo commesso (come al solito) una valanga di errori banali, tecnici e di scelta, una volta recuperato il pallone, cosa che per fortuna è accaduta abbastanza spesso. Si è sentita moltissimo la mancanza di cambi per il centrocampo ed anche di un attaccante veloce come Keita che nel finale, quando loro era stanchi (quasi più di noi) e lasciavano dietro soltanto Hasebe (ottimo giocatore ma antipatico come pochi) avrebbe potuto far loro molto, ma molto male. Peccato per le assenze che avremo nel ritorno, sperando che Keita nel frattempo recuperi e che l'infortunio di Perisic non sia serio.
Spalletti (Auguri !) l'ha squadra l'ha messa in campo bene e non si può certo dire che abbia chiesto di tenere un atteggiamento prudente. Gli errori individuali hanno impedito un risultato più favorevole.
Alla faccia di chi pensa che il mister sia un cagasotto e che metta un freno all'estro dei nostri campioni.
É tuo parere, per carità, ma per me il mister parte sempre per non perdere, mai per vincere. é la sua mentalità e influenza pure i giocatori. Inoltre tatticamente é una gran capra e si vede bene dal gioco che fa fare alla squadra. Perdippiù é un perdente nato, purtroppo. Andava bene per prendere tempo e riorganizzarsi, ma con lui non vinceremo mai nulla!
 

VDM85

Stella
Moderatore
19.169
2.119
71
Primo tempo in cui onestamente si è vista la nostra superiorità, in cui avremmo meritato il vantaggio e credo che sia giusto darne merito alla squadra perchè se l'avversario sparisce dal campo vuol dire che si sta giocando bene. Secondo tempo inguardabile. Temo un ultima parte di stagione con grosse difficoltà perchè mi sembra di notare una certa stanchezza tra i nostri giocatori più importanti e più utilizzati. Brozovic e Politano, ma anche Skriniar non stanno giocando al livello a cui c'eravamo abituati. Rimangono tre pilastri fondamentali, ma io ho notato un calo. Spero di sbagliarmi perchè se loro non mantengono alte le prestazioni sarà dura finire il campionato. A prescindere dalla ormai manifesta inadguatezza di Spalletti, che in due anni non è riuscito a dare un gioco alla squadra e ha dato pessimi consigli a Ausilio e Co., la società ha la colpa di aver sottovalutato l'importanza del mercato invernale in cui qualche toppa doveva essere messa. Certo non potevano immaginarsi le uscite di Wanda che hanno sottoposto i calciatori a un ulteriore stress psicologico che alla lunga non può non logorare chi deve invece scendere in campo sereno, ma i problemi a centrocampo erano noti. Concludo con Perisic: io lo considero un Big, ma non è possibile sottostare ai suoi capricci e ai suoi sbalzi di umore che creano dissidi anche nello spogliatoio. A prescindere dal suo rendimento o dal suo talento è un calciatore che va ceduto a cuor leggero anche se poi dovesse tornare ai suoi livelli altrove, perchè è un elemento destabilizzante
Tutto giusto, apparte quello che hai scritto su Perisic. Non lo considero un Big. Un big è uno che la sua prestazione la fa sempre. Perisic è discontinuo, non ha voglia e gioca veramente bene forse 2 partite su 10.
 

Supermario70

Titolare
4.701
529
58
Me l'avevano descritta come una squadra difficile e temibbile e invece l'abbiamo domata con tranquillità almeno fino a quando ne abbiamo avuto voglia. Prima del fischio iniziale non avevo speranze ora so che li possiamo battere.

Spero in un 2-1
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto