INTER - Milan 2-1 [Coppa Italia]

Lacrime agli occhi fu Onyewu mentre pregava a terra e fece infuriare ancora di più lo svedese, ma la costola rotta fu di Ibra.
Onyewu Milan | come finì veramente la rissa con Ibrahimovic (minutidirecupero.it)
Qui dice "Tempo qualche secondo e fu tutto un turbinio di pugni, calci, ginocchiate e colpi da pugili professionisti. alla fine fu Onyewu ad avere la peggio, con una costola rotta."
Ma può darsi che la fonte non sia attendibile....
Cmq Ibra è così....è sempre lui il primo a provocare...se l'altro si incazza testata quando si avvicinano e l'altro non se lo aspetta o gomitata se entrano a contatto...
 
Onyewu Milan | come finì veramente la rissa con Ibrahimovic (minutidirecupero.it)
Qui dice "Tempo qualche secondo e fu tutto un turbinio di pugni, calci, ginocchiate e colpi da pugili professionisti. alla fine fu Onyewu ad avere la peggio, con una costola rotta."
Ma può darsi che la fonte non sia attendibile....
Cmq Ibra è così....è sempre lui il primo a provocare...se l'altro si incazza testata quando si avvicinano e l'altro non se lo aspetta o gomitata se entrano a contatto...
Sky dice il contrario qui:
https://sport.sky.it/calcio/serie-a/2018/10/12/milan-zlatan-ibrahimovic-oguchi-onyewu-rissa

Ibrahimovic è solo il più classico dei vigliacchi. Fa il gradasso sui social e con chi è più debole, poi vedi di che pasta è fatto in più occasioni:
- A Valencia, dove mezza squadra vuole vendicare il naso rotto a Burdisso da un altro che come vigliaccheria non scherza come Navarro, dove Cruz (un calmo) e Cordoba tentano di abbatterlo, dove Toldo sposta mezza dirigenza spagnola per entrare negli spogliatoi a farsi giustizia da solo e lui fermo e docile a osservare la scena, fa per buttarsi in mezzo e poi si ferma.
- Con Onyewu dove esce con una costola rotta.
- A Milan-Bari, dove tira un pugno a Rossi mentre questo è di spalle.
- A Milan-Napoli, dove tira un pugno ad Aronica nascondendosi dietro a Nocerino.
- In ogni contrasto aereo in cui sgomita come se non ci fosse un domani.
- Non ultimo ieri sera, quando fa il gradasso con Lukaku stando fermo sul posto con tutto il Milan (tranne Tatarusanu) davanti a lui e mezza Inter a tentare di fermare Romelu incazzato e lo minaccia mentre scappa come un coniglio negli spogliatoi.
Si è fatto mettere i piedi in testa anche da Carmine Coppola, insomma, non proprio un Jaap Stam (un altro da cui le ha prese).

Ibrahimovic non è un leader, è un capo. E il capo è un valore aggiunto in quanto punto di riferimento quando va tutto bene, ma quando le cose iniziano a non girare è il primo ad abbandonare la barca (a differenza del leader, che è l'ultimo). Infatti sono curioso di vedere come andranno avanti le cose adesso che col suo rientro il Milan gioca nettamente peggio (non che prima facesse faville eh), che non è in forma (ma chi lo toglie da lì? Pioli?) e che è nervoso (vedi gli scazzi con l'assistente e Godin a Cagliari, con Zapata e ieri sera).
 
Ultima modifica:

mienuccio

Turnover
una volta la punizione di eriksen si sarebbe tirata con rincorsa in linea più o meno parallela alla linea di porta, di interno destro a girare, per prendere tutto l'effetto possibile, mirando appena alla destra dell'ultimo in barriera.
e invece, rincorsa quasi perpendicolare alla linea di porta, presa di collo, dritto per dritto, il pallone neanche gira, mirato sopra la barriera. potere della maggiore elasticità dei palloni.
 
Spero davvero che Lukaku non si presti a questa pantomima di andare anche lui a Sanscemo
madò verrebbe fuori uno spettacolo grottesco da c'è posta per te con il rischio che si prendano a pugni lì sul palco dato che le frasi incriminate chiamano in causa mammà (e sulla mamma non si scherza)
 
post-derby-stiscione-curva-nord.jpeg


avranno gradito?
 

Notizie Inter

Alto