INTER - Cagliari 1-0 [Serie A]

certi nostri gol sembrano fatti in contropiede, e forse lo sono, perchè effettivamente interrompi l'azione dell'avversario e riparti velocemente nella direzione opposta, se rimaniamo alla definizione.
quello che non torna è che di solito i contropiedi classici sono 2-3 passaggi e vai in porta (che li possono fare tutti), e noi invece facciamo anche gli 8-9 passaggi manovrati in velocità, che è più difficile, e che indica che c'è qualità in tutti reparti (visto che la toccano quasi tutti). quindi può essere giusto il gol in contropiede, ma anche gol con azione manovrata

Infatti mesi fa in un dopo-partita Conte si arrabbiò non ricordo con chi di Sky (mi sembra Capello) che aveva detto che avevamo segnato in contropiede. Aveva ragione il mister secondo me, il goal in contropiede è come quello di Borja Mayoral ieri, al limite come quello di Lukaku che parte come un treno dalla nostra metà campo ed entra in porta con il pallone, ma come scrivi giustamente tu se si arriva in porta dopo vari passaggi non è più un contropiede ma una veloce ripartenza, che non è la stessa cosa in quanto manovrata e quindi non un qualcosa di casuale frutto dell'improvvisazione che sfrutta un'opportunità favorevole bensì frutto degli schemi studiati e preparati in allenamento.
Che poi non ci sarebbe niente di male anche se si trattasse di puro contropiede, perché anche quello bisogna saperlo fare ed è frutto di tanto lavoro, ad esempio la Grande Inter di HH si difendeva divinamente ed una volta recuperato il pallone aveva gente che sapeva perfettamente cosa farne e come farlo - ed infatti nessuno si sognava di dire che giocava male.
 
Questa storia del possesso palla è stucchevole, veramente.
Noi non giochiamo per tenere palla ma per vericalizzare.
Poi se preferite il giro palla tra i difensori coma ad inizio anno...

Ma noi sappiamo anche tenere la palla e farla girare, lo abbiamo fatto anche ieri per lunghi tratti e siamo riusciti comunque ad essere pericolosi.
Chi ci critica è in malafede o non capisce un'acca di calcio o entrambe le cose. Riflettiamo: una squadra viene a S. Siro e parcheggia il bus, cerchiamo di attaccarla con il giro palla ma non riusciamo a sfondare, allora ci tiriamo 20-30 metri indietro e riusciamo a risucchiare in avanti gli avversari in modo da aprirsi gli spazi davanti ed al tempo stesso non concediamo niente all'altra squadra - secondo me bisogna essere bravi, e non poco, per riuscire a fare una cosa del genere, tanti altri avrebbero continuato a schiacciare all'indietro gli avversari senza combinare niente, facendo la figura dei passeri che beccano la roccia.
 

mienuccio

Titolare
Infatti mesi fa in un dopo-partita Conte si arrabbiò non ricordo con chi di Sky (mi sembra Capello) che aveva detto che avevamo segnato in contropiede. Aveva ragione il mister secondo me, il goal in contropiede è come quello di Borja Mayoral ieri, al limite come quello di Lukaku che parte come un treno dalla nostra metà campo ed entra in porta con il pallone, ma come scrivi giustamente tu se si arriva in porta dopo vari passaggi non è più un contropiede ma una veloce ripartenza, che non è la stessa cosa in quanto manovrata e quindi non un qualcosa di casuale frutto dell'improvvisazione che sfrutta un'opportunità favorevole bensì frutto degli schemi studiati e preparati in allenamento.
Che poi non ci sarebbe niente di male anche se si trattasse di puro contropiede, perché anche quello bisogna saperlo fare ed è frutto di tanto lavoro, ad esempio la Grande Inter di HH si difendeva divinamente ed una volta recuperato il pallone aveva gente che sapeva perfettamente cosa farne e come farlo - ed infatti nessuno si sognava di dire che giocava male.
esatto, quello della roma è l'esempio giusto come classico contropiede, e quello lo può fare anche il crotone.
alcuni nostri gol si prestano alla doppia lettura, è la velocità di esecuzione che fotte.
è vero che i gol in velocità sono quelli più rubano l'occhio, soprattutto se in mezzo c'è il gesto tecnico degno di nota, un no-look, una rovesciata o cose del genere, ma anche la galoppata da 60 mt, ha un suo perchè.
 
Puoi subire, ma non dentro l'area e comunque sempre sapendo esattamente come ripartire.

Esattamente come abbiamo fatto con Juventus, Milan e Lazio e non abbiamo oggettivamente fatto con l'Atalanta, specie nel secondo tempo.

Squadre di valore sostanzialmente equivalente, come dice la classifica.

Dire che con l'Atalanta abbiamo giocato peggio che con il Milan o la Juve è una cosa oggettiva, che credo tutti condividano, e che non toglie nulla al percorso fantastico che sta facendo questa squadra. Le partite son 38, impensabile giocarle tutte al top.

Riconoscerlo si chiama solo onestà intellettuale.

