Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

Giovanni Trapattoni

Edoardo Neroazz

Esordiente
Registrato
23 Agosto 2017
Messaggi
181
Non ho vissuto Platini, quindi non saprei cosa dire su di lui, ma Lothar ti rivoltava una squadra da solo.
Avessimo evitato la follia suicida di darlo via come una scarpa vecchia sarebbe rimasto altri dieci anni e avremmo sicuramente vinto altri scudetti costruendo attorno a lui, peccato.
Trap e Lothar due giganti:tiprego:
Concordo....: forse il miglior allenatore neroazzurro insieme a Herrera e "Triplete".
Lothar grandissimo giocatore!
Avremmo potuto vincere molto di più con quel l'allenatore
 
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
12.416
Non ho vissuto Platini, quindi non saprei cosa dire su di lui, ma Lothar ti rivoltava una squadra da solo.
Avessimo evitato la follia suicida di darlo via come una scarpa vecchia sarebbe rimasto altri dieci anni e avremmo sicuramente vinto altri scudetti costruendo attorno a lui, peccato.
Trap e Lothar due giganti:tiprego:

erano finiti i soldi.......
 

Edoardo Neroazz

Esordiente
Registrato
23 Agosto 2017
Messaggi
181
Tranvai, sono d'accordo con te.
Ha fatto "un mezzo miracolo" se consideriamo che pur essendo un valido imprenditore non era certo tra i "big italiani"...
 
Registrato
11 Agosto 2013
Messaggi
28.066
Trapattoni: "Matthaus meglio di Platini. Con il Milan..."
08.12.2013 02:30 di Emanuele Tramacere Twitter: @tramacema articolo letto 3317 volte

Intervenuto ai microfoni della trasmissione 'Buon calcio a tutti' sulle frequenze di Radio 105, l'ex allenatore dell'Inter, Giovanni Trapattoni, ha risposto ad una domanda degli ascoltatori su chi preferisse fra Lothar Matthaus e Michelle Platini rivelando un curioso retroscena sul centrocampista tedesco ai tempi dello scudetto dei record nerazzurro: "Più forte Matthaus o Platini? Dipende dall’organico. Con una squadra equilibrata sceglierei Platini, per le sue capacità di risolvere la partita. In una squadra che, invece, non ha la quadratura sufficiente, Matthaus, da solo, era in grado di ribaltare gli equilibri di una partita. Come personalità in campo non c’era paragone. Quando affrontavamo il Milan io dicevo: ‘Mi raccomando, questi sono forti dobbiamo stare attenti e molto concentrati, ma Breme e Matthaus rispondevano sempre: ‘ja, ja, noi siamo forti!’. Questo fa capire quanto fossero dei leader. Se non hai una squadra Michelle non basta. Me ne andai dalla Juve campione d’Italia, ma con Marchesi Platini da 22 gol segnati passò a 1 gol. Con Matthaus questo non sarebbe successo. E’ una questione di personalità”.



Grande Trap :)

Questa perla mi era sfuggita. Perfetta valutazione dei giocatori.
 
Registrato
7 Maggio 2016
Messaggi
36.085
La follia di Pellegrini, unico GRANDISSIMO errore della sua Presidenza, è stato il cedere Trapattoni alla juve senza pensare alle gravissime conseguenze che ne sarebbero derivate. Trapattoni all'Inter aveva svolto un lavoro incredibile, vinto uno scudetto, una supercoppa ed una coppa uefa da protagonista, è sempre stato in lotta per il titolo ed ha portato giocatori di livello. Avessimo continuato con lui almeno fino al 97 avremmo potuto costruire basi importanti. Avevamo il miglior allenatore del mondo in quel momento, dovevamo impedire in tutti i modi alla juve di arrivare a lui, c'erano davvero le basi per mettere i bastoni tra le ruote al milan di capello che era fortissimo per carità ma ci si poteva provare a contrastarlo. purtroppo con orrico sfasciammo quanto di buono fu costruito, con il Trap Sammer, Lotar e Brehme non se ne sarebbero andati e sarebbe arrivata gente valida, un peccato enorme perchè li ci giocammo tutto mentre nei 3 anni di Trap la juve mise le basi per le vittorie di lippi (con gli arbitri a dare una mano ovviamente)
 
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
12.416
La follia di Pellegrini, unico GRANDISSIMO errore della sua Presidenza, è stato il cedere Trapattoni alla juve senza pensare alle gravissime conseguenze che ne sarebbero derivate. Trapattoni all'Inter aveva svolto un lavoro incredibile, vinto uno scudetto, una supercoppa ed una coppa uefa da protagonista, è sempre stato in lotta per il titolo ed ha portato giocatori di livello. Avessimo continuato con lui almeno fino al 97 avremmo potuto costruire basi importanti. Avevamo il miglior allenatore del mondo in quel momento, dovevamo impedire in tutti i modi alla juve di arrivare a lui, c'erano davvero le basi per mettere i bastoni tra le ruote al milan di capello che era fortissimo per carità ma ci si poteva provare a contrastarlo. purtroppo con orrico sfasciammo quanto di buono fu costruito, con il Trap Sammer, Lotar e Brehme non se ne sarebbero andati e sarebbe arrivata gente valida, un peccato enorme perchè li ci giocammo tutto mentre nei 3 anni di Trap la juve mise le basi per le vittorie di lippi (con gli arbitri a dare una mano ovviamente)
Purtroppo Pellegrini non aveva risorse economiche illimitate e per cercare di restare ai livelli del milan di Berlusconi fini per esaurirle presto.... Considerando che dopo i tedeschi gli acquisti che sulla carta erano campioni non si sono rilevati tali sul campo
 
Registrato
7 Maggio 2016
Messaggi
36.085
Purtroppo Pellegrini non aveva risorse economiche illimitate e per cercare di restare ai livelli del milan di Berlusconi fini per esaurirle presto.... Considerando che dopo i tedeschi gli acquisti che sulla carta erano campioni non si sono rilevati tali sul campo

ma ci sta, si sapeva che pellegrini non poteva competere con berlusconi ma a maggior ragione doveva aggrapparsi al miglior allenatore del mondo, tentare la carta disperata orrico era un'arma a doppio taglio. Hai un usato sicuro, uno che ti fa rendere sicuro la squadra, puoi contare ancora sui tedeschi e sulla forza degli Italiani Interisti che in quel momento erano ancora giovani, si poteva comunque far bene. Io ho la sensazione che il campionato del 1992-93 con un allenatore migliore si poteva vincere, a culo sicuramente, ma si poteva vincere perchè il milan ebbe proprio un crollo netto
 
Registrato
11 Ottobre 2007
Messaggi
12.416
ma ci sta, si sapeva che pellegrini non poteva competere con berlusconi ma a maggior ragione doveva aggrapparsi al miglior allenatore del mondo, tentare la carta disperata orrico era un'arma a doppio taglio. Hai un usato sicuro, uno che ti fa rendere sicuro la squadra, puoi contare ancora sui tedeschi e sulla forza degli Italiani Interisti che in quel momento erano ancora giovani, si poteva comunque far bene. Io ho la sensazione che il campionato del 1992-93 con un allenatore migliore si poteva vincere, a culo sicuramente, ma si poteva vincere perchè il milan ebbe proprio un crollo netto

Si era rotto qualcosa nello spogliatoio, non dimenticare che l'anno successivo ci siamo salvati all'ultima giornata
 
Registrato
17 Settembre 2011
Messaggi
12.069
Auguri in ritardo. Non si vede più in giro, chiaramente non è più in grado di allenare ma anche come commentatore ha un suo perchè. Manca