• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

Inter esce dal regime di settlment agreement

marc.overmars

Stella
15.654
13.764
84
come ho scritto più volte, vedremo questa estate le vere intenzioni dei cinesi ora che siamo fuori dal sa
e sia chiaro che questa non è una squadra da puntellare ma da rifare
specie se va via icardi
terzini nuovi, cc nuovo e attacco nuovo se parte icardi appunto… gli unici sono i centrali che rappresentano le fondamenta della squadra
tradotto: c'è da cacciare i denari sonanti, e vanno spesi pure bene
basta casi gabigol, mario e per certi versi kondogbia per intenderci
Giusto tutto
Ma il denaro da cacciare sarà sempre compatibile con le regole
Su questo ci si deve mettere l’anima in pace, inutile insistere.

Che poi il dovere sia di spendere il massimo spendibile e bene, ci mancherebbe

Ma oltre quanto permesso non si andrà, mai.
 

Sugar.Blood

Titolare
3.125
2.050
60
Giusto tutto
Ma il denaro da cacciare sarà sempre compatibile con le regole
Su questo ci si deve mettere l’anima in pace, inutile insistere.

Che poi il dovere sia di spendere il massimo spendibile e bene, ci mancherebbe

Ma oltre quanto permesso non si andrà, mai.
vero
magari speriamo di alzare un po' il livello e non andare a cercare i giocatori in ddr
che com'è ovvio difficilmente sono di prima fascia
 

piotor

Capitano
Moderatore
9.634
2.847
67
Giusto tutto
Ma il denaro da cacciare sarà sempre compatibile con le regole
Su questo ci si deve mettere l’anima in pace, inutile insistere.

Che poi il dovere sia di spendere il massimo spendibile e bene, ci mancherebbe

Ma oltre quanto permesso non si andrà, mai.
Ma ovvio che ci sono le regole e nel breve medio restano e vanno rispettate.

E comunque bisogna anche capire l'origine di queste regole. Il primo campanello d'allarme fu l'arrivo di Abramovich al Chelsea. Molti non se lo ricorderanno ma fu un terremoto nel mercato. Per un proprietario che non aveva interessi prettamente sportivi. Fu anche il periodo di shinawatra al city e ricordiamo che tra fine anni 90 e primi anni 2000 fu anche il periodo dei fallimenti in Italia dove si scopri che proprietari non molto onesti usavano i club anche come canale per muovere denari non propriamente pulitissimi.

Se poi ci mettiamo che negli anni successivi i ricavi esplosero, ingolosendo ulteriormente proprietari potenzialmente poco "puliti" e con il rischio di esplosione dei costi per via dell'inserimento di gente che della parte sportiva non importava niente (vedasi poi city e psg, che sono pubblicità deambilanti per stati a cui serve disperatamente praggio), è evidente servisse una misura per regolamentare il gioco. Essendo la modalità "lega Americana" impossibile per motivazioni storiche, sportive, burocratiche, fiscali etc., il FPF ha rappresentato un primo compromesso per garantire che la situazione non andasse fuori controllo (i.e. Che gli sceicchi o oligarchi russi in cerca di fama giochino a FM nella vita reale). Poi ovvio che nel futuro il fpf andrà rivisto, ma allo stesso tempo determinati paletti strutturali per mantenere un equilibrio resteranno.

L'eventuale superlega va proprio in quella direzione in quanto renderebbe molto più omogenei i bilanci tra club di leghe diverse e magari permetterebbe di inserire anche qualche tipo di salary cap.
 

marc.overmars

Stella
15.654
13.764
84
Il primo vero terremoto fu Berlusconi, a livello europeo
Abramovich fu il secondo

Per il resto concordo

Ma ovvio che ci sono le regole e nel breve medio restano e vanno rispettate.

E comunque bisogna anche capire l'origine di queste regole. Il primo campanello d'allarme fu l'arrivo di Abramovich al Chelsea. Molti non se lo ricorderanno ma fu un terremoto nel mercato. Per un proprietario che non aveva interessi prettamente sportivi. Fu anche il periodo di shinawatra al city e ricordiamo che tra fine anni 90 e primi anni 2000 fu anche il periodo dei fallimenti in Italia dove si scopri che proprietari non molto onesti usavano i club anche come canale per muovere denari non propriamente pulitissimi.

