• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!
  • Torna la Serie A con la squadra di Conte impegnata nel Derby di Milano
    Hai già fatto i pronostici per Milan-Inter?
    Che aspetti? Ogni mese ti aspettano fantastici premi! CLICCA QUI PER FARLI ADESSO

INTER - Juventus 1 - 1

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Studio2

Titolare
2.784
174
48
Vedo che molti danno per certo il terzo posto. Non perchè io voglia fare il tafazzo ma credo che la qualificazione sia una cosa complessa. L'Atalanta quasi sicuramente ci andrà sopra. La vera battaglia sarà con la Roma anche se il pari punti sarà favorevole a noi per la differenza reti in generale. Bisogna vincere le due partite interne e raccogliere almeno 2 punti tra Udine e Napoli. Così quasi certamente faremo il quarto posto.
 

Wilkox83

Titolare
4.589
474
56
mi dovete spiegare per quale motivo l'inter deve perdere per forza a udine. No davvero, devo capire per quale motivo è quasi sicuro che accada. Da solo non ci arrivo, sul serio. Poi magari capita, ma dare per scontato che accadrà è qualcosa che va oltre il tafazzi. Qui si raggiungono vette mai viste.
 

ilmic

Bandiera
33.071
6.536
87
Vedo che molti danno per certo il terzo posto. Non perchè io voglia fare il tafazzo ma credo che la qualificazione sia una cosa complessa. L'Atalanta quasi sicuramente ci andrà sopra. La vera battaglia sarà con la Roma anche se il pari punti sarà favorevole a noi per la differenza reti in generale. Bisogna vincere le due partite interne e raccogliere almeno 2 punti tra Udine e Napoli. Così quasi certamente faremo il quarto posto.
Perché l Atalanta ci finirà sicuramente sopra?
 

Wilkox83

Titolare
4.589
474
56
Vedo che molti danno per certo il terzo posto. Non perchè io voglia fare il tafazzo ma credo che la qualificazione sia una cosa complessa. L'Atalanta quasi sicuramente ci andrà sopra. La vera battaglia sarà con la Roma anche se il pari punti sarà favorevole a noi per la differenza reti in generale. Bisogna vincere le due partite interne e raccogliere almeno 2 punti tra Udine e Napoli. Così quasi certamente faremo il quarto posto.
Figurati, chi potrebbe mai pensarlo...
 

Wilkox83

Titolare
4.589
474
56
Vabbè anche se perdiamo non capisco perché l Atalanta ci finirà sicuramente sopra
Perché, sempre secondo lo stesso filo "logico" (tra virgolette perché mi puzza di ossimoro), si innescherà una situazione in cui i nostri si deprimeranno al punto di fare pochissimi punti mentre l'atalanta le vince sicuramente tutte. Infatti nel suo messaggio sottolinea come secondo lui non è il terzo posto a doverci dare pensiero ma la qualificazione stessa alla champions.
 

luiz

Prima squadra
905
377
43
Stai tranquillo: anche l'anno scorso do
mi dovete spiegare per quale motivo l'inter deve perdere per forza a udine. No davvero, devo capire per quale motivo è quasi sicuro che accada. Da solo non ci arrivo, sul serio. Poi magari capita, ma dare per scontato che accadrà è qualcosa che va oltre il tafazzi. Qui si raggiungono vette mai viste.
[/QUOTE
Stai tranquillo: anche l'anno scorso dovevamo perdere e abbiamo vinto con un grande Icardi; queste sentenze prima di giocare le partite fanno male anche alla squadra quando vengono anche dette da opinionisti di fede nerazzurra.
 

kallegoal

Leggenda
59.157
1.047
80
Vedo che molti danno per certo il terzo posto. Non perchè io voglia fare il tafazzo ma credo che la qualificazione sia una cosa complessa. L'Atalanta quasi sicuramente ci andrà sopra. La vera battaglia sarà con la Roma anche se il pari punti sarà favorevole a noi per la differenza reti in generale. Bisogna vincere le due partite interne e raccogliere almeno 2 punti tra Udine e Napoli. Così quasi certamente faremo il quarto posto.
anche per me molto complessa


