La nazionale di Mancini

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Ho solo risposto alla frase che all'Inter non si vedono questi gesti tecnici di dimarco.
E Non è vero.

Mi sembra che tu NON sia uno che si lamenta a prescindere di quando gioca l'Inter, ma nel dubbio ho specificato lo stesso.

In generale cmq sto leggendo post di utenti che quando dimarco gioca da noi a 5, gliene dicono di ogni.
Ora Invece è forte.

Non voglio neanche immaginare cosa scriverebbero giocasse in una delle due malefiche.


Ho approfittato del quote.


...



Dimarco è un giocatore dotato di una buona tecnica, che diventa molto buona se viene considerato come esterno a 5, e diventa più che ottima se considerato come difensore.

D'incontro non è un giocatore di gamba e fisicamente è abbastanza minuto, quindi tende a soffrire avversari molto dotati atleticamente se viene messo a 5, oppure quello fisicati se schierato difensore a 3.

Dipende da chi si trova di fronte e fa che tipo di partita si pensa di affrontare.
Se si presuppone che l'Inter vada ad attaccare il dominio del campo allora di marco può giocare sia a cc che come dcs.
E risulterà una pedina abbastanza importante perché da cl può andare col cross di prima, come dcs moto probabilmente non avversari bravo a difendere nelle vicinanze quando salirà.


Se invece si pensa che l'Inter sarà schiacciata dietro o se la gioca ma l'avversario a cl di dimarco è uno veloce, allora di marco potrebbe soffrire. ( E qui sono o compagni che devono aiutarlo)

Sicuramente è un giocatore che nella rosa dell'Inter ci sta bene.
Figurarsi ora di come siamo ridotti noi economicamente e il calcio italiano in generale...

finalmente qualcuno che parla di calcio con cognizione di causa.
 
Ottima prova dell'Italia comunque stasera dopo un'altrettanto buona partita con l'Inghilterra. Sicuramente in questo momento l'Italia sta più in forma di quando si è giocata la qualificazione per i mondiali, nonostante formazioni non proprio eccezionali sulla carta. Ma stavolta hanno giocato con molta più voglia e con molta più umiltà e si è visto. Dopo gli Europei vinti ci sentivamo fenomeni già arrivati e l'abbiamo pagata a carissimo prezzo.
Diciamo anche che non avendo il mondiale probabilmente siamo gli unici che hanno voglia di competere.
 
Partita strana, che avremmo potuto vincere tranquillamente 4 o 5:0 ma in certi momenti abbiamo rischiato di pareggiare. Penso anch'io che la squadra sentisse il dovere di rifarsi dopo la delusione dell'eliminazione dai Mondiali e dopo il 5:2 subito dalla Germania, per questo ha giocato con il coltello trai denti e quando lo fa è pericolosa per tutti, non ostante le assenze. Il tanto criticato (a Parigi) Gigggio ha salvato la Patria in varie occasioni ed ha uguagliato Di Marco per il titolo di MVP. A proposito: una delle pochissime divergenze con l'unico che di calcio ne capisce (quasi) quanto me, cioè mio figlio, è proprio a proposito di Federico, che lui per lungo tempo ha considerato un giocatore bravo ma "non da Inter" (come se avessimo ancora in rosa Roberto Carlos ...) mentre invece io la penso esattamente come Dobon, cioè un giocatore che se impiegato come "braccetto" di sinistra diventa un'importantissima arma in più nelle partite in cui attacchiamo in prevalenza, ma che sconta una insufficienza tattica e fisica se ci si deve difendere. A tutta fascia invece, se adeguatamente protetto, fa valere la sua velocità ed il suo sinistro "educato". A proposito; a parte l'ammonizione stupida, anche come "braccetto" di sinistra Acerbi ha disputato una buona partita, così come Bastoni che appena entrato ha completamente cannato l'intervento con un'uscita incontro fuori tempo che ha portato ad una delle palle-goal più pericolose dell'Ungheria, poi però si è ripreso ed ha finito in crescendo, disputando tutto sommato una buona partita - finalmente ! Barella pasticcione ed impreciso nel primo tempo, benissimo nel secondo, quasi tornato il vero Nicolò. Ho visto i nostri fisicamente in progresso, speriamo.


P.S.:
Ho visto che Dzeko è entrato ed ha segnato, un goal inutile ai fini del risultato ma scuotere la rete è sempre positivo. Gosens ha giocato una mezz'ora contro l'Inghilterra nel periodo peggiore per la Germania, ma non so come sia andato a livello personale.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto