• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

L'Inter del periodo 1984 - 1991: che ricordi avete?

Steven Bradbury

Titolare
4.544
1.993
52
Il Verona ballò un anno solo, comunque quell'anno la corsa fu a 3, nel girone di ritorno soprattutto si inserì anche il Torino in mezzo( e infatti secondi arrivarono loro, non noi)...la Samp invece fu ai vertici per anni e vinse anche 3 Coppe Italia e una Coppa delle Coppe, oltre a perdere in finale( sempre col Barça) la Coppa dei Campioni e un'altra Coppa delle Coppe...era tutto tranne che una cenerentola e Paolo Mantovani era uno che sapeva il fatto suo.
 

Tuettili

Vice capitano
7.229
2.910
54
matteoli era molto forte? Il suo speculare al milan di sacchi chi era? Giusto per capire la differenza di bravura
Matteoli era un cervello di centrocampo, faceva girare la palla velocemente e con precisione, in più non disdegnava di correre come un mediano. Un altro notevole giocatore poco appariscente.
Il Bbilan di sacchi non aveva un giocatore simile, bensì un fenomeno di nome Frank Rijkaard: uno bravo a fare TUTTO, e quando dico "tutto" intendo proprio TUTTO: mediano interdittore, regista, incursore, grande fisico, grande tecnica, buona dimestichezza con il goal, ecc. ecc. Tutti celebravano van Basten e Gullit ma per me il vero fenomeno Olandese era Frankie.
 

Light_Inter

Stella
18.309
3.255
62
Matteoli era un cervello di centrocampo, faceva girare la palla velocemente e con precisione, in più non disdegnava di correre come un mediano. Un altro notevole giocatore poco appariscente.
Il Bbilan di sacchi non aveva un giocatore simile, bensì un fenomeno di nome Frank Rijkaard: uno bravo a fare TUTTO, e quando dico "tutto" intendo proprio TUTTO: mediano interdittore, regista, incursore, grande fisico, grande tecnica, buona dimestichezza con il goal, ecc. ecc. Tutti celebravano van Basten e Gullit ma per me il vero fenomeno Olandese era Frankie.
ma rivedendo i video su youtube ma anche leggendo le statistiche gullit non mi sembrava mica questo fenomeno, anzi la sua miglior stagione mi sembra l'abbia fatta proprio alla samp, forse era molto eccentrico e quindi dava più nell'occhio boh
 

Tuettili

Vice capitano
7.229
2.910
54
ma rivedendo i video su youtube ma anche leggendo le statistiche gullit non mi sembrava mica questo fenomeno, anzi la sua miglior stagione mi sembra l'abbia fatta proprio alla samp, forse era molto eccentrico e quindi dava più nell'occhio boh
Beh no, fisicamente era devastante e segnava un sacco di goal, non era proprio uno qualsiasi. Certo tra i tre Olandesi era lui quello meno fenomeno, ma era comunque un signor giocatore.
 

Steven Bradbury

Titolare
4.544
1.993
52
ma rivedendo i video su youtube ma anche leggendo le statistiche gullit non mi sembrava mica questo fenomeno, anzi la sua miglior stagione mi sembra l'abbia fatta proprio alla samp, forse era molto eccentrico e quindi dava più nell'occhio boh
Alla Samp era la stella della squadra, con Mancini...al Milan c'erano ben più campioni che si prendevano a turno la scena, in ogni caso con Capello non andò mai d'accordo( dopo la stagione super alla Samp tornò al Milan, ma già a novembre era di nuovo a Genova, con Capello non era proprio più cosa).
 

BECCA10

Campione
10.040
2.139
56
Matteoli era un cervello di centrocampo, faceva girare la palla velocemente e con precisione, in più non disdegnava di correre come un mediano. Un altro notevole giocatore poco appariscente.
Il Bbilan di sacchi non aveva un giocatore simile, bensì un fenomeno di nome Frank Rijkaard: uno bravo a fare TUTTO, e quando dico "tutto" intendo proprio TUTTO: mediano interdittore, regista, incursore, grande fisico, grande tecnica, buona dimestichezza con il goal, ecc. ecc. Tutti celebravano van Basten e Gullit ma per me il vero fenomeno Olandese era Frankie.
quoto e aggiungo che Matteoli è sempre stato troppo sottovalutato, aveva piedi e cervello che pochi hanno, unico suo neo l'altezza
 

BECCA10

Campione
10.040
2.139
56
l'Inter di Trapp era davvero un'ottima squadra e riuscire a fare il record di punti in quel campionato è stata un impresa eccezionale

Zenga - miglior portiere del mondo x 2 anni, tra i pali sicuramente il migliore della ns storia
Bergomi - marcatore con doti atletiche eccezionali, campione del mondo a 18 anni
Brehme - probabilmente il miglior terzino sx al mondo in quel momento, grandissimo piede sinistro
Matteoli -regista con cervello e piede nettamente sopra la media
Ferri - marcatore fisico e veloce, se c'era poi da tirare qualche calcione nn si tirava indietro
Mandorlini - libero con davanti 2 mastini, vita facile per lui, ad essere onesti nn mi faceva impazzire
Bianchi - ala dx tattica, sempre nel posto giusto al momento giusto e con ottimi piedi, Sacchi per lui stravedeva
Berti - cavallo pazzo, in progressione devastante e quando decideva di seguire i dettami tattici del Trapp sapeva pure annullare il diretto avversario
Serena - sui palloni aerei era implacabile, piedi nn educati
Matthaus - un carro armato, progressione e tiro ma anche senso tattico e visione di gioco, pallone d'oro stra meritato
Diaz - un campione troppo sottovalutato, seconda punta al servizio di Aldone, aveva grande tecnica e un sinistro letale, nn aveva un gran fisico ma rimediava con una grandissima garra
menzione d'onore per Beppe Baresi, jolly che si faceva trovare sempre pronto

