• Benvenuto su Interfans.org

    Il forum dei tifosi dell'Inter, registrati per discutere con centinaia di cuori neroazzurri
    Stai navigando nella nostra community come Ospite.

    Avere un account su Interfans.org ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni, mandare messaggi privati agli altri utenti, partecipare ai nostri quiz e giochi e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.
    Condividi anche tu la tua passione per Interfans.org

    Registrarsi è gratis!

La pandemia di Coronavirus

Interist@62

Titolare
2.651
2.137
60
Parto dalla fine
Dissidenza A COSA?
C'è una parte? Un credo? Una maggioranza?

Le parole sono importanti e non hai usato questa per caso. È così che vedi il dibattito: schieramenti.
O di qua o di là


Partendo da questo presupposto capisco perfettamente certi tuoi atteggiamenti.
Chi non è allineato e si fa domande, magari "scomode" per chi ha una causa da difendere, viene subito tacciato di dissidenza.


Naaaa, così non mi piace discutere
Si, il credo è quello della scienza, la maggioranza è quella della comunità scientifica.

Scienza, non chiacchiere. Io parteggio per loro e mi batto perché la scienza abbia la meglio; se si vuole confutare la scienza bisogna portare prove certe e replicabili.
 

Kristian78

Turnover
2.266
1.237
62
L'80% degli over 60 soffre di una malattia cronica e il 50% ne ha due

http://www.senioritalia.it/2015/09/invecchiamento-malattie-croniche-anziani/
Hai ragione, il 20% si riferiva a tutta la popolazione... La mia memoria comincia a fare brutti scherzi... Ho trovato comunque un articolo che ridimensiona le percentuali riportate da senioritalia
 

dottkonrad

Campione
Moderatore
10.544
6.969
78
Si, il credo è quello della scienza, la maggioranza è quella della comunità scientifica.

Scienza, non chiacchiere. Io parteggio per loro e mi batto perché la scienza abbia la meglio; se si vuole confutare la scienza bisogna portare prove certe e replicabili.
Il dubbio è il vero credo della comunità scientifica :)
 

Kristian78

Turnover
2.266
1.237
62
Comunque sia gli over 60 con una patologia sono davvero tanti soprattutto in un paese anziano come il nostro, ragion per cui il covid qui può risultare più devastante in termini numerici rispetto ad altre zone del pianeta.
 

Dobon

Turnover
2.296
1.885
49
materna cominciata da lunedì, le maestre sono ansiosissime...una cosa vergognosa. come vergognoso è farle lavorare con camice, mascherina (quella ok) e visiera protettiva. in pratica i bambini sono considerati dei malati contagiosi.
la maestra di mia figlia stamattina dice a mia moglie tale frase "spero che tutti questi nostri sacrifici (ma chi si pensano infermiere a marzo?) non li snobbiate andando tutti al parco insieme al pomeriggio".

questa frase arriva dopo 2 giorni e settimana scorsa di riunioni in cui fanno capire che fosse per loro sarebbero state ancora a casa (facile avere il contratto statale eh......).
domani cmq, vado io ad accompagnare la bambina (anche se "sconsigliato" in quanto dovrebbe essere sempre lo stesso genitore a portarla) e la rimetto in riga un attimo.
se si caga addosso prenda un'aspettativa e se ne stia a casa, che di giovani laureate/i con vera voglia di stare e lavorare coi bimbi ne escono almeno a centinaia ogni anno dalle università.

queste si sentono il culetto riparato dal loro contratto.

In realtà qualcuno di loro potrebbe benissimo farlo.
Chiamasi diritto di fragilità.
Cosa che credo riguardi tutti i dipendenti ( con già determinante patologie) potrebbero benissimo richiederlo.

Il senso del discorso della maestra ( seppur estremizzato) è condivisibile.
Sarebbe imbarazzante e grottesco che lo sforzo dei lavoratori ( di qualsiasi tipologia) dentro nell'ambiente lavorativo fosse vanificato fa gente irresponsabile che si ammassa senza protezioni.

