La nazionale di Mancini

Dobon

Vice capitano
A me fa incaxxare che in nazionale esaltano sempre I giocatori della Rube
Barella e' stato nettamente il migliore

Ci mancava poco che dessero la colpa a Bastoni
per la sconfitta con la Spagna
invece che a Bonucci

Ma figurati.
Qui credo che metà dell'utenza ha dato colpa a Bastoni per l'eliminazione.

L'europeo si è vinto Nonostante i gobbi in squadra.
Certamente non grazie. ( A parte chiesa che qualcosa ha fatto)

Ancora vomito bel ricordarmi certi post di esaltazione e inneggiamento verso individui che non mi rappresentano minimamente come connazionali e spirito sportivo.

Mancini, brutto a dirlo, ma anche lui dentro al sistema.
Suvvia, Bernardeschi, in una situazione normale non vedrebbe MAI la nazionale.

Così come la coppia di decrepiti dietro, soprattutto bonuzzo.

Non ho idea se li porta perché non vuole avere la stampa contro o perché ha dei "consigli"da seguire, ma fondamentalmente non è molto diverso da chi preferiva convocare la quinta riserva in attacco dei gobbi che non l'allora più forte giovane Italiano per distacco.

E chi tifa, inneggiava e festeggia per sta roba, fondamentalmente dentro di sé è un gobbo.
 

Cal Lightman

Primavera
Quanto è bello leggere e vedere gente che rosica come un castoro per quanto sta facendo Mancini in Nazionale... Un qualcosa che qui sopra non cambierà mai, gente che magari rosicava pure quando Mancini vinceva con la nostra Inter. Vincere lo scorso luglio è stato ancora più bello.
 
Ultima modifica:

tagomago

Leggenda
Supporter
Ma figurati.
Qui credo che metà dell'utenza ha dato colpa a Bastoni per l'eliminazione.

L'europeo si è vinto Nonostante i gobbi in squadra.
Certamente non grazie. ( A parte chiesa che qualcosa ha fatto)

Ancora vomito bel ricordarmi certi post di esaltazione e inneggiamento verso individui che non mi rappresentano minimamente come connazionali e spirito sportivo.

Mancini, brutto a dirlo, ma anche lui dentro al sistema.
Suvvia, Bernardeschi, in una situazione normale non vedrebbe MAI la nazionale.

Così come la coppia di decrepiti dietro, soprattutto bonuzzo.

Non ho idea se li porta perché non vuole avere la stampa contro o perché ha dei "consigli"da seguire, ma fondamentalmente non è molto diverso da chi preferiva convocare la quinta riserva in attacco dei gobbi che non l'allora più forte giovane Italiano per distacco.

E chi tifa, inneggiava e festeggia per sta roba, fondamentalmente dentro di sé è un gobbo.
Anche nn far giocare Dimarco nn l'ho capita
che l'ha portato a fare allora?

poi siamo sicuri che Di Lorenzo e' tanto meglio di Darmian?
 

Dobon

Vice capitano
Anche nn far giocare Dimarco nn l'ho capita
che l'ha portato a fare allora?

poi siamo sicuri che Di Lorenzo e' tanto meglio di Darmian?


Per far entrare il Bernardello al 92esimo.
Che poi ci potrebbe anche stare iniziare a chiamarlo per vederlo di persona.
Ma se poi nella non lo fai entrare neanche 5 minuti per vedere come regge la maglia della nazionale..

Su Darmian posso anche capire il discorso a causa dell'età e progettualità.
Per quanto poi un mondiale è un torneo di un mese.
Ma in ogni caso se poi ti porti titolari ancora Chiellini e bonuzzo il discorso cade giù.
 

Dobon

Vice capitano
Quanto è bello leggere e vedere gente che rosica come un castoro per quanto sta facendo Mancini in Nazionale... Un qualcosa che qui sopra non cambierà mai, gente che magari rosicava pure quando Mancini vinceva con la nostra Inter. Vincere lo scorso luglio è stato ancora più bello.


Ma figurati.
Se ti stai riferendo a me.

Io difendevo Mancini anche nel suo esonero e al suo ritorno. ( In cui gli hanno semifottuto uno scudetto)


Invece ribadisco che chi inneggia la nazionale itaGliana di calcio, almeno da dopo il 1994, fondamentalmente in una parte del proprio pensiero è mezzo gobbo.