PS Trapp ha sempre avuto la "nomea" da difensivista ma la sua Inter giocava con una ala, un terzino offensivo, un regista, due incursori e 2 punte, chiuse la stagione con il miglior attacco e la miglior difesa
 

DaVeHearth

Pallone d'oro
22.939
6.778
83
ero piccolo, ma eravamo forti.
C'era chi era ancora piú forte peró

Credo lo spartiacque nostro di quegli anni sia stata la cessione di Ramon Diaz, perno degli equilibri offensivi e uno dei leader del gruppo

Non che Klinsmann non fosse forte, ma fosse rimasto Diaz credo che almeno un altro scudetto lo avremmo vinto
Peccato
 

Interwallfan

Titolare
3.374
6.761
69
il rammarico non avere preso Madjer, il tacco di Allah, giocatore spettacolare, sostituito dall'o
Si vabbè vittime del palazzo anche del Verona e Samp

Tutti ci odiano 🤣
il libro di Petrini (magari dopo ripescherò il titolo) fa impressione…favorite come fossero state la Juve, non scherzo
 

Steven Bradbury

Titolare
4.544
1.993
52
il rammarico non avere preso Madjer, il tacco di Allah, giocatore spettacolare, sostituito dall'o

il libro di Petrini (magari dopo ripescherò il titolo) fa impressione…favorite come fossero state la Juve, non scherzo
Ma nell'85 c'era anche il Torino, non è detto sarebbe toccato a noi, e in ogni caso non siamo mai stati primi in classifica tutto l'anno. Poi resto comunque dubbioso...il '91 invece mi è sempre più rimasto sullo stomaco, eravamo primi alla fine dell'andata giocando anche un gran calcio poi la Samp infilò un ritorno assurdo, credo vinsero quasi tutte le partite, cosa insolita con l'equilibrio di quei tempi.
 

Interwallfan

Titolare
3.374
6.761
69
Ma nell'85 c'era anche il Torino, non è detto sarebbe toccato a noi, e in ogni caso non siamo mai stati primi in classifica tutto l'anno. Poi resto comunque dubbioso...il '91 invece mi è sempre più rimasto sullo stomaco, eravamo primi allla fine dell'andata giocando anche un gran calcio poi la Samp infilò un ritorno assurdo, credo vinsero quasi tutte le partite.
siamo stati sì in testa alla classifica, in qualche partita a metà campionato (ricordo un'Inter atalanta 1-0, gol di sabato, dopo la celebre nevicata, Zenga parò un rigore…quel giorno eravamo primi, a gennaio


poi pari col torino, rigore sbagliato da Altobelli…senza l'errore avremmo scavalcato il verona...
 

BECCA10

Campione
10.040
2.139
56
vero, me ne sono accorto dopo…ma non si parlava di un periodo in particolare, mi pare
il titolo del topic prende in esame il periodo 1984-91, Albertini si è imposto piu' tardi.
Cmq rispetto a Matteoli era piu' fisico ma con minor visione di gioco, se devo cercare nel tempo un giocatore paragonabile al tamburello sardo mi viene in mente solo Pirlo sinceramente
 

Steven Bradbury

Titolare
4.544
1.993
52
siamo stati sì in testa alla classifica, in qualche partita a metà campionato (ricordo un'Inter atalanta 1-0, gol di sabato, dopo la celebre nevicata, Zenga parò un rigore…quel giorno eravamo primi, a gennaio


poi pari col torino, rigore sbagliato da Altobelli…senza l'errore avremmo scavalcato il verona...
Io ricordo un Verona sempre in testa praticamente dalla prima...forse un paio di giornate alla pari? E un gran Torino nel ritorno, che vinse pure al Bentegodi...noi lì ma senza lo scatto decisivo...il '91 boh, Samp nel ritorno sui livelli della Juve di questi tempi quanto a media punti, a quell'epoca non succedeva spesso vista la competitività del campionato...l'amaro in bocca mi è sempre rimasto.
 

BECCA10

Campione
10.040
2.139
56
Io ricordo un Verona sempre in testa praticamente dalla prima...forse un paio di giornate alla pari? E un gran Torino nel ritorno, che vinse pure al Bentegodi...noi lì ma senza lo scatto decisivo...il '91 boh, Samp nel ritorno sui livelli della Juve di questi tempi quanto a media punti, a quell'epoca non succedeva spesso vista la competitività del campionato...l'amaro in bocca mi è sempre rimasto.
quella Samp era uno squadrone, avevano gente come Pagliuca, Mannini, Vierchowod (gradissimo marcatore), Dossena, Cerezo, Lombardo, Vialli e Mancini.
In piu' era la stagione post mondiale e con le rose ristrette le fatiche estive si sentivano molto di piu'
 

blackmusic

Turnover
2.353
647
62
il rammarico non avere preso Madjer, il tacco di Allah, giocatore spettacolare, sostituito dall'o

il libro di Petrini (magari dopo ripescherò il titolo) fa impressione…favorite come fossero state la Juve, non scherzo
Tu scherzi, ma io ero veramente affranto, c'ho messo un po' a riprendermi...
 
Alto