Poi vabbeh lei avrà esagerato usando termini ed esempi, ma il senso generico è corretto.
 

alex--91

Stella
15.956
4.338
87
materna cominciata da lunedì, le maestre sono ansiosissime...una cosa vergognosa. come vergognoso è farle lavorare con camice, mascherina (quella ok) e visiera protettiva. in pratica i bambini sono considerati dei malati contagiosi.
la maestra di mia figlia stamattina dice a mia moglie tale frase "spero che tutti questi nostri sacrifici (ma chi si pensano infermiere a marzo?) non li snobbiate andando tutti al parco insieme al pomeriggio".

questa frase arriva dopo 2 giorni e settimana scorsa di riunioni in cui fanno capire che fosse per loro sarebbero state ancora a casa (facile avere il contratto statale eh......).
domani cmq, vado io ad accompagnare la bambina (anche se "sconsigliato" in quanto dovrebbe essere sempre lo stesso genitore a portarla) e la rimetto in riga un attimo.
se si caga addosso prenda un'aspettativa e se ne stia a casa, che di giovani laureate/i con vera voglia di stare e lavorare coi bimbi ne escono almeno a centinaia ogni anno dalle università.

queste si sentono il culetto riparato dal loro contratto.
Piuttosto di lamentarti con la maestra che ha le sue ansie, giustificate tra l'altro, dovresti lamentarti con governo e ministero, che permettono il rientro di maestre over 50/60 oppure con patologie, piuttosto che attuare un modulo di supplenze per salvaguardarle.

Stoccare 30 bambini + insegnante nella stessa aula, che vedranno a loro volta ( in teoria, salvo problemi di varia natura ) ALMENO altri 60 genitori più parenti, mi sembra demenziale, anche perché voglio vedere come minchia faranno a far tenere la mascherina a 30 bambini che vanno dai 6 ai 10 anni che, ovviamente, mica capiranno questo gran bordello.

un colpo alla botte e uno al cerchio... riapriamo il parcheggio scuola per qualche tempo, quel che basta per far ripartire qualche bel focolaio qua e la... baby sitter maestre immolate in onore della patria
 
Ultima modifica:

uomo_duff2

Titolare
3.089
157
48
Detto questo, tornando in tema
Ho letto del vaccino a fine novembre se va tutto bene. Sarebbe prima di quanto io prevedevo. Speriamo
Più del vaccino, che anche dovesse funzionare, non essendo obbligatorio servirà solo parzialmente, la cosa che realmente potrebbe far tornare tutti alla normalità o quasi sarebbero dei test rapidi a basso costo
 

tranvai

Fuoriclasse
13.568
2.680
69
Piuttosto di lamentarti con la maestra che ha le sue ansie, giustificate tra l'altro, dovresti lamentarti con governo e ministero, che permettono il rientro di maestre over 50/60 oppure con patologie, piuttosto che attuare un modulo di supplenze per salvaguardarle.

Stoccare 30 bambini + insegnante nella stessa aula, che vedranno a loro volta ( in teoria, salvo problemi di varia natura ) ALMENO altri 60 genitori più parenti, mi sembra demenziale, anche perché voglio vedere come minchia faranno a far tenere la mascherina a 30 bambini che vanno dai 6 ai 10 anni che, ovviamente, mica capiranno questo gran bordello.

un colpo alla botte e uno al cerchio... riapriamo il parcheggio scuola per qualche tempo, quel che basta per far ripartire qualche bel focolaio qua e la... baby sitter maestre immolate in onore della patria
La maestra ed i genitori hanno le ansie perché nell'ultimo mese hanno ricominciato a fare terrorismo psicologico, mi piacerebbe sapere come hanno vissuto in questi mesi, se barricati in casa oppure si sono fatti i cazzi loro come tutti
 

