Juventus

Juve, accordo con le banche per l'aumento di capitale da 400 milioni​

La società informa di avere sottoscritto un accordo con Goldman Sachs International, J.P. Morgan AG, Mediobanca - Banca di Credito Finanziario S.p.A. e UniCredit Corporate & Investment Banking​

 

Dobon

Vice capitano

Juve, accordo con le banche per l'aumento di capitale da 400 milioni​

La società informa di avere sottoscritto un accordo con Goldman Sachs International, J.P. Morgan AG, Mediobanca - Banca di Credito Finanziario S.p.A. e UniCredit Corporate & Investment Banking​


Mi sfugge un attimo la terminologia "accordi con le banche per l'aumento di capitale da 400 milioni".
 
Si Capito.
Ma anche per l'Inter il prestito non è stato dato all'Inter, ma a suning.
Eppure sono mesi che frantumano il cazzo.

Resta cmq un prestito fatto dalle banche al proprietario della squadra di calcio.
Non proprio. Semplicemente le banche si impegnano a sottoscrivere le azioni non sottoscritte dagli attuali azionisti o dal mercato. In questo modo la juve si assicura che l’aumento di capitale venga interamente sottoscritto (e si beccano tutti i 400 milioni). Ovviamente le banche si beccano commissioni mooooolto corpose per rendere questo servizio. Si tratta di un accordo standard in aumenti di capitale di società quotate.


Questo articolo spiega un po’ meglio
 
Non proprio. Semplicemente le banche si impegnano a sottoscrivere le azioni non sottoscritte dagli attuali azionisti o dal mercato. In questo modo la juve si assicura che l’aumento di capitale venga interamente sottoscritto (e si beccano tutti i 400 milioni). Ovviamente le banche si beccano commissioni mooooolto corpose per rendere questo servizio. Si tratta di un accordo standard in aumenti di capitale di società quotate.


Questo articolo spiega un po’ meglio
la stampa che parla di juve (ma anche di tutto il resto..) è credibile come l'oste che parla del suo vino
 

Lee

Titolare
Nella precedente ricap avevano coperto tutto Exor e i soci, adesso almeno il 24% della rube va in mano alle banche.
Oltre al fatto che da tempo le entrate di exor le decide la Peugeot, ed ad ora Exor non li ha proprio 400 mln, ma nemmeno 200 mln. SPERANO ENTRO IL 2021, SPERANO...dipende dal premio che concede loro la Peugeot.

Poi la ricap andrà tutta a debito, non gli restano manco i soldi per Locatelli, che infatti non hanno.

Potevano fare a rate per locatelli se c'era la certezza della ricap entro il 2021, ma non riescono manco a fare a rate perchè non c'è nessuna certezza della somma e dell'entità del premio della Peugeot.
 
Ultima modifica:
Nella precedente ricap avevano coperto tutto Exor e i soci, adesso almeno il 24% della rube va in mano alle banche.
Oltre al fatto che da tempo le entrate di exor le decide la Peugeot, ed ad ora Exor non li ha proprio 400 mln, ma nemmeno 200 mln. SPERANO ENTRO IL 2021, SPERANO...dipende dal premio che concede loro la Peugeot.

Poi la ricap andrà tutta a debito, non gli restano manco i soldi per Locatelli, che infatti non hanno.

Potevano fare a rate per locatelli se c'era la certezza della ricap entro il 2021, ma non riescono manco a fare a rate perchè non c'è nessuna certezza della somma e dell'entità del premio della Peugeot.
Ma Exor è azionista di stellantis e quindi come ogni azionista si prende i suoi dividendi. Poi Exor ha interessi ovunque, non solo nell'auto. Piuttosto è da vedere se ha ancora voglia di buttare soldi nello sport, in formula uno ha già tagliato i soldi a Ferrari Corse, facile che alla gobba concedano non più del necessario per competere in Italia.
 

Lee

Titolare
Lo stacco dell'ossigeno di exor lo scrivo da mesi, alla faccia dei gobbi che ancora non realizzano.

