Gabriel Barbosa "Gabigol" Almeida

Registrato
8 Gennaio 2018
Solite operazioni senza senso, di una società che dimostra ancora una volta di non saper gestire certe situazioni. Con Jao Mario stavamo facendo di peggio, e ci è andata bene solo per la pochezza dei nostri CC, altrimenti avremo mandato anche lui in giro senza guadagnarci niente.
la gestione di questo ragazzo, decisa in toto dalla coppia di nobel pierino-spalletti, è una cosa che più comica non si può.
ausilio ha quasi astio quando parla di gabigol (un nostro tesserato, ricordiamolo), una cosa allucinante.
tutto perchè kia gli aveva tolto il suo pezzetto di potere.
allucinante.
 
Registrato
13 Ottobre 2017
la gestione di questo ragazzo, decisa in toto dalla coppia di nobel pierino-spalletti, è una cosa che più comica non si può.
ausilio ha quasi astio quando parla di gabigol (un nostro tesserato, ricordiamolo), una cosa allucinante.
tutto perchè kia gli aveva tolto il suo pezzetto di potere.
allucinante.
l'unica cosa comica è stata acquistarlo e a quelle condizioni, per non parlare dell'ingaggio.
 
Registrato
24 Luglio 2018
Località
Teramo
La parola, poi, passa a Cuca, altro allenatore del Peixe: "È stato un grande piacere lavorare con Gabriel. L'inizio è stato complicato, era in una brutta fase (della sua carriera ndr). L'ho lasciato in panchina, le cose non andavano bene, ed è stato dimostrato che non era solo colpa sua. Poi abbiamo fatto un lavoro di tattico con lui, gli piaceva molto spostarsi sulla fascia. Mancava un po' in fatto di presenza nell'area di rigore, una cosa che alla fine ha corretto. È stato molto produttivo per lui e per noi del Santos. Immagino che il Flamengo, con Abel, un allenatore molto intelligente e capace, saprà sfruttare le potenzialità di Gabriel. Non è un centravanti fisso, lo sa Abel. Galleggerà sui due lati, ma ha sempre il gol come obiettivo

Non era solo colpa sua...più chiaro di così xD
 

Denver

Vice capitano
Registrato
27 Giugno 2016
La parola, poi, passa a Cuca, altro allenatore del Peixe: "È stato un grande piacere lavorare con Gabriel. L'inizio è stato complicato, era in una brutta fase (della sua carriera ndr). L'ho lasciato in panchina, le cose non andavano bene, ed è stato dimostrato che non era solo colpa sua. Poi abbiamo fatto un lavoro di tattico con lui, gli piaceva molto spostarsi sulla fascia. Mancava un po' in fatto di presenza nell'area di rigore, una cosa che alla fine ha corretto. È stato molto produttivo per lui e per noi del Santos. Immagino che il Flamengo, con Abel, un allenatore molto intelligente e capace, saprà sfruttare le potenzialità di Gabriel. Non è un centravanti fisso, lo sa Abel. Galleggerà sui due lati, ma ha sempre il gol come obiettivo

Non era solo colpa sua...più chiaro di così xD
Certto, certo.....poverino, visto che in Brasile il difensore che gli sta più vicino è a 10 metri, magari soffre pure di solitudine in campo............
 
Registrato
30 Ottobre 2018
Pacco o no, dopo aver fatto benissimo in Brasile mi sarei aspettato qualche offerta da squadre medie europee..bah
Comunque cambia abbastanza poco

Lo stipendio lo paga TUTTO il flamengo e lui ha rinnovato di un anno con noi ragion per cui se farà ancora bene lo si vende anno prossimo.

Intanto abbiamo prelazione di acquisto su Lincoln e Reinier
 
Registrato
27 Aprile 2010
Località
Bergamo
Comunque cambia abbastanza poco

Lo stipendio lo paga TUTTO il flamengo e lui ha rinnovato di un anno con noi ragion per cui se farà ancora bene lo si vende anno prossimo.

Intanto abbiamo prelazione di acquisto su Lincoln e Reinier
Piuttosto che svenderlo mi pare una buona scelta quella di prolungare, peserà un po' meno a bilancio e sarà più facile venderlo senza fare minusvalenze l'anno prossimo.
Mi convince meno la prelazione, se non ho capito male se decidono di venderli possiamo pareggiare l'offerta e il giocatore verrebbe da noi (credo sulla falsariga di quella che aveva il Barca sullo stesso Barbosa) .. non mi sembra una gran garanzia e poi conterà anche la volontà del giocatore ...