Certo, però dipende anche dalle caratteristiche dell'avversario.
 

mienuccio

Titolare
Ma noi sappiamo anche tenere la palla e farla girare, lo abbiamo fatto anche ieri per lunghi tratti e siamo riusciti comunque ad essere pericolosi.
Chi ci critica è in malafede o non capisce un'acca di calcio o entrambe le cose. Riflettiamo: una squadra viene a S. Siro e parcheggia il bus, cerchiamo di attaccarla con il giro palla ma non riusciamo a sfondare, allora ci tiriamo 20-30 metri indietro e riusciamo a risucchiare in avanti gli avversari in modo da aprirsi gli spazi davanti ed al tempo stesso non concediamo niente all'altra squadra - secondo me bisogna essere bravi, e non poco, per riuscire a fare una cosa del genere, tanti altri avrebbero continuato a schiacciare all'indietro gli avversari senza combinare niente, facendo la figura dei passeri che beccano la roccia.
ieri siamo arrivati bene fino alla loro 3/4, però poi, secondo me, è il movimento sbagliato delle punte che non ci ha dato spazi e linee di passaggio, e la palla tornava indietro; occasioni solo da tiri da fuori e da corner. la questione è tutta sulla velocità, che te la crei anche con i movimenti senza palla. il movimento di sanchez sempre palla al piede che si abbassa verso il cc, è la morte della velocità. non a caso siamo riusciti a sfondare veramente solo al 77°, e con hakimi, non a caso, ma in quel momento oltre ad hakimi ce n'erano altri 5 in area, è cambiato tutto. rispetto a prima, dalla parte dx darmian mi pare non era mai arrivato a fondo campo, da questa parte young non si era fatto mai vedere sul secondo palo, lukaku di sponda aveva fatto poco e comunque isolato, sanchez usciva sempre fuori dall'area, messo tutto insieme, l'unico era il tiro da fuori. su questa situazione ci dovremmo lavorare di più. poi, se il portiere non gli para il tiro al danese, la manita non gliela toglieva nessuno al cagliari.
 
mentalmente siamo lucidissimi

fisicamente ho visto barella e hakimi un po' sulle gambe nelle ultime uscite, ma nel complesso - anche considerando che veniamo da due anni ininterrotti e pochissimi infortuni - la nostra condizione è ottima

poi chiaro, siamo alla 30esima, dopo le nazionali, con 3 partite in 8 giorni e tutta la pressione del non poter sbagliare
ma poi bisognerebbe ricordarsi che ci sono anche gli altri 11 in campo... ieri il portierino per esempio ha fatto un bell'esordio, è vero che non ha ricevuto tiri irresistibili però per essere un esordiente il suo lo ha fatto...
 

mienuccio

Titolare
e comunque a me sembra che Sanchez sia molto più utile da subentrante che da titolare, però giustamente bisogna dare anche un po' di riposo a Lautaro... non mi stanco di ripeterlo ma la LuLa è nata per giocare assieme
la questione sanchez, è perchè forse, entrando nel secondo tempo, dove si è in una situazione di vantaggio, e l'avversario più sbilanciato in avanti, ha più spazio e meno pressione per farsi i suoi giretti palla al piede.
a inizio partita, soprattutto in situazioni di pullman, quegli spazi non ci sono, e va ad ingolfare il cc, perchè fa (o vorrebbe fare) essenzialmente un gioco da trequartista (alla sneijder per intederci), e invece dovrebbe fare i movimenti da punta, a portarsi via l'uomo. secondo me, avrebbe dovuto provare gli uno-contro-uno e cercarsi il fallo al limite, visto che non lo fa nessuno, ma non l'ha mai fatto, e quando le tiriamo ste punizioni!! certe volte siamo a cazzimma zero!
 
Calma ragazzi, calma. Se i gobbi si svegliano possono fare il filotto. Hanno comunque gente come Chiesa, Kulusevski e Ronaldo che vicono le partite da soli se vogliono. Bisogna avere ancora tanta pazienza e sudarci ogni punto di ogni partita.
 
Calma ragazzi, calma. Se i gobbi si svegliano possono fare il filotto. Hanno comunque gente come Chiesa, Kulusevski e Ronaldo che vicono le partite da soli se vogliono. Bisogna avere ancora tanta pazienza e sudarci ogni punto di ogni partita.
Kulusevski vince le partite da solo, e da quando?

ma nemmeno Chiesa, forse Ronaldo ma allora perché non le vince in CL?
 
la juve o l'atalanta?
la Juve... ma io mi chiedo una cosa... tra l'altro sono semprre stato uno tra quelli (addirittura dall'anno scorso, carta canta) che ha sempre sostenuto, evidentemente sbagliando, che la Giuve non avrebbe mai e poi mai mollato il 10° scudetto di fila... si guardano o non si guardano le partite dei gobbi? io qualcuna l'ho vista e questa Juve fa veramente, ma lo dico senza i paraocchi, cagare a spruzzo, giocano proprio male, in tutti i reparti, ma male male

PS - faccio anche notare che la tanto temuta Giuventus, ad oggi 12/04/2021 non è ancora stata un giorno davanti al BBilan, mah...
 

Notizie Inter

Alto