• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

Nuove regole: dall’arbitro colpito, al rinvio, ai falli di mano ecco tutte le novità di questa stagione

fast65

Bandiera
27.053
6.230
84
ecco le nuove norme introdotte dall' International Football Association Board

RINVIO del PORTIERE – Alla rimessa dal fondo non sarà più necessario che il pallone esca dall’area di rigore: diventerà immediatamente giocabile dopo il tocco del portiere. Il pressing potrà così avvenire anche all’interno dei 16 metri: appena il portiere tocca il pallone per la rimessa, l’attaccante potrà entrare in area e il portiere potrà passarla ad un suo compagno in area. L’International Board è già intervenuto per chiarire un episodio che ha suscitato scalpore: il portiere del Benfica aveva, sulla rimessa dal fondo, alzato di piede con lo “scavino” il pallone sulla testa del difensore che gli aveva reso la palla per permettergli così di giocarla agevolmente con le mani. Un espediente che è stato bollato come irregolare: la rimessa va ripetuta e la palla deve essere subito in gioco. E’ immediatamente evidente come questa novità consenta uno stravolgimento tattico grazie all’adozione di uno spietato “pressing alto”, richieda sempre maggiori abilità tecniche nella gestione della palla da parte di portieri e difensori e, infine, possa innescare una modifica tattica con il ritorno del lancio lungo a scavalcare il centrocampo. Non è un caso che Conte, per la sua nuova Inter, voglia attaccanti di peso e corsa affinché possano gestire i lanci lunghi in alleggerimento e poi sfruttare le praterie nella metà campo avversaria. Qualcuno, del resto, l’ha già battezzata come la regola che archivia definitivamente il “tiki taka”. Un’esagerazione? Vedremo.

GIALLO RITARDATO – Poco pubblicizzata, ma molto importante nell’ottica della velocizzazione del gioco anche questa regola: in caso di fallo tattico, la squadra attaccante potrà battere subito la punizione per avere il “vantaggio sorpresa” e l’arbitro potrà mostrare il cartellino solo a fine azione.

FALLI di MANO – L’altra grande novità riguarda la punibilità del fallo di mano che viene cambiata con l’obiettivo di abolire sempre più la discrezionalità. Infatti la nuova regola specifica che non è più necessaria la volontarietà: il fallo sarà fischiato anche quando il braccio è in posizione innaturale, anche se involontaria, quando il braccio è in linea con le spalle, o sopra le spalle, o infine lontano dal corpo. E ciò a prescindere dalla distanza tra chi tira e chi colpisce di mano. L’unica eccezione è quando il giocatore si colpisce il braccio calciando lui stesso il pallone: non sarà considerato fallo. In riferimento ai tocchi di mano sulle scivolate, se il braccio in appoggio è attaccato al corpo non sarà fischiato il fallo; se il braccio in appoggio è lontano dal corpo è fallo. La stessa dinamica vale nei casi in cui tocchi il pallone con l’altro braccio.

RIGORI Lo si è già visto nel corso del Mondiale femminile: il portiere non dovrà più avere entrambi i piedi sulla linea di porta al momento del tiro, ma potrà tenerne uno oltre la linea. Il Var potrà intervenire per segnalare eventuali irregolarità nella trasformazione.

BARRIERA – Altra novità che ha già fatto discutere: gli attaccanti della squadra avversaria, dovranno rimanere ad almeno un metro di distanza dalla barriera. Si potrà stare davanti, dietro o ai lati della barriera, ma almeno a un metro di distanza: l’arbitro potrà usare la “schiuma” per segnare le distanze.

CARTELLINI agli ALLENATORI – La prima vittima illustre è stata Guardiola: anche gli allenatori potranno essere destinatari di cartellini gialli e rossi. Saranno inoltre responsabili anche per la cattiva condotta degli altri componenti della panchina nel caso in cui l’arbitro non riesca a identificare chi ha commesso una violazione.

SOSTITUZIONI – Il giocatore sostituito dovrà uscire dal campo nel punto più vicino in cui si trova senza più dover attraversare il campo.

PALLA a DUE – Viene abolita: se l’arbitro ferma il gioco senza fischiare un fallo, non dovrà più scodellare la palla fra due giocatori, ma la consegnerà direttamente al portiere se la palla si trovava in area di rigore al momento dell’interruzione, o ad un giocatore della squadra che ne era in possesso al momento dello stop. Gli avversari dovranno stare ad almeno 4 metri.