Castolo

Titolare
4.060
1.988
62
A volte credo che i negazionisti... e alcuni utenti del forum, siano in realtà i più terrorizzati da questa Pandemia, ne parlano di continuo, sono assillati, pensano che l' 80% della popolazione stia vivendo nel panico e chiusa in casa in preghiera. Non è che forse cercano di esorcizzare il loro di terrore? screditare qualsiasi dato a loro non congeniale è probabilmente una forma di autodifesa istintiva che rientra nella loro opera di autoconvincimento.
Mettiamola così, togliamo di mezzo le parole Pandemia, Covid e Coronavirus, chiamiamola... influenza molto forte... per la quale non c'è vaccino e che sta causando molti più morti delle influenze "standard", il 90% dei decessi coinvolge persone anziane o con malattie pregresse, del resto è anche quello che accade con la stagionale, le categorie colpite sono le stesse, solo che quest'anno è molto più letale... Messa così vi fa stare meglio?
Io capisco il terrore per la possibile perdita del lavoro e il pensiero di vedere la propria condizione economica subire un forte ridimensionamento, ma dobbiamo pensare anche a quelle fasce di popolazione che rientrano nelle categorie a rischio, abbiamo oltre 3 milioni di over 60 con almeno una patologia regressa, a molti di voi della vita di questi individui sembrerebbe non importare nulla, ma non potete pretendere che sia così per tutti.
le fasce di popolazione che rientrano nelle categorie a rischio hanno più palle di chi qua fa la psicosi e la morale.
Ieri ho visto i vecchietti che sono tornati davanti al bar a giocare a scopa, come prima della pandemia,se gli vai a chiedere se devono passare a miglior vita da soli chiusi in casa o con gli amici al bar, ti rispondono che è meglio una scopa al bar e chi si è visto si è visto.
L'altra sera ci stava l'intervista di un vecchietto in una trasmissione televisiva,quando il virologo diceva che doveva stare chiuso in casa, il vecchietto ha risposto che la sua vita l'ha vissuta e se il Signore lo chiama ben venga,a casa da solo ci crepo di sicuro disse il vecchietto. Ottima risposta a parere mio,il virologo si è zittito per la vergogna e non sapeva più che dire.

Per quanto riguarda chi fa filosofia sul fatto che ci saranno regole più stringenti e se ne rallegra citando Paesi del cazzo, probabilmente questa è tutta gente che vive con il reddito di cittadinanza o appartiene al gruppo più tutelato ovvero i dipendenti pubblici. Chi invece ha un'azienda,chi fa impresa,chi si rimbocca le maniche e crea lavoro in questo Paese,questi sono quelli che hanno problemi a causa di questa pandemia di asintomatici.
Se nel Paesino di provincia di fianco al mio dichiarano zona rossa per 40 contagiati tutti asintomatici,sai che poi girano i coglioni al cittadino perché non si lavora più, e mica ti portano lo stipendio a casa...campa cavallo che l'erba cresce...
 
Ultima modifica:

Interist@62

Titolare
2.651
2.137
60
Più del vaccino, che anche dovesse funzionare, non essendo obbligatorio servirà solo parzialmente, la cosa che realmente potrebbe far tornare tutti alla normalità o quasi sarebbero dei test rapidi a basso costo
Questo è veloce, non so quanto costi, però...
 

Interist@62

Titolare
2.651
2.137
60
La maestra ed i genitori hanno le ansie perché nell'ultimo mese hanno ricominciato a fare terrorismo psicologico, mi piacerebbe sapere come hanno vissuto in questi mesi, se barricati in casa oppure si sono fatti i cazzi loro come tutti
Bisogna anche riflettere sul fatto che fino ad 1 mese fa la situazione era molto più tranquilla, sia in Italia che in Europa in generale. E comunque, ognuno, quando la propria sicurezza dipende esclusivamente da se stesso, è molto più tranquillo rispetto al fatto che la propria salute dipenda dai comportamenti virtuosi altrui.
 

kallegoal

Leggenda
62.550
2.776
83
Comunque sia gli over 60 con una patologia sono davvero tanti soprattutto in un paese anziano come il nostro, ragion per cui il covid qui può risultare più devastante in termini numerici rispetto ad altre zone del pianeta.
per forza ti tengono in vita con 1000 farmaci e diventi vecchio con 1000 patalogie

troppi anziani in italia......
 

Interist@62

Titolare
2.651
2.137
60
le fasce di popolazione che rientrano nelle categorie a rischio hanno più palle di chi qua fa la psicosi e la morale.
Ieri ho visto i vecchietti che sono tornati davanti al bar a giocare a scopa, come prima della pandemia,se gli vai a chiedere se devono passare a miglior vita da soli chiusi in casa o con gli amici al bar, ti rispondono che è meglio una scopa al bar e chi si è visto si è visto.
L'altra sera ci stava l'intervista di un vecchietto in una trasmissione televisiva,quando il virologo diceva che doveva stare chiuso in casa, il vecchietto ha risposto che la sua vita l'ha vissuta e se il Signore lo chiama ben venga,a casa da solo ci crepo di sicuro disse il vecchietto. Ottima risposta a parere mio,il virologo si è zittito per la vergogna e non sapeva più che dire.

