Lautaro Javier Martínez

Santana

Prima squadra
Registrato
15 Marzo 2019
Abbonato
2° anello
Io rispondo sempre e dettagliatamente se vale la pena di rispondere.
Ai post stile curva nord dove vengono date patenti di tifo o dove si vuole a tutti i costi prevaricare mi spiace, ma non ci perdo neppure il tempo.
Nessuno vuole prevaricare..sbeffeggi con emoticon invece di rispondere o argomentare. Secondo me non hai mai giocato a calcio seriamente. Mi sbaglio? Amen, ma ne dubito. È una mia ipotesi.
 

Il Master

Stella
Registrato
29 Maggio 2010
Comunque incredibile quanto sia bravo nel gioco aereo nonostante l'altezza. Deve ancora migliorare perchè può indirizzarla meglio ma ne prende tantissime anche con difensori molto più fisici di lui
 
Registrato
11 Agosto 2013
Località
Serenissima
Si perchè la frase "troppo lento per diventare un top" ha senso. Infatti Kane è velocissimo.. eh.. una frezza
Poi giudicare le abilità di un 21enne dimostra ancor di più quanto tu abbia poco calcato un campo di calcio. La velocità aumenta con la crescita (se allenata). E' un giudizio falso e senza senso.
:cod

Sembra che tu stia parlando di un 11enne, non di un 21enne.

La velocità è una dote innata. Puoi allenarla ma, senza doping, non ottieni progressi clamorosi.

Ora puoi smetterla di chiedere "Hai mai giocato seriamente a calcio?" "Hai mai calcato il campo?", visto che, come tutti qui, sei solo un nickname in un forum di internet.
 

Jigen10

Titolare
Registrato
27 Novembre 2018
Siamo di fronte ad un grandissimo prospetto.Ne avremmo due.Icardi e Lautaro possono coesistere.Perchè privarsi di un attaccante strepitoso?
 

Santana

Prima squadra
Registrato
15 Marzo 2019
Abbonato
2° anello
:cod

Sembra che tu stia parlando di un 11enne, non di un 21enne.

La velocità è una dote innata. Puoi allenarla ma, senza doping, non ottieni progressi clamorosi.

Ora puoi smetterla di chiedere "Hai mai giocato seriamente a calcio?" "Hai mai calcato il campo?", visto che, come tutti qui, sei solo un nickname in un forum di internet.
Allora non ho capito dove vuoi andare a parare:
1- Dire a un giocatore come Lautaro che è TROPPO lento per diventare un Top quando ci sono giocatori lentissimi attualmente tra i top e nella storia se ne contano a bizzeffe non ha un senso logico.
Inoltre oggettivamente non dispone di una lentezza clamorosa né senza palla né palla al piede, basta guardare le partite
2- come hai detto tu stesso, si può allenare lo stesso, certo è una dote innata, ma si migliora tranquillamente come ogni abilità sportiva più o meno. Nessuno ha parlato di progressi clamorosi.
3- chiedo ad una persona se ha mai giocato a calcio seriamente ( ma non in terza categoria) perché mi sembrano assurde certe uscite. Sarò anche un nickname di un forum ma credo sia lecito domandare "hai mai giocato a calcio davvero?" Perché a mio avviso praticando calcio seriamente ma anche altri sport, ti rendi conto che la velocità ( ma anche altro, come tecnica e tutto il resto) è tranquillamente migliorabile, cali di peso, sedute di allenamento specifiche ecc ecc.

Quindi?
 
Registrato
11 Agosto 2013
Località
Serenissima
Allora non ho capito dove vuoi andare a parare:
1- Dire a un giocatore come Lautaro che è TROPPO lento per diventare un Top quando ci sono giocatori lentissimi attualmente tra i top e nella storia se ne contano a bizzeffe non ha un senso logico.
Inoltre oggettivamente non dispone di una lentezza clamorosa né senza palla né palla al piede, basta guardare le partite
2- come hai detto tu stesso, si può allenare lo stesso, certo è una dote innata, ma si migliora tranquillamente come ogni abilità sportiva più o meno. Nessuno ha parlato di progressi clamorosi.
3- chiedo ad una persona se ha mai giocato a calcio seriamente ( ma non in terza categoria) perché mi sembrano assurde certe uscite. Sarò anche un nickname di un forum ma credo sia lecito domandare "hai mai giocato a calcio davvero?" Perché a mio avviso praticando calcio seriamente ma anche altri sport, ti rendi conto che la velocità ( ma anche altro, come tecnica e tutto il resto) è tranquillamente migliorabile, cali di peso, sedute di allenamento specifiche ecc ecc.

Quindi?
1) Concordo sul fatto che è assurdo stroncare un attaccante solo perché non è veloce. Si può essere efficaci con altre qualità.

2) Martinez non sarà mai veloce, per quanto si alleni.

3) Domande come "Hai mai giocato a calcio seriamente?", in un forum di tifosi, non hanno senso. È solo un modo puerile per mettere in dubbio la competenza dell' interlocutore. Risposta immediata: "E tu chi cavolo sei? Messi?"
Se ti sembra che dica assurdità, smontale direttamente.
 