ARBITRO COLPITO – Se la palla colpisce l’arbitro, il gioco verrà sempre interrotto e si riprenderà con una rimessa in gioco dell’arbitro oppure con palla al portiere se il pallone ha colpito l’arbitro nell’area di rigore.
 

IlGiardiniere

Gobbuster
Moderatore
74.684
41.291
105
la prima è una regola rivoluzionaria ; praticamente anni di lavoro sul possesso dalla propria metacampo al macero, dovremo riabituarci al lancio lungo (non bellissimo imo)
 

Interfan

Amala
Amministratore
2.531
1.241
39
Aspettando i playoff che imho garantirebbero più spettacolo e allungherebbero quei campionati, come ll nostro che finiscono a febbraio
 

Wesley90

Turnover
2.206
557
60
La regola dei piedi del portiere sulla linea durante il rigore è una boiata pazzesca, ho visto già che vanno al var a controllare i piedi. Le altre regole possono starci invece, soprattutto quella dell'arbitro colpito dalla palla
 

nero&azzurro

Capitano
7.768
5.425
91
Un nuovo skill degli attaccanti sarà quello di mirare al braccio staccato dal corpo dei difensori avversari in area.
Da sangue da naso proprio.
Idem per un difensore in difficoltà con l'arbitro vicino potrà tirargli addosso intenzionalmente per interrompere l'azione ?
Che boiate
 

Wesley90

Turnover
2.206
557
60
Un nuovo skill degli attaccanti sarà quello di mirare al braccio staccato dal corpo dei difensori avversari in area.
Da sangue da naso proprio.
Idem per un difensore in difficoltà con l'arbitro vicino potrà tirargli addosso intenzionalmente per interrompere l'azione ?
Che boiate
Se colpiscono l'arbitro apposta secondo me è condotta aggressiva nei suoi confronti, si beccano il giallo spero
 

nero&azzurro

Capitano
7.768
5.425
91
Se colpiscono l'arbitro apposta secondo me è condotta aggressiva nei suoi confronti, si beccano il giallo spero
Mica deve essere una pallonata basta che lo tocchi con la palla.
A meno che non sia specificato che viene esclusa l'intenzionalità.
Ma in Italia fatta la legge, gabbato lo santo....ci sarà chi si ingegnerà come in Portogallo ha fatto quel portiere
 

Angelus

Redazione Interfans.org
Moderatore
11.374
3.817
75
Un nuovo skill degli attaccanti sarà quello di mirare al braccio staccato dal corpo dei difensori avversari in area.
Da sangue da naso proprio.
Idem per un difensore in difficoltà con l'arbitro vicino potrà tirargli addosso intenzionalmente per interrompere l'azione ?
Che boiate
Penso ci siano delle eccezioni che non sono state riportate nell'articolo.
 

nero&azzurro

Capitano
7.768
5.425
91
Penso ci siano delle eccezioni che non sono state riportate nell'articolo.
Per il fallo di mano/braccio non ci sarà differenza tra volontarietà o meno e verrà punito se staccato dal corpo, più chiaro di così.
Sarà interessante vedere i difensori andare in tackle o scivolata con le braccia attaccate al corpo :ghigno
 

VDM85

Stella
Moderatore
19.114
2.045
71
E quando mai l‘espulsione per l‘allenatore sarebbe una cosa nuova?

Vuol dire che tutte le espulsioni che si sono beccate con noi Mourinho, Mancini e Spalletti erano finora non possibili a livello di regolamento?!
 

fast65

Bandiera
27.053
6.230
84
la prima è una regola rivoluzionaria ; praticamente anni di lavoro sul possesso dalla propria metacampo al macero, dovremo riabituarci al lancio lungo (non bellissimo imo)

Da quest’anno ci saranno alcune nuove regole nel calcio. Una di queste riguarda il rinvio dal fondo, dove si potrà ricevere palla anche all’interno dell’area, ma allo stesso tempo si potrà essere attaccati non appena la palla entra in gioco. In una delle ultime conferenze ne ha parlato anche il tecnico dell’Inter Antonio Conte:
Hai qualche secondo in più per ricevere palla. Ci sono aspetti positivi e negativi. Se vuoi prenderti rischi porti dentro due giocatori con l’intento di farti attaccare e provare a saltare la pressione a andare in verticale, se non vuoi prendere rischi tiri la bastonata lunga e attacchi la seconda palla”.
 
Alto