L'Inter è come una donna, prima ti fa innamorare e poi inizia a fare la strònza..

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

lollo84

Titolare
3.846
33
38
L'Inter è come una donna, prima ti fa innamorare e poi inizia a fare la strònza..

Lo sappiamo tutti, è, è sempre stato e sempre sarà così...ma in fondo è anche per questo che non sappiamo farne a meno...

Anche se oggi m'hai fatto girare i coglioni, ti amo più di ieri!
 

Batiatus™

Utente bannato
6.261
0
0
Lo sappiamo tutti, è, è sempre stato e sempre sarà così...ma in fondo è anche per questo che non sappiamo farne a meno...

Anche se oggi m'hai fatto girare i coglioni, ti amo più di ieri!
non è l'inter il problema non lo sarà mai...

il problema è che ci sono alcune persone "particolari" nell'inter oggi... e quelle persone stanno smerd.ando la ns maglia
 

Blackjack77

Utente bannato
1.841
0
0
non è l'inter il problema non lo sarà mai...

il problema è che ci sono alcune persone "particolari" nell'inter oggi... e quelle persone stanno smerd.ando la ns maglia
difatti prima che arrivassero loro vincevamo uno scudetto all'anno
adesso è inaccettabile averne vinti solo 5 in 6 anni
che smer.data, ragazzi
 

Blackjack77

Utente bannato
1.841
0
0
Un minimo di pazienza, un minimo, per vedere la stagione come va, e poi parliamone.
No eh? distruggiamo tutto e tutti da subito. Compriamo 1,2,3,4 centrocampisti, spendiamo e spandiamo così poi non si capisce più un caz.zo, come era 10 anni fa. Questa è la gestione che rimpiangete?
 

manu78

Titolare
3.367
0
0
Io dico che l'Inter è la migliore fra tutte le donne.... imprevedibile, pazza, affascinante, eterno unico Amore. E lo dico da donna.
 

Lucinho

Vice capitano
6.382
0
0
a me piacciono i top team che hanno stabilità tecnica.

oggi non so come la mia squadra giocherà il secondo tempo della partita. e non so nemmeno se lotterà per il titolo a dirla tutta.
 

Blackjack77

Utente bannato
1.841
0
0
a me piacciono i top team che hanno stabilità tecnica.

oggi non so come la mia squadra giocherà il secondo tempo della partita. e non so nemmeno se lotterà per il titolo a dirla tutta.
Ho capito ragazzi, ma praticamente nessun team sa a priori le cose che hai scritto tu... forse Barcellona e United... Neppure il Real sa se lotterà "seriamente" per il titolo, visto che a dirla tutta pure l'anno scorso abbiamo dato più fastidio noi al Milan che loro al Barca
 

Decameron

Fuoriclasse
14.031
53
38
a me piacciono i top team che hanno stabilità tecnica.

oggi non so come la mia squadra giocherà il secondo tempo della partita. e non so nemmeno se lotterà per il titolo a dirla tutta.



L'instabilità però è nel DNA dell'Inter.

Siamo sempre stati capaci di mettere insieme imprese storiche a figure di palta altrettanto storiche, come penso nessuna altra squadra al mondo.

E questo da sempre...
 

aledragon

Turnover
1.220
52
38
L'instabilità però è nel DNA dell'Inter.
no, è nel DNA di chi gestisce l'inter... separiamo le cose...

nel 2010 avevamo tutte le carte in regola, con investimenti non alti (già fatti in passato) ma mirati, di tenere la squadra competitiva per almeno 5 anni.

e invece non abbiamo fatto niente di tutto ciò, prima immobilismo e scelte avventate, poi oggi addirittura piani di smantellamento...
 

Militobangbang!

Turnover
2.212
0
0
no, è nel DNA di chi gestisce l'inter... separiamo le cose...

nel 2010 avevamo tutte le carte in regola, con investimenti non alti (già fatti in passato) ma mirati, di tenere la squadra competitiva per almeno 5 anni.

e invece non abbiamo fatto niente di tutto ciò, prima immobilismo e scelte avventate, poi oggi addirittura piani di smantellamento...
:dep
 

Flint MI

Primavera
267
0
0
Un minimo di pazienza, un minimo, per vedere la stagione come va, e poi parliamone.
No eh? distruggiamo tutto e tutti da subito. Compriamo 1,2,3,4 centrocampisti, spendiamo e spandiamo così poi non si capisce più un caz.zo, come era 10 anni fa. Questa è la gestione che rimpiangete?
Hai ragione.
Tuttavia l'analisi retrospettiva è questione un po' troppo semplice, ti pare? Si è grandi se si riesce a muoversi per tempo, possibilmente in anticipo sulla concorrenza e gli avversari. Quella che si dice "lungimiranza". Il pessimismo come l'esaltazione non fanno bene né a una società che prende le decisioni, né a una tifoseria che più o meno passivamente le subisce.

L'anno scorso è stato un punto di svolta, perché invece di ingranare la quarta dopo aver raggiunto il tetto del mondo abbiamo rallentato, e ad oggi il rischio di scalare fino ad arrivare in retromarcia sembra più che realistico. I giovani non crescono un granché bene (mi pare evidente, considerato il trend europeo), la società è mediaticamente ai minimi storici, essendosi resa più vulnerabile che mai, e la fuga di campioni - ancora da realizzare, a onor del vero - è sotto gli occhi di tutti.
Di questo dovremmo almeno poter parlare.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto