La nazionale di Mancini

Beppe63

Fuoriclasse
Balotelli l'unico decente se avesse avuto un po' di cervello
Viste le alternative, per lo spareggio lo convocherei. Di sicuro non ha continuità, ma se lo butti dentro nel quarto d'ora della disperazione, lui la giocata, il calcio di punizione, il tiro da fuori, il cappello dal cilindro è in grado di tirartelo fuori. E in caso di rigore decisivo, di sicuro non se la fa sotto
 

tagomago

Leggenda
Supporter
Viste le alternative, per lo spareggio lo convocherei. Di sicuro non ha continuità, ma se lo butti dentro nel quarto d'ora della disperazione, lui la giocata, il calcio di punizione, il tiro da fuori, il cappello dal cilindro è in grado di tirartelo fuori. E in caso di rigore decisivo, di sicuro non se la fa sotto
Sara' il tormentone dei giornalai fino allo spareggio
 

Lighon21

Turnover
Dico la mia.

Io penso che, a meno di psicodrammi, andremo al Mondiale attraverso i playoff, ma non è questo il punto.

Serve iniziare al più presto un ciclo di ricambio generazionale come stanno facendo e come hanno già fatto altre squadre che, in teoria, dovrebbero essere più o meno del nostro livello (ribadisco :in teoria) come Germania e Spagna.

Ora, "cambiamento" non significa prendere mezza Under 21 e portarla in Nazionale maggiore. Il cambiamento deve essere graduale.

Ma ci deve essere.

Io non me la prendo coi giocatori o con Mancini, perché comunque hanno vinto un Europeo e per questo meritano il giusto rispetto.

Mi permetto però di sollevare dei dubbi sul fatto che Mancini sia l'allenatore più adatto ad una nazionale che ha bisogno di rinnovarsi, e di farlo al più presto.

Mancini mi sembra aver perso smalto rispetto a qualche anno fa, ma più che altro sembra essersi fossilizzato sulle sue scelte, cosa che spesso frega anche gli allenatori più bravi e esperti.

Ci vuole coraggio, il coraggio di cambiare.

Ripeto, "cambiare" non significa necessariamente giocare coi 20enni. Significa inserire dei giocatori che abbiano voglia e talento per rendersi utili alla causa.

Mi dissocio nella maniera più assoluta, per esempio, da quelli che dicono che "in Italia non c'è un attaccante decente".

Gente, non é vero. Ve lo dico con tutta la tranquillità del mondo eh.

Io non voglio fare il fenomeno, ma seguo le varie Nazionali di categoria e vi posso assicurare che di giocatori bravi ce ne sono, anche e soprattutto in attacco.

I vari Lucca, Mulattieri, Vignato, Colombo e compagnia cantante sono più scarsi degli attaccanti attuali? Per me no.

Hanno meno esperienza? Vero. Ma come ho detto, devi avere il coraggio di inserirli gradualmente. Il discorso é sempre quello.

In Germania hanno già esordito Wirtz e Musiala, che sono dei 2003.
In Spagna il 2004 Gavi è titolare fisso.

Non è che i giocatori bravi non ci siano in Italia. Semplicemente non vengono presi in considerazione.

Sostanzialmente concludo tornando al discorso iniziale: per cambiare ci vuole coraggio.

Mancini ne ha abbastanza? Perché il tempo a disposizione sta finendo...
 

Beppe63

Fuoriclasse
Sara' il tormentone dei giornalai fino allo spareggio
Penso anche nella testa di Mancini, che lo conosce bene e sa cosa può dargli, nel bene e nel male. Non averlo convocato in queste gare, e prima per l'Europeo, è stato soprattutto in un'ottica di gruppo, al quale Balotelli è inviso. All'Europeo la cosa ha pagato e la forza del gruppo è stata fondamentale. Ma ora, con l'acqua alla gola e la necessità di evitare l'onta di fallire nuovamente la partecipazione al mondiale, col gruppo ci fai il brodo. C'è bisogno di segnare e vincere le partite, ergo può tornare utile anche un Balotelli che non parte titolare ma da far entrare alla bisogna
 

Notizie Inter

Alto