Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

José Mário Dos Santos Mourinho Felix

Mourinho alla Roma: sei contento?


  • Total voters
    205
Registrato
5 Settembre 2014
Messaggi
50.129
Potevano almeno fargli giocare la Finale di Coppa di Lega di settimana prossima prima di esonerarlo comunque.

Che stronzi questi del Tottenham. Proprio in perfetto stile da socio fondatore della Superlega :dente
 

piotor

Stella
Moderatore
Registrato
15 Agosto 2010
Messaggi
16.481
M
Potevano almeno fargli giocare la Finale di Coppa di Lega di settimana prossima prima di esonerarlo comunque.

Che stronzi questi del Tottenham. Proprio in perfetto stile da socio fondatore della Superlega :dente
Magari Mou sara' il condottiero che fara' saltare la superlega. Prendera' una squadra di mezza classifica, vincera la Superlega 2, si guadagnera' la wild card per la SL e l'anno dopo la vincera' col budget di un decimo, per poi ribadire che lui ha vinto e gli altri zzzeru taitles
 

mercury88

Capitano
Registrato
5 Marzo 2017
Messaggi
8.847
M

Magari Mou sara' il condottiero che fara' saltare la superlega. Prendera' una squadra di mezza classifica, vincera la Superlega 2, si guadagnera' la wild card per la SL e l'anno dopo la vincera' col budget di un decimo, per poi ribadire che lui ha vinto e gli altri zzzeru taitles
il Porto già sogna
 

keithel

Primavera
Registrato
27 Agosto 2018
Messaggi
276
Ma Mou non sta nemmeno mangiando merda, sta vivacchiando da oramai un decennio.

MJ si e' ritirato in piena depressione dopo la morte del padre. E' tornato e ha sfondato deretani.
Ali e' rimasto fuori dalla boxe per le proprie posizioni anti guerra. E' tornato, anzianotto e fuori forma, e ha sfondato deretani.

Mou dopo le battaglie da comandante con gli underdogs (relativamente) ha deciso di salire sul carro dei vincitori (scelta legittima, professionalmente parlando), ma che stona con la narrativa dei capitoli precedenti. La sua storia di cavalcate trionfali a kazzo duro, di conferenze stampa esacranti quanto dissacranti si e' trasformata in una storia semi Fantozziana di lavoratore dipendente che timbra il cartellino e che viene esonerato dopo annate altalenanti e tendenti al mediocre.

Per quello che Mou ha rappresentato per il calcio e per noi, speravo la sua storia continuasse su quella traiettoria, con un altra lotta epica o, piuttosto, con un ritiro dalle scene nell'attesa della nuova impresa.
si la sua carriera è cambiata al real..non ci doveva mai andare li, senza accorgrsene li è diventato un altra persona
 

berserk80

Titolare
Registrato
4 Ottobre 2007
Messaggi
2.593
A me dispiace per José, io ci sono affezionato, spero sempre il meglio per lui e non capisco tutto questo astio da un "interista" verso di lui. Quello che ci ha fatto vincere è storia e rimarrà storia, per sempre. Grazie José non solo per le vittorie, ma per come ce le hai fatte vincere e per l'empatia che hai creato con noi interisti. Per me sei sempre il numero uno, lo special One.
A me basta che in Italia non ci sia un'altra squadra oltre a noi per te.
 
Registrato
16 Giugno 2019
Messaggi
3.183
Harry Kane, Son Heung-min, Pierre-Emile Højbjerg, Lucas Moura, Eric Dier, Ben Davies, Dane Scarlett (classe 2004), Japhet Tanganga, Marcel Lavinier, Malachi Fagan-Walcott hanno ringraziato a vario titolo Josè Mourinho mediante un post su Instagram dal proprio account personale.

Dedicato a quegli strani interisti che godono nel constatare i recenti fallimenti di Mou
 

Sebas

Titolare
Registrato
7 Dicembre 2018
Messaggi
2.785
Le tempistiche secondo me non sono casuali, già nel topic della Superlega avevo immaginato che Mourinho non sarebbe stato l'allenatore del Tottenham a prescindere dalle sue scelte personali, anche se non credevo esonerato oggi stesso...
 
Registrato
23 Aprile 2011
Messaggi
60.309
A me dispiace per José, io ci sono affezionato, spero sempre il meglio per lui e non capisco tutto questo astio da un "interista" verso di lui. Quello che ci ha fatto vincere è storia e rimarrà storia, per sempre. Grazie José non solo per le vittorie, ma per come ce le hai fatte vincere e per l'empatia che hai creato con noi interisti. Per me sei sempre il numero uno, lo special One.
A me basta che in Italia non ci sia un'altra squadra oltre a noi per te.
concordo al 100%, ciò non toglie che oggi si può serenamente constatare, con immutato affetto, che lo special one è passato da un po'
 

mercury88

Capitano
Registrato
5 Marzo 2017
Messaggi
8.847
Harry Kane, Son Heung-min, Pierre-Emile Højbjerg, Lucas Moura, Eric Dier, Ben Davies, Dane Scarlett (classe 2004), Japhet Tanganga, Marcel Lavinier, Malachi Fagan-Walcott hanno ringraziato a vario titolo Josè Mourinho mediante un post su Instagram dal proprio account personale.