Ci servono 9 punti in 4 partite per andare il CL e difficilmente li faremo
 

peterpan41

Titolare
3.997
204
48
Quello che dici è giusto, e infatti io sono il primo a dire che prima di tutto bisogna buttare l'anima in campo e solo dopo guardare a cosa hanno fatto gli altri. Però qui è un discorso che facciamo noi tifosi che possiamo solo basarci su ciò che vediamo allo stadio o in televisione e da parte nostra fare "calcoli" credo sia più che normale. Io cosa contesto? Non il fatto che si possa criticare la squadra per un atteggiamento sbagliato, l'allenatore per aver sbagliato i cambi e cose di questo tipo, perché è a dir poco sacrosanto secondo me. Io contesto il fatto che si debba essere sempre e per forza pessimisti. Poi è normale che non è semplicemente essendo ottimisti che le cose poi vanno meglio, per carità, ma di certo noi se c'è da creare un ambiente positivo intorno alla squadra non aiutiamo. Anzi.
Per quanto riguarda la partita contro i gobbi io ho visto un grandissimo primo tempo e un secondo in cui in realtà non è che abbiamo fatto le barricate per difendere il risultato ma semplicemente un pò di calo da parte nostra e loro che sono cresciuti come tutto sommato ci si poteva anche aspettare. Sono pur sempre la squadra che negli ultimi anni ci ha dato una marea di punti di distacco, non mi sembra assurdo che possano metterci in difficoltà. Però nonostante questo abbiamo cercato di andare a fare il secondo gol anche se con meno lucidità e convinzione del primo tempo. Nel complesso ho visto comunque una buona partita. Una prestazione di buon livello che conferma tutta una serie di partite magari non eccelse ma discrete viste da qualche settimana. Questo mi fa pensare che nelle prossime due partite la vittoria non sia una chimera come molti vogliono far credere, sembra che andare a Udine sia come andare al Camp Nou, ma io non la penso così. Penso che come ogni partita di serie a anche quella contro l'udinese sarà difficile, ma penso che SE giochiamo come stiamo facendo ultimamente non ci siano molte possibilità di non vincere. Lo dico proprio così, senza tante scaramanzie. Stesso dicasi in casa con il chievo e con l'empoli.
Le nostre avversarie al contrario le vedo tutte abbastanza in difficoltà oltre che con qualche punto di ritardo e con un calendario che nonostante dai soliti pessimisti sia stato definito più facile del nostro in realtà è molto insidioso. Ora, va bene tutto, ma per quale motivo in una situazione di questo tipo dobbiamo farcela addosso? L'altra sera ho letto dei deliri! Gente che pronosticava già una facile vittoria del milan che si avvicina pericolosamente a noi mentre anche un cieco vede che sono in crisi dalla sconfitta nel derby.
Poi hai ragione, prima della partita di ritorno contro gli spurs avevamo il 99% delle possibilità di qualificarci e siamo stati eliminati, ma se devo essere sincero io non credo che sia accaduto perché non abbiamo avuto il coraggio di giocare per vincere contro il psv, ma perché in quel momento ci sono mancate le gambe e la convinzione nei nostri mezzi. Perché psicologicamente siamo ancora fragili e questo credo che sia il problema maggiore al di là delle mancanze tecniche in campo. Questa è una squadra che quando è riuscita in qualche modo a fare una bella prestazione in un'occasione importante (esordio in champions, vittorie nei derby per esempio) ha sfruttato l'onda emotiva e ha portato a casa una serie di risultati e prestazioni importanti, poi quando qualcosa è andato storto, quando l'avversario di turno si è rivelato assolutamente superiore a noi ci siamo annichiliti.
Se a questo ci aggiungiamo l'atteggiamento del psv che ha fatto di tutto pur di metterci i bastoni tra le ruote nel modo più infame possibile con simulazioni, perdite di tempo, ostruzionismo il gioco è fatto. Naturalmente non dico che avrebbero dovuto stenderci il tappeto rosso, ma se avessero giocato una partita onesta cercando di vincere come nello sport bisogna sempre fare ma senza mezzucci da provinciale in zona retrocessione forse ce l'avremmo anche fatta. Invece loro hanno fatto una partita senza l'obiettivo di mostrare il proprio calcio, senza l'obiettivo di vincere ma solo con l'obiettivo di rompere le scatole e farci eliminare a tutti i costi e con ogni mezzo più o meno consentito.
Ovvio che questo non è un alibi, però è stato un atteggiamento assolutamente antisportivo, in antitesi con quelli che sono i proclamati principi uefa nelle proprie competizioni che ci ha dato il colpo di grazia in un momento già di per sé delicato per noi per via della precaria situazione psicofisica in cui eravamo in quel momento.
Ci sarà da lavorare, ovvio che se tutto resta uguale non vai da nessuna parte, io confido nel fatto che quest'estate, senza s.a. si possa fare un mercato migliore. Non da sceicchi, ma migliore inserendo giocatori che alzino sia il tasso tecnico che quello della personalità.
Però noi per primi come tifosi, forse, dovremmo smettere di pensare sempre e solo che tutto finirà in catastrofe. Tutto lì ciò che dico io.
D'accordissimo sulla maggior parte del tuo post. Però se l'allenatore, sul 1-1 fa certi cambi, manda un messaggio negativo ai giocatori. Per me Spalletti é la prima causa se abbiamo solo pareggiato!
 