Se poi ci mettiamo che negli anni successivi i ricavi esplosero, ingolosendo ulteriormente proprietari potenzialmente poco "puliti" e con il rischio di esplosione dei costi per via dell'inserimento di gente che della parte sportiva non importava niente (vedasi poi city e psg, che sono pubblicità deambilanti per stati a cui serve disperatamente praggio), è evidente servisse una misura per regolamentare il gioco. Essendo la modalità "lega Americana" impossibile per motivazioni storiche, sportive, burocratiche, fiscali etc., il FPF ha rappresentato un primo compromesso per garantire che la situazione non andasse fuori controllo (i.e. Che gli sceicchi o oligarchi russi in cerca di fama giochino a FM nella vita reale). Poi ovvio che nel futuro il fpf andrà rivisto, ma allo stesso tempo determinati paletti strutturali per mantenere un equilibrio resteranno.

L'eventuale superlega va proprio in quella direzione in quanto renderebbe molto più omogenei i bilanci tra club di leghe diverse e magari permetterebbe di inserire anche qualche tipo di salary cap.
 

giofer

Primavera
258
56
32
eh no caro il mio arthur
1) "io non voglio investire" e' una cosa
2) "io voglio investire ma il ffp non mi permette di farlo (ma in realta' mi nascondo dietro la scusa del ffp per non dirlo esplicitamente)" e' un altro

la 2 e' essere in malafede e tu sostieni la verita' sia la 2
non girare la frittata ora, lo hai sempre sostenuto. per te suning mente nascondendosi dietro scuse per non spendere e contemporaneamente dici che non e' malafede (perche' ti vergogni a dirlo chiaramente, e' troppo questo)
Ma costruire uno stadio di proprietà, o fare un aumento di capitale Suning lo può fare senza infrangere le sacre regole del ffp? Così per sapere.
 

marc.overmars

Stella
15.654
13.764
84
Ma costruire uno stadio di proprietà, o fare un aumento di capitale Suning lo può fare senza infrangere le sacre regole del ffp? Così per sapere.
Certo che si, se la domanda è seria.
E se l’obiezione è questa, è degna di essere discussa e degna di ogni parere a proposito, diversamente dai “aggirate le regole e spendete”
 

giofer

Primavera
258
56
32
Certo che si, se la domanda è seria.
E se l’obiezione è questa, è degna di essere discussa e degna di ogni parere a proposito, diversamente dai “aggirate le regole e spendete”
Si sto parlando seriamente, perchè secondo me l'Inter dal punto di vista patrimoniale è sottocapitalizzata. Ci siamo concentrati sul SA e sul ffp ma secondo me il vero problema che Suning non ha ancora risolto è quello patrimoniale. Tanto per dire: 1 anno fa di questi tempi non abbiamo riscattato Cancelo non per ffp perchè il farlo avrebbe peggiorato il conto economico di 700/800 mila euro massimo, ma perchè non c'erano i 40 milioni di euro per il pagamento cash. Pertanto discutere dei - 30 ecc. secondo me non ci fa inquadrare il problema.
 

Arthur Morgan

Bandiera
29.293
9.200
76
Si sto parlando seriamente, perchè secondo me l'Inter dal punto di vista patrimoniale è sottocapitalizzata. Ci siamo concentrati sul SA e sul ffp ma secondo me il vero problema che Suning non ha ancora risolto è quello patrimoniale. Tanto per dire: 1 anno fa di questi tempi non abbiamo riscattato Cancelo non per ffp perchè il farlo avrebbe peggiorato il conto economico di 700/800 mila euro massimo, ma perchè non c'erano i 40 milioni di euro per il pagamento cash. Pertanto discutere dei - 30 ecc. secondo me non ci fa inquadrare il problema.
Rapporto Debito finanziario totale vs fatturato del 140%

è vero che altri Club hanno un debito consistente MA

il rapporto debiti finanziari fatturato rimane comunque inferiore ad 1x ( vedasi Real Madrid )