Dedicato a quegli strani interisti che godono nel constatare i recenti fallimenti di Mou
è stato cmq un licenziamento troppo frettoloso questo ....veramente
 
Registrato
9 Settembre 2014
Messaggi
11.490
Mourinho è un allenatore che stimo a prescindere dalle gioie che ci ha regalato :D, per cui egoisticamente sono contentissimo che non sia più al Tottenham, squadra che da buon tifoso dell'Arsenal detesto profondamente. Fintanto che non allena una squadra che ostacola una delle mie favorite, gli auguro il meglio per sé e per la sua carriera.
Non lo dico solo adesso ma lo dissi anche in quel momento, ho capito perfettamente la sua scelta di abbandonarci per andare al Real. La nostra squadra aveva fatto un'impresa aldilà delle sue stesse reali possibilità e, come purtroppo abbiamo ben visto in seguito, dopo il Triplete non avrebbe più potuto mantenersi su certi livelli, sarebbe occorsa una rivoluzione che MM si sarebbe ben guardato da fare.
Il Real di JM era letteralmente schiacciato dal super-Barcelona di quei tempi e da tempo immemorabile non vinceva neppure il torneo dei bar, allenarlo rappresentava una sfida molto ma molto più ardua di quello che potrebbe sembrare dal blasone del club. JM lo portò a vincere la Coppa del Re e la Liga, ma aveva a che fare con fuoriclasse bizzosi che non ci stavano a farsi comandare a bacchetta, come pretendeva il tecnico essendo la chiave dei suoi successi. Per questo motivo non riuscì a vincere la Decima. Nel complesso, secondo me, non si può dire che al Real abbia fallito, anzi.
Mourinho in linea generale ha bisogno di una squadra forte ma che non è abituata a vincere ed ha "fame", in questo modo da splendido motivatore qual'é (ma non solo, anche tatticamente non è certo scarso) riesce a fargli fare lo step necessario per arrivare a vincere. Ma lui, come qualsiasi allenatore al mondo, non ha il potere di far vincere una squadra mediocre e se scorriamo la rosa degli Spurs capiamo che miracoli con questi giocatori non poteva certo farne.
 

Numerodue

Bandiera
Moderatore
Supporter
Registrato
10 Maggio 2004
Messaggi
35.933
Mourinho è un allenatore che stimo a prescindere dalle gioie che ci ha regalato :D, per cui egoisticamente sono contentissimo che non sia più al Tottenham, squadra che da buon tifoso dell'Arsenal detesto profondamente. Fintanto che non allena una squadra che ostacola una delle mie favorite, gli auguro il meglio per sé e per la sua carriera.
Non lo dico solo adesso ma lo dissi anche in quel momento, ho capito perfettamente la sua scelta di abbandonarci per andare al Real. La nostra squadra aveva fatto un'impresa aldilà delle sue stesse reali possibilità e, come purtroppo abbiamo ben visto in seguito, dopo il Triplete non avrebbe più potuto mantenersi su certi livelli, sarebbe occorsa una rivoluzione che MM si sarebbe ben guardato da fare.
Il Real di JM era letteralmente schiacciato dal super-Barcelona di quei tempi e da tempo immemorabile non vinceva neppure il torneo dei bar, allenarlo rappresentava una sfida molto ma molto più ardua di quello che potrebbe sembrare dal blasone del club. JM lo portò a vincere la Coppa del Re e la Liga, ma aveva a che fare con fuoriclasse bizzosi che non ci stavano a farsi comandare a bacchetta, come pretendeva il tecnico essendo la chiave dei suoi successi. Per questo motivo non riuscì a vincere la Decima. Nel complesso, secondo me, non si può dire che al Real abbia fallito, anzi.
Mourinho in linea generale ha bisogno di una squadra forte ma che non è abituata a vincere ed ha "fame", in questo modo da splendido motivatore qual'é (ma non solo, anche tatticamente non è certo scarso) riesce a fargli fare lo step necessario per arrivare a vincere. Ma lui, come qualsiasi allenatore al mondo, non ha il potere di far vincere una squadra mediocre e se scorriamo la rosa degli Spurs capiamo che miracoli con questi giocatori non poteva certo farne.

Come, con giocatori come La Mela e Lo Celso avrebbe dovuto vincere in ciabatte :ghigno
 
Registrato
17 Settembre 2011
Messaggi
12.425
Come, con giocatori come La Mela e Lo Celso avrebbe dovuto vincere in ciabatte :ghigno
Chi c'era prima di lui li ha portati alla finale di Champions, con Kane rotto e affidandosi a Llorente, e in un paio di stagioni sono stati in lizza per vincere la Premier. E non prendeva 17.5 netti a stagione. Costa tanto ammettere che ormai è bollito? Come età potrebbe ancora dire la sua, ma è rimasto a 10 anni fa. Dovrebbe modernizzarsi e studiare i colleghi, invece di criticarli. Ma la sua presunzione gli impedisce di farlo
 
Registrato
5 Settembre 2014
Messaggi
50.129
Chi c'era prima di lui li ha portati alla finale di Champions, con Kane rotto e affidandosi a Llorente, e in un paio di stagioni sono stati in lizza per vincere la Premier. E non prendeva 17.5 netti a stagione. Costa tanto ammettere che ormai è bollito? Come età potrebbe ancora dire la sua, ma è rimasto a 10 anni fa. Dovrebbe modernizzarsi e studiare i colleghi, invece di criticarli. Ma la sua presunzione gli impedisce di farlo

Chi c'era prima di lui è stato esonerato che stava nella parte destra della classifica con quella squadra. E nel frattempo hanno perso diversi giocatori importanti uno dei quali gioca proprio nell'Inter. Quella sculata della finale di Champions capita una volta ogni 100 anni, anche perchè è a partire dalla fase a gironi dove li abbiamo graziati noi che hanno passato ogni turno per il rotto della cuffia sculando.

Che Mourinho sia bollito ormai è un dato di fatto. Ma che il Tottenham è una squadra di mezzeseghe in cui si salvano giusto un paio di giocatori o tre è altrettanto assodato.
 

Notizie Inter