Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

Maicon

carlo314

Capitano
Moderatore
Supporter
Registrato
1 Giugno 2006
Messaggi
7.563
lo s.siro con quel entusiasmo e quelle aspettative sognando imprese, non lo è più da un pezzo.
rimane la passione del tifoso interista che è unica,ma quel sogno di avere una squadra invincibile non c'è più.

Beh ma sono epoche sportive che capitano una volta nella vita SE HAI CULO, bisogna accettarlo ;)
 
Registrato
15 Febbraio 2011
Messaggi
34.474
Quando segna a Siena il 2-1, va sotto la curva senza maglia, lo raggiunge quell'altro matto di Mourinho, si urlano qualcosa in faccia e se ne tornano verso il campo a braccetto con Maicon che urla da solo "sono forte, sono forte"

O quella volta che segna un gol da carrarmato nel derby e poi galoppa dritto verso la tribuna passando davanti ad una panchina milanista incredula. Si arrampica, scavalca per metà e saluta i parenti.

Quanto mi manca.
 
Registrato
9 Settembre 2014
Messaggi
11.399
Quando segna a Siena il 2-1, va sotto la curva senza maglia, lo raggiunge quell'altro matto di Mourinho, si urlano qualcosa in faccia e se ne tornano verso il campo a braccetto con Maicon che urla da solo "sono forte, sono forte"

Se non ricordo male, Maicon era diffidato, togliendosi la maglia beccò il cartellino giallo che gli costò la squalifica e di conseguenza saltò la partita successiva, l'ultima prima di Natale, così Maicon potè tornare in Brasile a passare le vacanze con anticipo rispetto ai compagni. Mourinho lo sapeva benissimo e lo mandò affettuosamente a quel paese per la furbata ...
 
Registrato
16 Giugno 2019
Messaggi
3.060
Se non ricordo male, Maicon era diffidato, togliendosi la maglia beccò il cartellino giallo che gli costò la squalifica e di conseguenza saltò la partita successiva, l'ultima prima di Natale, così Maicon potè tornare in Brasile a passare le vacanze con anticipo rispetto ai compagni. Mourinho lo sapeva benissimo e lo mandò affettuosamente a quel paese per la furbata ...

"Mi ricordo una partita di Siena, con Maicon. Mi dicevano che prendeva sempre il quinto giallo per essere squalificato prima di Natale e andare in vacanza in Brasile. Sono andato da lui e gli ho detto che se fosse stato ammonito non sarebbe andato in vacanza, io non sono pirla... Lui mi ha detto, e se segno posso andare? No, solo se ne fai due. Ha fatto doppietta, si è fatto ammonire per essersi tolto la maglietta ed è andato in vacanza. Ha anche avuto una settimana in più".

Era il 20 dicembre 2008, l'Inter superava 2-1 il Siena
 
Registrato
9 Settembre 2014
Messaggi
11.399
Comunque, con tutto il rispetto per S.M. Burgnich, Maicon è stato di gran lunga il miglior terzino destro (definizione comunque riduttiva per un simile campione) che abbia mai vestito la nostra maglia. Fino ad Hakimi, ovvio ... :rolleyes: