Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

Serie C

IlGiardiniere

Campione d'Italia 2020/2021
Moderatore
Registrato
5 Maggio 2009
Messaggi
92.705
Noi si sta facendo la solita annata ne' carne ne' pesce come praticamente da sempre dopo il ritorno in C nel 2014...non si rischia mai realmente di retrocedere, ma non si va mai neanche un minimo vicino alla promozione( ma direi neanche ai playoff, ci andammo tre anni fa per puro caso e uscimmo subito con uno 0a5😅).. in compenso solito tourbillon di giocatori, allenatori senza soluzione di continuità ( l ultimo a rimetterci le penne è stato il povero frustalupi ex vice di mazzarri all inter) e tanto grigiore che una piazza con la storia passata di Pistoia non meriterebbe..
fa strano leggere gli ultimi posti della C, Lucchese Livorno Piacenza Pistoiese ..... in compenso primo è il Renate ( che ? )
 

IlGiardiniere

Campione d'Italia 2020/2021
Moderatore
Registrato
5 Maggio 2009
Messaggi
92.705
Maggior società calcistica comunale è il Renate: fondato nel 1947 col nome di Renatese da un gruppo di tifosi dell'Inter (che ne ripresero i colori sociali nero e azzurro), ha lungamente militato nelle divisioni dilettantistiche, raggiungendo per la prima volta il professionismo nel Terzo millennio.

ho cambiato idea, sono simpatici
 
Registrato
24 Febbraio 2006
Messaggi
18.673
Registrato
15 Giugno 2015
Messaggi
6.979
La D ormai deve rassegnarsi che non riesce a giocare tutte le giornate di campionato, troppi rinvii, e si sono pure fermati un mese per fare i recuperi senza riuscirci. Facciano così, finiscano l'andata poi playoff tra tipo metà squadre per la promozione...playout no perché i dilettanti regionali non vedo come possano ripartire, du que niente retrocessioni. E l'unico motivo per cui la D per me dovrebbe almeno provare a fare così è che non voglio il blocco delle retrocessioni in C, con squadre che inizierebbero a vendere anche i pali delle porte, non fosse per questo annullerei anche la D immediatamente.
 
Registrato
15 Giugno 2015
Messaggi
6.979
Comunque, per riprendere un discorso di inizio anno, per me nel B la Ternana non dominava così tanto. Magari vinceva lo stesso, eh...più che altro nel C si sapeva che c'erano due squadre in pole position, Ternana e Bari, con Avellino e Catanzaro piuttosto dietro...nel momento in cui il Bari non regge il passo...
 
Registrato
15 Gennaio 2016
Messaggi
1.292
Comunque, per riprendere un discorso di inizio anno, per me nel B la Ternana non dominava così tanto. Magari vinceva lo stesso, eh...più che altro nel C si sapeva che c'erano due squadre in pole position, Ternana e Bari, con Avellino e Catanzaro piuttosto dietro...nel momento in cui il Bari non regge il passo...
No lascia stare quello C è proprio una B2... Anzi secondo me squadre come Bari e Catanzaro avrebbero vinto facile il girone A e battagliato quello B, senza contare la presenza di Catania Foggia Palermo Casertana juve Stabia
 
Registrato
15 Giugno 2015
Messaggi
6.979
Nel momento di maggiore difficoltà in cui poteva esserci la teorica possibilità di riaprire il campionato, la Ternana piazza la zampata da grande squadra. Il pari in extremis del Monopoli con l'Avellino completa la festa.
 
Registrato
24 Febbraio 2006
Messaggi
18.673

UFFICIALE: Raffaele sollevato dall'incarico​


Alla fine, il secondo k.o. di fila, maturato ieri a Torre del Greco, e più in generale la grave involuzione di risultati dell'ultimo mese, sono costate la panchina a mister Giuseppe Raffaele. Lo ha reso noto il Catania attraverso un comunicato sul proprio ufficiale, che comprende al proprio interno le dichiarazioni dell'amministratore unico Nico Le Mura.



Baldini, 46 anni, di Massa Carrara, già allenatore del Trapani in B per 18 partite, nella stagione 2019/2020, prima dell’avvicendamento con Castori. L’ex allenatore della Primavera della Juventus è stato scelto dagli uomini di Tacopina e dallo stesso prossimo patron rossazzurro che lo conosce da quando allenava la Roma U17. “Ho deciso io chi prendere per le ultime partite di campionato” -ha detto in serata Tacopina a Itasportpress.- Il nuovo allenatore si spera che possa ridare alla squadra dinamicità e fluidità di gioco, un progetto non portato a termine da Raffalele che non è riuscito a coniugare le necessità richieste dal contesto e i principi che lo avevano reso la scorsa estate un degno candidato per il rilancio del club rossazzurro in Serie C.
 
Registrato
15 Giugno 2015
Messaggi
6.979
Chi l'avrebbe mai detto che il rocker italo-argentino nuovo presidente della Sambenedettese non era un personaggio, come dire, degno della massima fiducia? Ma che sorpresa clamorosa, non me lo sarei mai aspettato...del resto mica li aveva comprati Elton John.
 
Registrato
23 Aprile 2011
Messaggi
59.174

UFFICIALE: Raffaele sollevato dall'incarico​


Alla fine, il secondo k.o. di fila, maturato ieri a Torre del Greco, e più in generale la grave involuzione di risultati dell'ultimo mese, sono costate la panchina a mister Giuseppe Raffaele. Lo ha reso noto il Catania attraverso un comunicato sul proprio ufficiale, che comprende al proprio interno le dichiarazioni dell'amministratore unico Nico Le Mura.



Baldini, 46 anni, di Massa Carrara, già allenatore del Trapani in B per 18 partite, nella stagione 2019/2020, prima dell’avvicendamento con Castori. L’ex allenatore della Primavera della Juventus è stato scelto dagli uomini di Tacopina e dallo stesso prossimo patron rossazzurro che lo conosce da quando allenava la Roma U17. “Ho deciso io chi prendere per le ultime partite di campionato” -ha detto in serata Tacopina a Itasportpress.- Il nuovo allenatore si spera che possa ridare alla squadra dinamicità e fluidità di gioco, un progetto non portato a termine da Raffalele che non è riuscito a coniugare le necessità richieste dal contesto e i principi che lo avevano reso la scorsa estate un degno candidato per il rilancio del club rossazzurro in Serie C.
o si è di Massa o si è di Carrara
 
Registrato
15 Giugno 2015
Messaggi
6.979
La fine della stagione regolare, causa contagi e recuperi che si assommano dovrebbe slittare al 2 maggio, di una settimana, per evitare che dopo l'ultima giornata delle squadre abbiano ancora partite in meno. Il rischio è che non basti, visto che anche questa settimana si aggiungono altri tre rinvii, Samb-Triestina, Monopoli-Casertana e Palermo-Foggia...dubito tra una settimana possa giocarsi Foggia-Monopoli, entrambe con focolai da una quindicina di contagiati. Il rischio è di fare come in D, dove il campionato è sospeso e si prova a giocare i tantissimi recuperi nel frattempo. Il peggio non finire i campionati e affidarsi agli algoritmi come l'anno scorso...se la promozione nel C è decisa, negli altri due gironi sarebbe ingiustissimo, come far retrocedere o mandare ai playout di algoritmo.