Gli altri grandi Club hanno tutti Assset Tangibili a Bilancio ( STADIO di Proprietà )

io mi sono stancato di dover ribadire sempre le solite cose ma vedo che finalmente qui c'è qualcuno come te che ragiona e sottolinea quanto la struttura patrimoniale dell'Inter sia FRAGILE con questa proprietà

ciao
 

marc.overmars

Stella
15.654
13.764
84
Si sto parlando seriamente, perchè secondo me l'Inter dal punto di vista patrimoniale è sottocapitalizzata. Ci siamo concentrati sul SA e sul ffp ma secondo me il vero problema che Suning non ha ancora risolto è quello patrimoniale. Tanto per dire: 1 anno fa di questi tempi non abbiamo riscattato Cancelo non per ffp perchè il farlo avrebbe peggiorato il conto economico di 700/800 mila euro massimo, ma perchè non c'erano i 40 milioni di euro per il pagamento cash. Pertanto discutere dei - 30 ecc. secondo me non ci fa inquadrare il problema.
Concordo in generale ma non su alcuni dettagli.
Io mesi fa dissi che con l'uscita di thohir si annullavano tutti le possibili giustificazioni a cio' che non era vincolato da FFP.
Nessuno ha la certezza su quali siano le reali idee di suning ma fino ad oggi non era possibile neppure misurarle.
Ora esistono le possibilita' di misurare suning con attivita' extra bimbiminkia del "aggirate le regole", appunto tipo creazione stadio, risanamento debito, ecc ecc.

Di suning quindi mi fido il giusto, finora nulla da dire, siamo sempre e solo cresciuti per quanto riguarda il conto economico, ma voglio vedere cosa faranno ora che hanno in mano la gestione e proprieta' totale.

Sono invece in totale disaccordo con quanto scrivi sul conto finanziario. L'inter aveva surplus di cash, non ha mai avuto un solo problema di cash, il problema era solo di conto economico, non di cassa. I soldi c'erano, semplicemente non si potevano usare.
Ma su Cancelo in particolare il non acquistarlo e' stata una scelta (che dice che non si poteva mente o non ha capito come eravamo messi, si poteva farlo, e' stata una scelta sportiva) non legata ne al bilancio ne alla cassa
 

piotor

Capitano
Moderatore
9.634
2.847
67
Si sto parlando seriamente, perchè secondo me l'Inter dal punto di vista patrimoniale è sottocapitalizzata. Ci siamo concentrati sul SA e sul ffp ma secondo me il vero problema che Suning non ha ancora risolto è quello patrimoniale. Tanto per dire: 1 anno fa di questi tempi non abbiamo riscattato Cancelo non per ffp perchè il farlo avrebbe peggiorato il conto economico di 700/800 mila euro massimo, ma perchè non c'erano i 40 milioni di euro per il pagamento cash. Pertanto discutere dei - 30 ecc. secondo me non ci fa inquadrare il problema.
No.
Cancelo non e' stato riscattato perche' non avrebbe potuto giocare in CL in virtu' delle ultime limitazioni del FPF. Idem per Rafinha. Poi infatti sono arrivati Vrsaljko e Keita che di prestito sono costati come l'ammortamento annuale dei due riscatti.
 

madornali

Prima squadra
841
38
28
oddio adesso o vediamo tutto nero o tutto oro..
la verità sta nel solito e noioso mezzo, il nostro bilancio sta in piedi con artifici vero..ma la parte ricavi costi è migliorata ed è una parte di cui andare fieri (conto economico)..
dove siamo traballanti (tanto traballanti) è lo stato patrimoniali...con un debito complessivo che è tra i più alti al mondo (anche verso il prorpietario).
MA la nostra fortuna è che un principio contabile fondamentale è la continuità aziendale, e questa non ci manca, essendo noi di proprietà di un colosso mondiale come Suning..

la questione icardi è un vajont..ma a giugno ne sapremo qualcosa..
certo magari un pò esagero perchè il calcio con il tottenham ad es. sorprende
ma la realtà dell'inter è molto dura
 

marc.overmars

Stella
15.654
13.764
84
io mi sono stancato di dover ribadire sempre le solite cose ma vedo che finalmente qui c'è qualcuno come te che ragiona e sottolinea quanto la struttura patrimoniale dell'Inter sia FRAGILE con questa proprietà
l'inter non e' fragile, io avro' il mestruo ma tu continui a fingere di non capire. la fragilita' non e' data dai debiti ma dalla incapacita' eventuale di coprirli.
e suning non ha questa incapacita', nonostante il debito. volesse chiuderlo domattina lo farebbe.
quindi zero fragilita'.
 
Alto