Perché tifa tutto un movimento calcistico istituito su cose deplorevoli.
E sono sicuro, certo, che chi inneggia e festeggia sta immondizia sarà scesa in macchina a suonare per il mondiale del 2006.
Evento che rappresenta una delle più grande sventure dello sport italiano in quanto ha sviato l'attenzione pubblica e mediatica sul più grande scandalo sportivo in Italia, permettendo fondamentalmente pene più lievi.

Uno che tifa l'internazionale di Milano da un tempo medio/lungo credo che possa ben comprendere ciò che sto scrivendo.
Così come, chi segue la squadra neroazzurra lo continua a fare perché relativamente ha ideologie e fosolofie differenti dal marciume.

È alquanto bizzarro se non grottesco vedere/leggere gente che tifa/inneggia gli stessi personaggi per 10 settimane circa quando per le restanti 200 giustamente gliene dice di ogni e ne ha il ribrezzo.

Perché ( probabilmente) il "fine giustifica i mezzi" e "vincere è l'unica cosa che conta". ( Che poi magari si riesce a vincere Nonostante certi personaggi)
Gobbi appunto.


PS: Il fervore per il riconoscimento patriottico che nasce, scaturire e si manifesta durante le competizioni sportive è tra il ridicolo e il patetico.
Perché, seppure con eccezioni, il fondamentalismo nazionalistico e territoriale ( a livello di nazione) nonché la coscienza e le l'integrazione globale dei connazionali è tra le peggiori possibili tra tutte le nazioni al mondo.

Si risveglia solo quando ci sono persone con la tuta o una divisa.
Anche in questo caso, facendo delle metafore, è fondamentalmente visione gobba.


Al netto del fatto che poi queste nazionali avrebbero anche rotto i cojoni.
Servono solo a infortunare i giocatori in tornei di natura filosoficamente parrocchiale.
Il giorno che spariranno sarà sempre troppo tardi.
 

Sebas

Titolare
Ma dai, ma che paragoni sono? La Spagna ed il Barcellona dei grandi tempi avevano 11 fenomeni in campo, ovvio che quelle vette resteranno irraggiungibili per chiunque.

Ma se si parla di tipo di gioco, è più o meno quella l'impostazione tattica. Ovviamente più hai giocatori di livello in squadra più quel tipo di gioco migliora.

Tornando alla Roma di Luis Enrique, è ovvio che quel gioco non funzionava come nel Barcellona dei fenomeni o alla stessa Spagna, perchè gli interpreti che scendevano in campo erano nettamente più scarsi. Quei giocatori non avrebbero funzionato con qualsiasi impostazione tattica. Non è che se si mettevano a fare catenaccio e contropiede quella Roma vinceva lo Scudetto o andava in Champions eh.
In Italia di squadre fenomenali ci sono state, ma non ricordo nessuna che abbia vinto qualcosa con quel tipo di gioco... Poi se me ne sono dimenticato qualcuna non lo so...
 
In Italia di squadre fenomenali ci sono state, ma non ricordo nessuna che abbia vinto qualcosa con quel tipo di gioco... Poi se me ne sono dimenticato qualcuna non lo so...

In Italia da quando esiste quel gioco, ovvero da quando Guardiola è andato al Barcellona ed è esplosa la generazione di fenomeni spagnola, una squadra fenomenale non è mai esistita in generale, a prescindere dal tipo di gioco.

Solo l'Inter del Triplete si può considerare una squadra fenomenale in Italia da quando in Spagna è scoppiato il fenomeno del Tiki Taka. Peccato che fosse una squadra già vecchia nei suoi componenti che è durata per una sola stagione.

Nei successivi 11 anni squadre fenomenali in Italia non ce ne sono state. Per 9 anni addirittura la Rube ha giocato da sola contro nessuno, ma in Europa quella Rube a parte qualche sorteggio sculato non è mai valsa un cazzo e si è sempre visto quando dovevano affrontare le vere big internazionali.

Comunque io non sono uno da Tiki Taka a tutti i costi, sia bene inteso. Per me si può giocare bene a calcio e vincere in svariati modi. Non sono semplicemente d'accordo con chi sostiene che questo calcio qui in Italia non può funzionare, perchè con gli interpreti giusti funziona tutto dappertutto.

Ricordo ancora quando si diceva che con la difesa a tre era impossibile vincere la Champions ad esempio. Il Chelsea con gli interpreti giusti ci è riuscito l'anno scorso ad esempio.
 

Notizie Inter

Alto