• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

Piero Ausilio

Bender_2.0

Turnover
1.425
378
43
Ma se il Ds Campos ha scoperto Mbappè...
Pecini chi ha scoperto?
No, perché qui si era pronti e convinti a far fuori Ausilio per un semisconosciuto...
 

pendejo

Campione
11.505
5.683
83
Beltrami quello che porto' pancev
ma così a occhio quando arrivò Pancev Beltrami non c'era più da un bel pezzo, forse Giuliani (o come cazzo si chiamava)...

edit: mi correggo, ho controllato, hai ragione tu, Pandev (che comunque aveva bellissime referenze, anche se a me piaceva poco) arrivò nel '92 e Beltrami lasciò nel '93...

comunque Beltrami è anche quello che portò Altobelli, Beccalossi, Pasinato e molti della squadra che vinse il campionato e uscì in sf di CdC... quindi uno dei migliori DS, sicuramente superiore a tutti quelli che sono venuti dopo e inferiore solo ad Allodi
 
Ultima modifica:

fast65

Bandiera
27.156
6.301
84
FcIN - Ausilio, rinnovo fino al 2021 in cassaforte. Via libera di Suning, presto l'annuncio ufficiale

Avanti insieme. Nei giorni scorsi è arrivato il via libera da parte di Suning per il rinnovo di Piero Ausilio. Il responsabile dell'area tecnica proseguirà, dunque, la sua avventura in nerazzurro, prolungando fino al 2021 il proprio contratto con l'Inter (era in scadenza nel 2020).

SIRENE - Un'esperienza ormai ventennale all'interno della società per il dirigente formatosi nella Pro Sesto e che negli ultimi mesi aveva ricevuto manifestazioni di stima da parte di Roma, Monaco e Arsenal. Dal Principato erano pronti a mettere sul tavolo un triennale per affidare ad Ausilio la rifondazione della squadra monegasca. Contatti allacciati tramite intermediari anche dalla Capitale italiana e da quella inglese. Nessuna delle due possibilità, però, approfondita concretamente: per scelta dello stesso Ausilio, che aveva posto in cima alla lista la prosecuzione del rapporto con l'Inter. Al tempo stesso, però, aveva fatto filtrare alla proprietà la volontà di non restare con il contratto in scadenza (LEGGI QUI). Una schiarita dirigenziale che permetterà ai nerazzurri di affondare le operazioni di mercato imbastite in queste settimane, in attesa di sciogliere il nodo allenatore. L'annuncio è atteso nei prossimi giorni. Piero Ausilio-Inter avanti insieme.
 

Spadaldo

Vice capitano
5.933
2.043
64
FcIN - Ausilio, rinnovo fino al 2021 in cassaforte. Via libera di Suning, presto l'annuncio ufficiale

Avanti insieme. Nei giorni scorsi è arrivato il via libera da parte di Suning per il rinnovo di Piero Ausilio. Il responsabile dell'area tecnica proseguirà, dunque, la sua avventura in nerazzurro, prolungando fino al 2021 il proprio contratto con l'Inter (era in scadenza nel 2020).

SIRENE - Un'esperienza ormai ventennale all'interno della società per il dirigente formatosi nella Pro Sesto e che negli ultimi mesi aveva ricevuto manifestazioni di stima da parte di Roma, Monaco e Arsenal. Dal Principato erano pronti a mettere sul tavolo un triennale per affidare ad Ausilio la rifondazione della squadra monegasca. Contatti allacciati tramite intermediari anche dalla Capitale italiana e da quella inglese. Nessuna delle due possibilità, però, approfondita concretamente: per scelta dello stesso Ausilio, che aveva posto in cima alla lista la prosecuzione del rapporto con l'Inter. Al tempo stesso, però, aveva fatto filtrare alla proprietà la volontà di non restare con il contratto in scadenza (LEGGI QUI). Una schiarita dirigenziale che permetterà ai nerazzurri di affondare le operazioni di mercato imbastite in queste settimane, in attesa di sciogliere il nodo allenatore. L'annuncio è atteso nei prossimi giorni. Piero Ausilio-Inter avanti insieme.
Ecco la prima notizia di merda per il futuro. Attendo con ansia quelle che riguarderanno i giocatori e l’allenatori e mi preparo mentalmente all’ennesima stagione ricca di insoddisfazioni.
Tanto conta il pareggio di bilancio, alle vittorie non ci pensa quasi più nessuno
 

pendejo

Campione
11.505
5.683
83
FcIN - Ausilio, rinnovo fino al 2021 in cassaforte. Via libera di Suning, presto l'annuncio ufficiale

Avanti insieme. Nei giorni scorsi è arrivato il via libera da parte di Suning per il rinnovo di Piero Ausilio. Il responsabile dell'area tecnica proseguirà, dunque, la sua avventura in nerazzurro, prolungando fino al 2021 il proprio contratto con l'Inter (era in scadenza nel 2020).

SIRENE - Un'esperienza ormai ventennale all'interno della società per il dirigente formatosi nella Pro Sesto e che negli ultimi mesi aveva ricevuto manifestazioni di stima da parte di Roma, Monaco e Arsenal. Dal Principato erano pronti a mettere sul tavolo un triennale per affidare ad Ausilio la rifondazione della squadra monegasca. Contatti allacciati tramite intermediari anche dalla Capitale italiana e da quella inglese. Nessuna delle due possibilità, però, approfondita concretamente: per scelta dello stesso Ausilio, che aveva posto in cima alla lista la prosecuzione del rapporto con l'Inter. Al tempo stesso, però, aveva fatto filtrare alla proprietà la volontà di non restare con il contratto in scadenza (LEGGI QUI). Una schiarita dirigenziale che permetterà ai nerazzurri di affondare le operazioni di mercato imbastite in queste settimane, in attesa di sciogliere il nodo allenatore. L'annuncio è atteso nei prossimi giorni. Piero Ausilio-Inter avanti insieme.
e adesso via libera ai deliri...
 

pendejo

Campione
11.505
5.683
83
allora per tutti coloro che "odiano" Piero, questo è ciò che invece era Branca... certo, mi direte, ma questa è una verità, di parte, sì, ma non è la prima volta che escono cose simili e lo stesso Lele ha srmpre fatto capire (tra le righe) che fosse stato "fatto fuori"...

 

SATORI

Campione
10.359
485
61
Piero come Branca.Possono restare solo se in societa é presente Moratti .Se andasse via Moratti che di loro si fida e si fidava in maniera anormale non si sentirebbe più parlare di loro.
 

Bender_2.0

Turnover
1.425
378
43
Piero come Branca.Possono restare solo se in societa é presente Moratti .Se andasse via Moratti che di loro si fida e si fidava in maniera anormale non si sentirebbe più parlare di loro.
Di chi sentiremmo parlare?
Di Monchi cacciato dopo una stagione?
Di Leonardo cacciato dopo sei mesi?
Di Petrachi che da quando stà al Toro non ha scoperto un giocatore degno di nota?
Di Pecini che forse ha scoperto Mbappè o forse no?

Contano solo i soldi investiti.
Branca, ora osannato, appena gli hanno chiuso i rubinetti ha fatto una brutta fine...
 
Alto