Per quanto riguarda chi fa filosofia sul fatto che ci saranno regole più stringenti e se ne rallegra citando Paesi del cazzo, probabilmente questa è tutta gente che vive con il reddito di cittadinanza o appartiene al gruppo più tutelato ovvero i dipendenti pubblici. Chi invece ha un'azienda,chi fa impresa,chi si rimbocca le maniche e crea lavoro in questo Paese,questi sono quelli che hanno problemi a causa di questa pandemia di asintomatici.
Se nel Paesino di provincia di fianco al mio dichiarano zona rossa per 40 contagiati tutti asintomatici,sai che poi girano i coglioni al cittadino perché non si lavora più, e mica ti portano lo stipendio a casa...campa cavallo che l'erba cresce...
Peccato che poi siano i primi ad avere bisogno di tutto l'apparato sanitario... E basta con 'sto fatto del chiusi in casa, nessuno è chiuso in casa da maggio. Anche giocare a scopa, all'aperto, se proprio si è troppo vicini si usa la mascherina, come vedo tanti anziani nei giardini della mia città.

Quali sarebbero, secondo te, i Paesi 'non' del cazzo? Perché se Spagna, Francia, UK sono Paesi del cazzo, non so gli altri...

Se in un Paese viene dichiarata la zona rossa vuol dire che per spegnere il focolaio creatosi è necessario fare così, senza bloccare le attività essenziali. Ma prima della zona rossa ci sono misure man mano più stringenti, infatti non senti parlare di zone rosse a caso.

E basta con 'sto discorso degli asintomatici, ora vai a vedere che sono tutti asintomatici... Gli asintomatici europei stanno portando il contagio nelle loro famiglie, e le conseguenze iniziano ad arrivare. Ieri, nel mondo, sono morte 6.000 persone, 1000 in USA, non in un paese del cazzo (magari governato a cazzo, questo si).

Ho già detto più volte che vivo di artigianato, ho perso parecchi euri nel lockdown, quindi stai puntando la persona sbagliata.
Te l'ho già chiesto, tu che lavoro fai, o è un segreto?
 

kallegoal

Leggenda
62.550
2.776
83
Per quanto riguarda chi fa filosofia sul fatto che ci saranno regole più stringenti e se ne rallegra citando Paesi del cazzo, probabilmente questa è tutta gente che vive con il reddito di cittadinanza o appartiene al gruppo più tutelato ovvero i dipendenti pubblici. Chi invece ha un'azienda,chi fa impresa,chi si rimbocca le maniche e crea lavoro in questo Paese,questi sono quelli che hanno problemi a causa di questa pandemia di asintomatici.
Se nel Paesino di provincia di fianco al mio dichiarano zona rossa per 40 contagiati tutti asintomatici,sai che poi girano i coglioni al cittadino perché non si lavora più, e mica ti portano lo stipendio a casa...campa cavallo che l'erba cresce...
quoto
 

Interist@62

Titolare
2.651
2.137
60
che poi sono dementi quelli che vanno in giro in monopattino....

solo in itaGlia poteva avere successo una puttanata del genere
Secondo alcuni calcoli, in città come Parigi i monopattini hanno ridotto di più di dieci minuti il tempo di pendolarismo. Il 40% dei monopattini del gruppo circola durante la settimana negli orari di punta. Circa il 50% degli utenti prende Lime per arrivare ai mezzi pubblici, in una logica di integrazione multimodale, l’età media è attorno ai 35 anni e il 25% ha più di 42 anni. Circa un terzo dei rider è di sesso femminile.

 

kallegoal

Leggenda
62.550
2.776
83
le fasce di popolazione che rientrano nelle categorie a rischio hanno più palle di chi qua fa la psicosi e la morale.
Ieri ho visto i vecchietti che sono tornati davanti al bar a giocare a scopa, come prima della pandemia,se gli vai a chiedere se devono passare a miglior vita da soli chiusi in casa o con gli amici al bar, ti rispondono che è meglio una scopa al bar e chi si è visto si è visto.
L'altra sera ci stava l'intervista di un vecchietto in una trasmissione televisiva,quando il virologo diceva che doveva stare chiuso in casa, il vecchietto ha risposto che la sua vita l'ha vissuta e se il Signore lo chiama ben venga,a casa da solo ci crepo di sicuro disse il vecchietto. Ottima risposta a parere mio,il virologo si è zittito per la vergogna e non sapeva più che dire.
esatto......morire al £bar" oppure da soli in casa come cani randagi?
meglio al bar ....
 
Alto