INTER - Genoa 3-0 [Serie A]

Ianos66

Pulcino
Guardo giocare l'Inter ed a volte mi vengono in mente i commenti letti su questo forum un paio di mesi fa... Lasciamo perdere e godiamoci questo giocattolo perfetto costruito da Conte!
 

sforza65

Turnover
Il Genoa oggi ha preferito preservare dei titolari in vista del derby di mercoledì, come dire questa tanto probabilmente la perdiamo per cui pensiamo a far punti contro i diretti concorrenti. Ecco questa cosa gli scorsi anni succedeva nei confronti della Juve.
Esatto, stavo per scrivere la stessa cosa. Ormai abbiamo raggiunto uno status e una considerazione tale per cui chi ci affronta entra in campo quasi con rassegnazione. Ora le parti si sono invertite rispetto al passato e le provinciali quando giocano contro la rube ci credono in un risultato positivo e affrontano i ladri con più convinzione.
 

luiz

Turnover
Un altro aspetto che mi dà ottimismo è l'invidia tangibile dei vari commentatori nei nostri confronti che addirittura dicono che giochiamo male; il Sig. Caressa ha detto nei giorni scorsi che di certo non è l'Inter la squadra che costruisce l'azione dal basso; io non voglio argomentare più di tanto ma lo invito solo a riguardarsi il nostro gol del 2-0 al Milan e poi ne riparliamo; anche l'Atalanta contro di noi all'andata ha sofferto, pareggiando una partita che solo un errore grossolano di Vidal ci impedì ci chiuderla in cassaforte. Ho citato l'Atalanta perchè è indicata da tutti come la squadra che gioca un bel calcio, come del resto il Verona (che noi abbiamo battuto in casa loro mentre la Juve ieri sera....). Solo invidia!
 

INTERATOR

Stella
Scaramanzia a parte. Sto scudetto possiamo perderlo solo noi. La gobba ormai a marzo abbiamo capito che è questa. O stiamo ancora aspettando il decollo di pirlolandia?
Il vero problema è che abbiamo la rosa corta. Dobbiamo sperare che a Lukaku non venga il raffreddore. Dobbiamo anche sperare che non ci rompa il cazzo il covid.
Ah e speriamo anche che non riprendano i rigori per il milan
 

fast65

Bandiera
Aveva parlato di esame di maturità ieri Antonio Conte in vista della gara contro il Genoa di Ballardini, esame superato a pieni voti dalla squadra interista che ai rossoblu segna tre reti che portano altri tre importantissimi punti ad una classifica che prende delle sfumature sempre più nerazzurre. Questa l'analisi del tecnico dell'Inter in conferenza stampa: "Vicini alla miglior Inter? Sicuramente è una buona Inter che sta confermando quello che di buono sta facendo. Confermarlo di partita in partita è molto importante, lo era oggi nonostante la difficoltà della partita, perché non dimentichiamo che il Genoa ultimamente è in grandissimo stato di forma e aveva fatto soltanto un punto in meno rispetto a noi. Oggi noi abbiamo concesso solo qualche cross e creato tanto. Se fossimo riusciti a chiudere il primo tempo con qualche gol in più dell'1-0 saremmo stati più sereni. Nel secondo tempo siamo stati molto tosti e concentrati, faccio i complimenti ai ragazzi, a chi ha giocato e a chi è entrato dalla panchina. Tutti quanti meritano quanto si sta facendo e dimostrando".

Lukaku è l'attaccante più forte del campionato o il più determinante?
"Romelu è un calciatore che è sicuramente cresciuto tanto e sta crescendo tanto. Credo che lo step più importante, al di là del fatto che può crescere ancora calcisticamente, è la sua crescita di mentalità e cattiveria perché lui è un buono e sta iniziando ad essere più cattivo nei contrasti, nel parlare in campo, nell'incitare i compagni... E questo è importante perché io chiedo la crescita da parte di tutti dei signoli giocatori perché la crescita individuale porta alla crescita di squadra. Si parla spesso di chi fa gol, ma non dimentichiamo chi difende, a parte che difendono anche gli attaccanti, ma i nostri difensori e il portiere meritano applausi. Come ad esempio Darmian che ogni volta che è chiamato in causa risponde sempre alla grande, o giocatori come Barella e Brozovic che sono una costante e stanno avendo una costanza di rendimento che magari prima era minore. Dobbiamo parlare di tutti, oggi grande partita da parte di tutti e sono contento per loro perché quando si lavora arrivano i risultati, e quando arrivano si lavora più con il sorriso".
È arrivato il gol di Sanchez. Importante per il suo morale?
"Assolutamente sì, Alexis credo sia in questo momento nella miglior condizione psicofisica da quando è arrivato. Sta mettendo tanta voglia, determinazione e attenzione. Oggi abbiamo un Sanchez sicuramente diverso rispetto al passato, oggi è un valore aggiunto sicuramente. Dall'inizio o a partita in corso è un giocatore su cui si può fare affidamento e per questo bisogna fargli i complimenti".
 
A Sky fegati spappolati, c'è Conte in diretta e gli chiedono roba tipo l'eliminazione in Champions e il caos societario

Stiamo ammazzando il campionato da un mesetto, statece
Ma ecco che si erge improvvisamente, nello studio, lo zio il quale, dopo essersi strappato giacca, cravatta, camicia e canotta per mostrare un enorme tatuaggio del biscione nerazzurro sul petto urla "siete tutti delle mignotteeee, me ne vadoooo".
Ah no, scusate......stavo riguardando i filmati di blob su YT.....
 
Alto