Cmq Fca non è socio di stellantis, FCA è stata acquisita da peugeot che gli riconosce un premio come è nelle acquisizioni e non nelle fusioni.
 
Ultima modifica:

Fede654

Utente bannato
Si Capito.
Ma anche per l'Inter il prestito non è stato dato all'Inter, ma a suning.
Eppure sono mesi che frantumano il cazzo.

Resta cmq un prestito fatto dalle banche al proprietario della squadra di calcio.
Si, ma il debitore noi confronti delle banche sarà EXOR e NON la Juventus.

È esattamente quello che avremmo voluto che facesse suning.
 

ianfelix

Primavera
Lo stacco dell'ossigeno di exor lo scrivo da mesi, alla faccia dei gobbi che ancora non realizzano.

Cmq Fca non è socio di stellantis, FCA è stata acquisita da peugeot che gli riconosce un premio come è nelle acquisizioni e non nelle fusioni.
Lo scrivi da mesi, ma a me sembra che scrivi solo cose utopistiche campate in aria.
Exor detiene il pacchetto di maggioranza di Stellantis, pur essendo teoricamente primi azionisti, il peso maggiore è del versante francese (Famiglia peugeot e stato francese), Ma in ambito puramente civilistico rappresentano la società con il pacchetto di controllo all'interno del nuovo conglomerato dell'automotive olandese-francoitaliano.
 
Lo scrivi da mesi, ma a me sembra che scrivi solo cose utopistiche campate in aria.
Exor detiene il pacchetto di maggioranza di Stellantis, pur essendo teoricamente primi azionisti, il peso maggiore è del versante francese (Famiglia peugeot e stato francese), Ma in ambito puramente civilistico rappresentano la società con il pacchetto di controllo all'interno del nuovo conglomerato dell'automotive olandese-francoitaliano.
Exor NON ha il pacchetto di maggioranza di Stellantis; Exor è colei che ha, presa singolarmente, la maggior quota.
Mentre in una grande società ad elevatissimo flottante si riesce, con il 14,5%, a "decidere per tutti", non è così nel caso di società "trust", con pochi grandi azionisti, di cui alcuni dipendenti o coalizzati con altri (qui il 40% è in mano a pochi soci, ovviamente c'è una gran quantità che non intervengono in assemblea).
Questo è il caso di Stellantis, con PSA, BpiFrance (statale) e DongFeng "alleati naturali".
La grossa quantità di quote a Exor è stata data appunto per consentirle di ottenere più utili che potere; si tratta della normalità in casi come questi. Con una quota del genere io accetterei anche le "privilegiate":)
 

Dobon

Vice capitano
Si, ma il debitore noi confronti delle banche sarà EXOR e NON la Juventus.

È esattamente quello che avremmo voluto che facesse suning.


Il prestito da 270 ml da oak dovrebbe essere a carico di suning non Inter.
Infatti non è che sono finiti a bilancio e dei 270 ml, solo 50 sono stati girati all'Inter.

Almeno così sapevo.
 

Dobon

Vice capitano
Exor NON ha il pacchetto di maggioranza di Stellantis; Exor è colei che ha, presa singolarmente, la maggior quota.
Mentre in una grande società ad elevatissimo flottante si riesce, con il 14,5%, a "decidere per tutti", non è così nel caso di società "trust", con pochi grandi azionisti, di cui alcuni dipendenti o coalizzati con altri (qui il 40% è in mano a pochi soci, ovviamente c'è una gran quantità che non intervengono in assemblea).
Questo è il caso di Stellantis, con PSA, BpiFrance (statale) e DongFeng "alleati naturali".
La grossa quantità di quote a Exor è stata data appunto per consentirle di ottenere più utili che potere; si tratta della normalità in casi come questi. Con una quota del genere io accetterei anche le "privilegiate":)

Quindi tradotto in Italiano
Quindi, monociglio, sta in mutande?

Siamo nel genere orrore psicologico.
Intendo l'immagine del gobbo mezzo ignudo.
 

Notizie Inter

Alto