Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

João Mário

carlo314

Capitano
Moderatore
Supporter
Registrato
1 Giugno 2006
Messaggi
7.950
ho appena visto l'intervista sul canale satellitare portoghese Sport, praticamente ha detto belle frasi

il club Inter è un grande Club,sono sempre stato ben voluto da tutti,persone fantastiche,soprattutto i tifosi,sono sempre stati gentili e calorosi nei miei confronti,ricordo quando a San Siro una vecchietta mi salutava,io ricambiai il saluto e dissi che sarei rimasto qui per dimostrare il mio valore e per dare loro le mie emozioni, lei pianse di gioia,volevo abbracciarla ma c'erano troppi ultras intorno,troppo calorosi e mi dissero di non andare,così le lanciai la mia maglietta.Fu un gesto per me che venne dal cuore.
Un'emozione d'oro,i tifosi sono un qualcosa che porto sempre nel cuore,ogni mia esperienza mi dà sempre un gioia incredibile.
Stiamo a contatto con tante persone e a Milano è stata un'esperienza di vita
Il signor Zhang è sempre stato un amico ma soprattutto un padre,ricordo ancora quando ci allenavamo e mi diceva di impegnarmi e dare il massimo,contava su di me,mi allenai con un campione come icardi ed eravamo solo io e lui,fu un'emozione unica vedere quanta stima gli altri giocatori avevano per noi,lo staff tecnico mi disse che dovevamo allenarci a parte perché eravamo più bravi degli altri a capire la tattica e ho sempre pensato che questa è una mia qualità.La tattica per me è sempre stato un qualcosa che riuscivo a prevedere,la giusta collocazione in campo.Credo che all'Inter sono cresciuto tantissimo.Porto con me ogni momento di questa esperienza.Il futuro? Voglio sicuramente dimostrare quanto valgo e aiutare la mia squadra con la gioia del calcio tutto è possibile.

Ma basta inventarti puttanate... :cod
 

Smoma

Titolare
Registrato
16 Giugno 2006
Messaggi
4.285
ho appena visto l'intervista sul canale satellitare portoghese Sport, praticamente ha detto belle frasi

il club Inter è un grande Club,sono sempre stato ben voluto da tutti,persone fantastiche,soprattutto i tifosi,sono sempre stati gentili e calorosi nei miei confronti,ricordo quando a San Siro una vecchietta mi salutava,io ricambiai il saluto e dissi che sarei rimasto qui per dimostrare il mio valore e per dare loro le mie emozioni, lei pianse di gioia,volevo abbracciarla ma c'erano troppi ultras intorno,troppo calorosi e mi dissero di non andare,così le lanciai la mia maglietta.Fu un gesto per me che venne dal cuore.
Un'emozione d'oro,i tifosi sono un qualcosa che porto sempre nel cuore,ogni mia esperienza mi dà sempre un gioia incredibile.
Stiamo a contatto con tante persone e a Milano è stata un'esperienza di vita
Il signor Zhang è sempre stato un amico ma soprattutto un padre,ricordo ancora quando ci allenavamo e mi diceva di impegnarmi e dare il massimo,contava su di me,mi allenai con un campione come icardi ed eravamo solo io e lui,fu un'emozione unica vedere quanta stima gli altri giocatori avevano per noi,lo staff tecnico mi disse che dovevamo allenarci a parte perché eravamo più bravi degli altri a capire la tattica e ho sempre pensato che questa è una mia qualità.La tattica per me è sempre stato un qualcosa che riuscivo a prevedere,la giusta collocazione in campo.Credo che all'Inter sono cresciuto tantissimo.Porto con me ogni momento di questa esperienza.Il futuro? Voglio sicuramente dimostrare quanto valgo e aiutare la mia squadra con la gioia del calcio tutto è possibile.
Un'accozzaglia di puttanate. La vecchina ha pianto quanto Ciao Mario ha detto che sarebbe rimasto. Questo non ha capito un cazzo, pensa che per giocare a calcio si debba scorrazzare a passo saltellato sull'erba. Poi Zhang un padre... che ha 2 anni più di lui. Perchè non posso pensare si riferisse a Jindong-sama.
 

Castolo

Utente bannato
Registrato
24 Ottobre 2014
Messaggi
4.107
Un'accozzaglia di puttanate. La vecchina ha pianto quanto Ciao Mario ha detto che sarebbe rimasto. Questo non ha capito un cazzo, pensa che per giocare a calcio si debba scorrazzare a passo saltellato sull'erba. Poi Zhang un padre... che ha 2 anni più di lui. Perchè non posso pensare si riferisse a Jindong-sama.


ha in effetti frainteso,lui pensa che Zhang sia Jindong
ovvero lui ha scambiato i nomi,
ha visto jindong una sola volta al suo acquisto e da quella volta pensava che fosse Zhang ma non ha mai indagato.
 

Dazza81

Turnover
Registrato
13 Maggio 2006
Messaggi
2.018
L’acquisto più inutile della nostra storia. Speriamo che sia la volta buona, anche se al peggio non c’è mai fine.
 
Registrato
1 Luglio 2008
Messaggi
66.121
Il fatto di essere riusciti a trovare qualcuno che lo paghi per giocare a calcio è un successo. Quanto non importa, ogni euro risparmiato su di lui vale oro...
ok però non può essere diventato u brocco tutto di un colpo

è un campione d'europa giocando da titolare tutte le partite

è una cosa strana
 

riscatto

Titolare
Registrato
23 Dicembre 2003
Messaggi
3.208
ok però non può essere diventato u brocco tutto di un colpo

è un campione d'europa giocando da titolare tutte le partite

è una cosa strana

ehilà Aldone, vecchio volpone (e mi viene pure la rima :dente)

tutto bene, caro?

dai unisciti al trenino............brigitte bardot bardot.....ehi amigo charlie brown.....
 

PupiKova

Vice capitano
Registrato
3 Luglio 2013
Messaggi
6.755
ok però non può essere diventato u brocco tutto di un colpo

è un campione d'europa giocando da titolare tutte le partite

è una cosa strana
nel 2016 il Leicester ha vinto la Premier, Trump è diventato presidente degli Stati Uniti e Joao Mario campione d'Europa.. analizzando gli avvenimenti 4 anni dopo possiamo affermare che è stato a tutti gli effetti un anno truccato.