Nick Berti

Prima squadra
633
263
47
Leggo davvero cose pazze.... "servono" 9 punti o cazzate del genere.
Una volta per tutte...
- pessima la mentalità di LS che si caga sotto anche con il Frosinone in casa, e se vinci 1-0 a 10 minuti dalla fine toglie una punta per mettere un centrocampista
- la mentalità non ti permette di arrivare all'eccellenza, ovvero a vincere, ma non è che se hai quella mentalità non puoi arrivare quarto perché automaticamente gli orobici sbancano Roma e il cessus stadium
Quindi, se perdiamo o pareggiamo a Udine, andremo probabilmente ancora in CL, ma è GRAVE perché l'allenatore è un mediocre.
Punto e basta....
 

Nick Berti

Prima squadra
633
263
47
Quello che dici è giusto, e infatti io sono il primo a dire che prima di tutto bisogna buttare l'anima in campo e solo dopo guardare a cosa hanno fatto gli altri. Però qui è un discorso che facciamo noi tifosi che possiamo solo basarci su ciò che vediamo allo stadio o in televisione e da parte nostra fare "calcoli" credo sia più che normale. Io cosa contesto? Non il fatto che si possa criticare la squadra per un atteggiamento sbagliato, l'allenatore per aver sbagliato i cambi e cose di questo tipo, perché è a dir poco sacrosanto secondo me. Io contesto il fatto che si debba essere sempre e per forza pessimisti. Poi è normale che non è semplicemente essendo ottimisti che le cose poi vanno meglio, per carità, ma di certo noi se c'è da creare un ambiente positivo intorno alla squadra non aiutiamo. Anzi.
Per quanto riguarda la partita contro i gobbi io ho visto un grandissimo primo tempo e un secondo in cui in realtà non è che abbiamo fatto le barricate per difendere il risultato ma semplicemente un pò di calo da parte nostra e loro che sono cresciuti come tutto sommato ci si poteva anche aspettare. Sono pur sempre la squadra che negli ultimi anni ci ha dato una marea di punti di distacco, non mi sembra assurdo che possano metterci in difficoltà. Però nonostante questo abbiamo cercato di andare a fare il secondo gol anche se con meno lucidità e convinzione del primo tempo. Nel complesso ho visto comunque una buona partita. Una prestazione di buon livello che conferma tutta una serie di partite magari non eccelse ma discrete viste da qualche settimana. Questo mi fa pensare che nelle prossime due partite la vittoria non sia una chimera come molti vogliono far credere, sembra che andare a Udine sia come andare al Camp Nou, ma io non la penso così. Penso che come ogni partita di serie a anche quella contro l'udinese sarà difficile, ma penso che SE giochiamo come stiamo facendo ultimamente non ci siano molte possibilità di non vincere. Lo dico proprio così, senza tante scaramanzie. Stesso dicasi in casa con il chievo e con l'empoli.
Le nostre avversarie al contrario le vedo tutte abbastanza in difficoltà oltre che con qualche punto di ritardo e con un calendario che nonostante dai soliti pessimisti sia stato definito più facile del nostro in realtà è molto insidioso. Ora, va bene tutto, ma per quale motivo in una situazione di questo tipo dobbiamo farcela addosso? L'altra sera ho letto dei deliri! Gente che pronosticava già una facile vittoria del milan che si avvicina pericolosamente a noi mentre anche un cieco vede che sono in crisi dalla sconfitta nel derby.
Poi hai ragione, prima della partita di ritorno contro gli spurs avevamo il 99% delle possibilità di qualificarci e siamo stati eliminati, ma se devo essere sincero io non credo che sia accaduto perché non abbiamo avuto il coraggio di giocare per vincere contro il psv, ma perché in quel momento ci sono mancate le gambe e la convinzione nei nostri mezzi. Perché psicologicamente siamo ancora fragili e questo credo che sia il problema maggiore al di là delle mancanze tecniche in campo. Questa è una squadra che quando è riuscita in qualche modo a fare una bella prestazione in un'occasione importante (esordio in champions, vittorie nei derby per esempio) ha sfruttato l'onda emotiva e ha portato a casa una serie di risultati e prestazioni importanti, poi quando qualcosa è andato storto, quando l'avversario di turno si è rivelato assolutamente superiore a noi ci siamo annichiliti.
Se a questo ci aggiungiamo l'atteggiamento del psv che ha fatto di tutto pur di metterci i bastoni tra le ruote nel modo più infame possibile con simulazioni, perdite di tempo, ostruzionismo il gioco è fatto. Naturalmente non dico che avrebbero dovuto stenderci il tappeto rosso, ma se avessero giocato una partita onesta cercando di vincere come nello sport bisogna sempre fare ma senza mezzucci da provinciale in zona retrocessione forse ce l'avremmo anche fatta. Invece loro hanno fatto una partita senza l'obiettivo di mostrare il proprio calcio, senza l'obiettivo di vincere ma solo con l'obiettivo di rompere le scatole e farci eliminare a tutti i costi e con ogni mezzo più o meno consentito.
Ovvio che questo non è un alibi, però è stato un atteggiamento assolutamente antisportivo, in antitesi con quelli che sono i proclamati principi uefa nelle proprie competizioni che ci ha dato il colpo di grazia in un momento già di per sé delicato per noi per via della precaria situazione psicofisica in cui eravamo in quel momento.
Ci sarà da lavorare, ovvio che se tutto resta uguale non vai da nessuna parte, io confido nel fatto che quest'estate, senza s.a. si possa fare un mercato migliore. Non da sceicchi, ma migliore inserendo giocatori che alzino sia il tasso tecnico che quello della personalità.
Però noi per primi come tifosi, forse, dovremmo smettere di pensare sempre e solo che tutto finirà in catastrofe. Tutto lì ciò che dico io.
esatto...
poi, senza scuse ulteriori, la partita del PSV anche a me è sembrata "strana" e per tutti i masochisti di questo forum, ricordiamoci che questi sono a pari punti con l'Ajax dei miracoli
 

