• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web. Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.   Clicca qui per registrarti adesso!

Il Monza di Silvio Berlusconi

Alloro

Pallone d'oro
20.629
10.966
88
So già quinti o sesti
Senza le ultime due partite
Le prime di Berlusconi
Erano lì a giocarsi il primato
Forse gli interessa solo il quarto posto
A Silvio
 

Alexp

Titolare
2.514
2.859
66
Doppia beffa per il Monza di Berlusconi: stracciato a Vicenza con una doppietta del tatuato Giacomelli

La squadra dell’ex premier perde la sfida con i biancorossi. A siglare una doppietta l’attaccante con le braccia piene di tatuaggi. Il presidente è stato chiaro: lui vuole solo giocatori italiani senza orecchini e tatoo

Per fortuna Silvio Berlusconi alla fine non si è presentato. A mettere in ginocchio il suo Monza nella sfida del gruppo B di Serie C con il Vicenza è stato Stefano Giacomelli, tatuatissimo attaccante dei biancorossi. Il neo patron della squadra lombarda era stato chiaro, giorni fa: «Voglio una squadra molto giovane, di tutti italiani con ragazzi che avranno i capelli in ordine, non avranno né la barba e assolutamente non avranno i tatuaggi e non dovranno portare orecchini vari». Giacomelli, classe 1990, è sì italiano ma ha le braccia completamente tatuate. E ha castigato il Monza con una straordinaria doppietta, dopo che le danze in rete erano state aperte da Arma al 16esimo del primo tempo.

:cod:cod:cod
 

ciondolon

Turnover
1.392
1.286
53
Doppia beffa per il Monza di Berlusconi: stracciato a Vicenza con una doppietta del tatuato Giacomelli

La squadra dell’ex premier perde la sfida con i biancorossi. A siglare una doppietta l’attaccante con le braccia piene di tatuaggi. Il presidente è stato chiaro: lui vuole solo giocatori italiani senza orecchini e tatoo

Per fortuna Silvio Berlusconi alla fine non si è presentato. A mettere in ginocchio il suo Monza nella sfida del gruppo B di Serie C con il Vicenza è stato Stefano Giacomelli, tatuatissimo attaccante dei biancorossi. Il neo patron della squadra lombarda era stato chiaro, giorni fa: «Voglio una squadra molto giovane, di tutti italiani con ragazzi che avranno i capelli in ordine, non avranno né la barba e assolutamente non avranno i tatuaggi e non dovranno portare orecchini vari». Giacomelli, classe 1990, è sì italiano ma ha le braccia completamente tatuate. E ha castigato il Monza con una straordinaria doppietta, dopo che le danze in rete erano state aperte da Arma al 16esimo del primo tempo.

:cod:cod:cod
Uno come Giacomelli non sfigurebbe in serie A...
 

Carpent

Presidente
103.587
6.208
100
Doppia beffa per il Monza di Berlusconi: stracciato a Vicenza con una doppietta del tatuato Giacomelli

La squadra dell’ex premier perde la sfida con i biancorossi. A siglare una doppietta l’attaccante con le braccia piene di tatuaggi. Il presidente è stato chiaro: lui vuole solo giocatori italiani senza orecchini e tatoo

Per fortuna Silvio Berlusconi alla fine non si è presentato. A mettere in ginocchio il suo Monza nella sfida del gruppo B di Serie C con il Vicenza è stato Stefano Giacomelli, tatuatissimo attaccante dei biancorossi. Il neo patron della squadra lombarda era stato chiaro, giorni fa: «Voglio una squadra molto giovane, di tutti italiani con ragazzi che avranno i capelli in ordine, non avranno né la barba e assolutamente non avranno i tatuaggi e non dovranno portare orecchini vari». Giacomelli, classe 1990, è sì italiano ma ha le braccia completamente tatuate. E ha castigato il Monza con una straordinaria doppietta, dopo che le danze in rete erano state aperte da Arma al 16esimo del primo tempo.

:cod:cod:cod
:cod:cod
 
Alto