Francesco Pio Esposito

Lighon21

Campione
P. ESPOSITO 6,5 – Sollecitato in area non si fa cogliere impreparato: nello stesso minuto prima di piede e poi di testa su angolo mette i brividi a Brenno. Lavora bene col corpo dal centrocampo in su, di testa ci prova anche nel secondo tempo. Uno dei pochi a prendersi gli applausi sinceri del Picco
 

Lighon21

Campione
P. Esposito 6,5 – Nel primo tempo è troppo tenero ma dalla sua ha l’alibi di essere marcato da due centrali che in due hanno 69 anni. Ma nella ripresa cambia tutto, vince ogni duello, fa tantissime sponde e mette spesso i compagni in condizione di incidere. Non calcia quasi mai, è vero, ma a 18 anni partite così non sono per niente scontate

Mi sarei divertito di più a guardare lo Spezia mi sa
 
Alto