FrancescoSC

Capitano
Registrato
13 Agosto 2013
Località
Cinisello Shore (MI)
1) Concordo sul fatto che è assurdo stroncare un attaccante solo perché non è veloce. Si può essere efficaci con altre qualità.

2) Martinez non sarà mai veloce, per quanto si alleni.

3) Domande come "Hai mai giocato a calcio seriamente?", in un forum di tifosi, non hanno senso. È solo un modo puerile per mettere in dubbio la competenza dell' interlocutore. Risposta immediata: "E tu chi cavolo sei? Messi?"
Se ti sembra che dica assurdità, smontale direttamente.
Peraltro se bastasse aver giocato a calcio ad alti livelli o essere stato un grandissimo giocatore per acquistare "conoscenza e competenza calcistica", Bobo Vieri (che notoriamente di tattica e di gioco non ne capiva un cazzo) sarebbe un grandissimo allenatore e non il nullafacente odierno.
 

Santana

Prima squadra
Registrato
15 Marzo 2019
Abbonato
2° anello
Peraltro se bastasse aver giocato a calcio ad alti livelli o essere stato un grandissimo giocatore per acquistare "conoscenza e competenza calcistica", Bobo Vieri (che notoriamente di tattica e di gioco non ne capiva un cazzo) sarebbe un grandissimo allenatore e non il nullafacente odierno.
Mi sembrava semplicemente assurdo che uno che ne capisse un minimo di calcio sparasse a zero su un giocatore 21enne che per ora ha fatto più che bene nella nostra squadra dicendo cose che per me non hanno senso, tutto qua
Io poi giocavo in porta, e non sono De Gea 😂😅
 

Batmra

Titolare
Registrato
12 Settembre 2018
A proposito di famiglia. Qual è la prima cosa che ha detto a suo papà dopo il «cagon» a Spalletti?

"L’ho chiamato e gli ho urlato che non avrebbe dovuto farlo, non si sarebbe dovuto permettere. È un essere umano, può sbagliare, è stato calciatore quindi ha capito subito. Cancellò il tweet, ma era tardi, si è scusato in primis con me, che è la cosa importante, poi io chiamai il tecnico per chiedere scusa da parte mia e sua. Abbiamo fatto una riunione a tre: io, Zanetti e Spalletti".

Icardi a lezione da un ragazzino.
 

hino11

Titolare
Registrato
30 Luglio 2016
A proposito di famiglia. Qual è la prima cosa che ha detto a suo papà dopo il «cagon» a Spalletti?

"L’ho chiamato e gli ho urlato che non avrebbe dovuto farlo, non si sarebbe dovuto permettere. È un essere umano, può sbagliare, è stato calciatore quindi ha capito subito. Cancellò il tweet, ma era tardi, si è scusato in primis con me, che è la cosa importante, poi io chiamai il tecnico per chiedere scusa da parte mia e sua. Abbiamo fatto una riunione a tre: io, Zanetti e Spalletti".

Icardi a lezione da un ragazzino.
Questa stagione dell'Inter è stata scossa dal caso legato a Mauro Icardi, che ha vissuto diverse settimane da separato in casa. Amico e compagno Lautaro Martinez, argentino come l'ex capitano, che ha parlato al suo connazionale della vicenda, come svelato a La Gazzetta dello Sport: "Gli ho sempre ribadito quanto fosse importante per la squadra, però gli ho anche detto che i problemi che c’erano tra i dirigenti e la sua moglie e agente andavano risolti direttamente da loro. E che noi come squadra non dovevamo essere coinvolti, non eravamo parti in causa, eravamo ai margini. Siamo coscienti che lottiamo per un solo posto: fuori ci troviamo bene insieme, in allenamento poi ognuno fa il suo".

Lautaro ha più cervello di Icardi nonostante i 4 anni in meno. Questo mi sembra sia indiscutibile.
 
Registrato
13 Agosto 2018
Località
Fano
Spero che abbia le spalle larghe questo ragazzo, già per portare la nostra maglia con onore ci vogliono.

Qui però gli si chiede di diventare simbolo di una nuova Inter dalle rinnovate ambizioni, il nuovo Tizio, il futuro Caio...

Non vorrei che sia troppa pressione per un 22enne alla prima stagione in Europa, in effetti una punta ( o un CC ) di esperienza e carisma al suo fianco il prossimo anno potrebbe sollevarlo da qualche responsabilità.
 

nero&azzurro

Vice capitano
Registrato
5 Aprile 2006
Località
Venezia
Peraltro se bastasse aver giocato a calcio ad alti livelli o essere stato un grandissimo giocatore per acquistare "conoscenza e competenza calcistica", Bobo Vieri (che notoriamente di tattica e di gioco non ne capiva un cazzo) sarebbe un grandissimo allenatore e non il nullafacente odierno.
E Ronaldo il Fenomeno sarebbe un preparatore atletico della Madonna...
 

hernan 87

Pallone d'oro
Registrato
30 Maggio 2007
Località
milano
Abbonato
Molto bella l'intervista di Lautaro. Il ragazzo mi sembra abbia la testa sulle spalle e la giusta voglia di vincere che purtroppo manca alla maggior parte della squadra
 
Alto