Arthur Morgan

Bandiera
29.609
9.298
76
ho visto la partita e l'udinese si è difesa bene, se il difensore non fa la pazzia del rigore finisce 0-0

noi avremo molte difficoltà e se veniamo a casa con un pari è già tanto

avremo la roma a meno 2 o 1 e la trasferta di napoli per noi sarà fatale

se poi l'atlanta vince con la lazio ciao ciao

in più ci sono sempre bbilan e toro
L'Udinese difende abbastanza bene anche se manca sicuro Samir
 

Nick Berti

Prima squadra
633
263
47
ho visto la partita e l'udinese si è difesa bene, se il difensore non fa la pazzia del rigore finisce 0-0

noi avremo molte difficoltà e se veniamo a casa con un pari è già tanto

avremo la roma a meno 2 o 1 e la trasferta di napoli per noi sarà fatale

se poi l'atlanta vince con la lazio ciao ciao

in più ci sono sempre bbilan e toro
Quanti "se" espliciti ed espliciti ci sono? Dai Kalle, non dico "ottimismo" ma "realismo"...
Il calcio non è matematica, ma le scommesse conciliano i due mondi :) perchè sono soldi!!!

Allora, dalle quote Bwin, l'Inter perdente a Udine è quotata al 20%, l'Atalanta vincente a Roma al 31%, stimo l'Inter perdente a Napoli al 40% (esagero!! non ci sono ancora le quote)

I tre eventi contemporanei pertanto sono probabili al 2,5% e anche in questo caso ci sarebbero discrete possibilità di farcela.

Solo per provare a rilassarci... e non mi venite a dire che la palla è rotonda, chi ci vive di queste cose (società di scommesse) lavora a colpo sicuro.

ciaooooo
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto